Salta direttamente al contenuto

Alla ricerca dell'augello del tempo (La Quête de l'Oiseau du Temps)

il fumetto heroic/fantasy creato da Serge Le Tendre e Regis Loisel
Scheda di  |   | enciclopedia/


Alla ricerca dell'augello del tempo (La Quête de l'Oiseau du Temps)
 


Alla ricerca dell'augello del tempo (La Quête de l'Oiseau du Temps)

Recensione

Scheda FR-QOIST-1

Scheda FR-QOIST-2

Scheda FR-QOIST-3

Scheda FR-QOIST-4

Quando nasce e chi lo crea?

"Alla ricerca dell'augello del tempo" è un fumetto di genere fantasy-eroico realizzato da Serge Le Tendre e Regis Loisel, rispettivamente sceneggiatore e disegnatore dell'opera. L'avventura iniziale (ne sta uscendo un prequel in questi anni) è costituita da quattro volumi usciti tra il 1983 e il 1987.
Ritenuto un piccolo gioiello delle bandes dessinée, "Alla ricerca dell'augello del tempo" (titolo originale "La Quête de l'Oiseau du Temps") rappresenta una palpitante avventura e un inno alla tolleranza e all'amore, il tutto arricchito di humour, tensione e malinconia.
Nel 1986, il Tomo 3 ha vinto il premio Lucien al Festival d'Angoulême.

Cos'è Alla ricerca dell'augello del tempo?

Velissa è la figlia della principessa-strega Mara. Su incarico della madre, ella è giunta alla Masseria del Cavaliere Bragon per chiedere l'aiuto del vecchio guerriero, ormai dedito esclusivamente alla direzione della sua locanda e al ricordo dei vecchi tempi andati.

Il loro compito sarà quello di recuperare, nella Marca delle Terre Esplose, la pericolosa Conchiglia di Ramor, un oggetto creato da un potentissimo incantesimo divino, teso a imprigionare il dio ribelle Ramor. All'origine del mondo infatti, costui aveva tentato di prendere le terre di Akbar solo per sé, ma gli altri dèi lo combatterono e, grazie al potere del Libro Magico, riuscirono a confinarlo all'interno della conchiglia.

La prorompente Velissa
Volume 1 - Pag. 16

(c) 1999 Alessandro Editore

La prorompente Velissa<br>Volume 1 - Pag. 16<br><i>(c) 1999 Alessandro Editore</i>

Mara ha scoperto tuttavia che l'incantesimo sta per essere spezzato e questo avverrà in meno di nove giorni, la Notte del Cambio di Stagione. Per incatenare ancora Ramor, ella ha bisogno di più tempo e l'unico modo per ottenerlo è quello di recuperare l'Uovo dell'Augello del Tempo, oltre i confini delle sette marche delle terre di Akbar.

Durante il loro breve (nove giorni, appunto), ma periglioso viaggio, Velissa e i suoi compagni incontreranno creature fantastiche ed esseri mitologici, attraverseranno cinque delle sette marche di Akbar, combatteranno selvaggiamente contro nemici cruenti e sanguinari, ma anche contro personaggi epici e valorosi e, infine, raggiungeranno luoghi sacri, magici e leggendari. Ma soprattutto, la loro vita e il loro futuro cambieranno per sempre.

In viaggio sui Lopventi
Volume 1 - Pag. 27

(c) 1999 Alessandro Editore

In viaggio sui Lopventi<br>Volume 1 - Pag. 27<br><i>(c) 1999 Alessandro Editore</i>

Chi sono i protagonisti?

I principali protagonisti della saga sono Bragon, il vecchio guerriero dotato di una forza eccezionale e armato solo della sua poderosa ascia; Velissa, accompagnata dal suo fedele Pellicciotto, una creatura dalla quale la ragazza non si separa mai e con la quale sembra avere un legame magico; Messer Sconosciuto, un fuggitivo dalle prigioni di Ir-Weig; Bulrog, un possente guerriero Llir mascherato, allievo di Bragon e spinto a seguire il gruppo da motivazioni vendicative nei confronti del vecchio maestro.

L'incontro fra Bulrog e Bragon
Volume 1 - Pag. 51

(c) 1999 Alessandro Editore

L'incontro fra Bulrog e Bragon<br>Volume 1 - Pag. 51<br><i>(c) 1999 Alessandro Editore</i>

Come contorno abbiamo personaggi singolari, più o meno simpatici.
Fol è una creatura dai poteri incommensurabili, signore del fiume Dol, e dispettosa "sfinge" che pone indovinelli ai viandanti per permettergli di procedere: è lui che tuttavia aiuta i nostri eroi a scoprire il luogo in cui è nascosto l'uovo dell'augello del tempo e, secondo un copione studiato da Le Tendre, egli appare sempre alla fine di ogni volume, quasi fosse il nemico di fine livello, l'ultimo ostacolo da superare per passare oltre.
Vi è poi il Rige, un cacciatore guerriero, maestro di Bragon, che fa della sfida contro un nemico onorevole la sua ragione di vita. Egli vive in una città perduta oltre i confini delle sette marche, una città maestosa costruita da un popolo antichissimo: alte mura, strade lastricate ed edifici imponenti; è qui che trova luogo il pilastro roccioso detto anche Dito del Cielo, in cui ha fatto il nido l'augello del tempo.

