ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabasePersonaggiSchede




Scheda personaggio
Primo Piano
Index
Biografia

  Don Zarro
Creato da G. D'Antonio
Prima apparizione: 1994
scheda di Marco Zucchi

Primo Piano

Personaggio di stampo antico. Pur immobilizzato su una sedia a rotelle, continua a mantenere il controllo della sua famiglia e dell’impero costruito nel passato. Ha una sorta di ammirazione per Nick, assolutamente non ricambiata, in quanto, seppur casualmente, ha finito per difendere i suoi interessi. A suo tempo infatti quando Tano Paranza cercava di espandere i propri affari illeciti, tentando di entrare in campi gestiti dallo stesso Don Zarro, finì arrestato a causa di una indagine indipendente della polizia. Da allora il vecchio boss non manca mai di ringraziare Nick, il quale gli ricorda che prima o poi finirà per riuscire ad incastrarlo.

(11k)
Don Zarro nell'interpretazione di Del Vecchio
(c) 1994 SBE
   
Dicevo personaggio di stampo antico: un mafioso d’onore, tutto di un pezzo, portante rispetto per l’avversario se lo merita, disprezzo assoluto se é un infame. Si considera un uomo d’affari, che non da` ascolto alle malelingue, che desidera un poco di cortesia e d’obbligo quando la gente é in casa sua (come nel caso del primo incontro con Nick, portato a forza nella sua casa!), a cui piacciono le femmine con un po' di grinta, come Sarah Himmelman che vorrebbe godersi in santa pace la vecchiaia dopo avere sudato parecchio per arrivare dove é arrivato.

Purtroppo si trova a lasciare le redini del suo impero nelle mani del nipote, Mike, personaggio dotato di scarsa intelligenza: amante del denaro facile piuttosto che del rischio calcolato, non esita ad agire alle spalle dello zio, come quando decide di trattenere per se’ la pensione proposta a Greed, offerto come capro espiatorio dell’omicidio Cardona. É un impulsivo. Il vecchio si rende conto troppo tardi degli errori compiuti dal nipote e quando li scopre per cercare di rimediare accetta di lasciargli il campo libero. Questo atto porterà alla sua fine ed anche alla scomparsa della famiglia Zarro, causa anche l’arresto di Mike.

Personaggio caratterizzato psicologicamente, ben reso nei dialoghi, trova la sua massima espressività nella realizzazione grafica di Toppi, i cui tratti ben si adattano alla rappresentazione di un siffatto viso antico.


Index Personale

Nick Raider 1994|
72 Tiro incrociato (D'Antonio/Del Vecchio)
1997|
114 Senza respiro (D'Antonio/Toppi)

 



Biografia

1994| Nella seconda comparsa di Sarah Himmelman, troviamo la nostra agente ancora una volta sulle tracce di Tony Paranza. Questa volta però senza alcuna casualità, in quanto il suo intervento é richiesto direttamente da Nick e Marvin. Loro compito é infatti accogliere un presunto uomo di Paranza, Ortega, in arrivo alla stazione di New York da Milford. Concordano con Sarah la sua fuga, in modo tale che sembri dovuta proprio all'intervento della Himmelmann, che si presenta come la compagna di Wolinski, ex collega di Ortega. deceduto causa incidente per sfuggire ad un posto di blocco. Lo scopo di Sarah, nella sua veste di donna del bandito, é quello di farsi accogliere nella banda di Paranza, cosa che regolarmente avviene, seguita da un immediato battesimo del fuoco. Infatti Paranza vuole allargare il suo giro, mettendosi nel ramo droga, già oggetto del desiderio nella prima sua comparsa nella serie. Per fare questo cerca di portare dalla sua parte gli sgherri di altre famiglie, in particolare alcuni uomini di Don Zarro, che contatterà Raider (facendolo portare a casa propria dopo averlo prelevato forzatamente) chiedendogli di bloccare in qualche modo Paranza.

Quest'ultimo, dicevamo, porta Sarah, ora Forbes, ad uno di questi incontri, dove uccide alcuni uomini a sangue freddo, usando una pistola con le impronte della Himmelmann, in modo così da avere un'arma con cui ricattarla. Il boss ha in effetti qualche sospetto su di lei, in aumento quando sparisce Ortega (ucciso dalla metropolitana, mentre era in fuga da Sarah, Nick e Marvin; in effetti sospettava di lei come poliziotta). Sarah decide di tentare il colpo grosso recandosi di notte negli uffici del suo nuovo datore di lavoro, dove però viene sorpresa dal boss stesso. Grazie all'intervento della polizia (in un primo tempo la copertura era stata nascosta ad Art, poi svelata dopo la morte di Ortega, per cercare di tenere nascosta la sua sparizione) l'agente viene liberata e riesce letteralmente ad incastrare Paranza, costringendolo al muro con un grosso camion, su cui si trova droga per 2 milioni di dollari, sufficiente a tenerlo dietro le sbarre per molto tempo. Don Zarro riappare nel finale per congratularsi con Nick e Sarah.

(16k)
Don Zarro nell'interpretazione di Toppi
(c) 1997 SBE
   
1997| Greed, mafioso arrestato per l'omicidio di Cardona, amministratore dei traffici illeciti di Don Zarro, inaspettatamente si trova in libertà. Infatti dopo avere accettato di collaborare con la polizia, messo sotto protezione, si ritrova a dovere fuggire dai killer che hanno eliminato i suoi angeli custodi, con l'intenzione ovviamente di arrivare a lui per farlo tacere. Greed in effetti si era visto costretto ad eliminare Cardona in quanto tratteneva per se' una parte del denaro proveniente da qualche losco traffico. Aveva però cercato di mascherare l'omicidio sotto il tentativo di difesa di Mike, nipote di Don Zarro, accettando poi di farsi incriminare, con il contratto di ricevere una pensione dalla famiglia. Ma non aveva fatto i conti con lo stesso Mike, che all'insaputa dello zio, tratteneva per i propri interessi la suddetta pensione.

Quando la famiglia viene a sapere che Greed ha intenzione di cantare, Don Zarro non si preoccupa, ma il nipote sì e per questo cerca di fare eliminare l'usignolo. Questi, costretto a fuggire, dapprima trova ristoro in casa di Miss Thelma, l'affittacamere di Marvin, poi si