Il Dito del Cielo e Kiskill
Volume 4 - Pag. 13

(c) 2004 Alessandro Editore

Il Dito del Cielo e Kiskill<br>Volume 4 - Pag. 13<br><i>(c) 2004 Alessandro Editore</i>

Kiskill è la guardiana del Dito del Cielo: posta lassù direttamente dagli dèi, i quali l'hanno voluta immortale, ella protegge il Dito dalla follia dei principi maghi e individua in Messer Sconosciuto l'Eletto.
Mara, la madre di Velissa, è una strega potentissima e l'unica in grado di confinare nuovamente Ramor all'interno della conchiglia, per proteggere e preservare le terre di Akbar.
Infine, abbiamo il Guardiano del Dito del Cielo: un bambino antichissimo, ormai cieco, ma dai poteri immensi, in grado di creare empatia con chiunque egli entri in contatto, purché sia un essere con una storia e una vita. E' lui che mette in risalto la vera natura di Velissa.

Qual è l'ambientazione delle storie?

L'epopea dell'Augello del tempo si svolge nella terra di Akbar, formata da sette marche. I nostri eroi ne visitano però solamente cinque:

  1. La Marca delle Terre Esplose, abitata dai Grigi Gracili, il cui principe-stregone Shan-Thung risiede nella capitale Ir-Weig.
  2. La Marca delle Labbra di Sabbia, terra dei Jesiri, con capitale Numur, cittadella del deserto, il cui re è il principe-stregone Fjel.
  3. La Marca dei Mille Verdi, regno delle foreste, governato dal re-stregone Bodias.
  4. La Marca dei Veli di Spuma, terra dei Palfanghi, con capitale Tha, la cui regina è Mara, detta anche Principessa Strega.
  5. La Marca Bianca, feudo del principe-negromante Tharmin, terra del fiero popolo dei Jivrain, custodi della saggezza di Akbar.

Due vecchi guerrieri stanchi: Rige e Bragon
Volume 3 - Pag. 44

(c) 2004 Alessandro Editore

Due vecchi guerrieri stanchi: Rige e Bragon<br>Volume 3 - Pag. 44<br><i>(c) 2004 Alessandro Editore</i>

Guida alla lettura

Come dicevamo, "Alla ricerca dell'augello del tempo" è stato originariamente pubblicato in Francia dal 1983 al 1987 al ritmo di un volume l'anno.
In Italia, i quattro volumi vengono pubblicati secondo la seguente cronologia:

1. La Conque de Ramor (1983)
La conchiglia di Ramor - Pilot II° serie 9/11 Bonelli/Dargaud 1985
(La conchiglia di Ramor) - Albi di Pilot 17 L'Isola Trovata 1986
(La conchiglia di Ramor) - Skorpio 39/41 Eura Editoriale 1990
(La conchiglia di Ramor) - volume Alessandro Editore 1999

In giro per la rete


Dargaud
l'editore ufficiale

Alessandro Editore
l'edizione italiana

Regis Loisel
il creatore grafico della serie 2. Le Temple de l'oubli (1984)
Il tempio dell'oblio - Albi di Pilot 18 L'Isola Trovata 1986
(Il tempio dell'oblio) - Skorpio 42/44 Eura Editoriale 1990
(Il tempio dell'oblio) - volume Alessandro Editore 2004 (contiene 6 pagine di un episodio in b/n)

3. Le Rige (1985)
Sulle terre del Rige - Albi di Pilot 24 L'Isola Trovata 1986
(Il maestro) - Skorpio 45/47 Eura Editoriale 1990
(Il Rige) - volume Alessandro Editore 2004

4. L'Oeuf des ténèbres (1987)
L'uovo delle tenebre - Speciale Albi di Pilot L'Isola Trovata 1988
(L'uovo delle tenebre) - Skorpio 48/51 Eura Editoriale 1990
(L'uovo delle tenebre) - volume Alessandro Editore 2004

Attualmente stanno uscendo nuovi albi de "La quête de l'oiseau du temps", che fungono da prequel ai quattro volumi elencati, di Le Tendre (storia) / Loisel & Lidwine (disegni) - edizioni Dargaud. In Italia ad oggi è uscito il primo albo, con il sottotitolo "Mara" (i precedenti volumi di Alessandro Editore erano sottotitolati "Velissa"):

5. L'Ami Javin (1998)
L'amico Javin - volume Alessandro Editore 1999



Vedere anche...

Recensione

Scheda FR-QOIST-1

Scheda FR-QOIST-2

Scheda FR-QOIST-3

Scheda FR-QOIST-4

Condividi questa pagina...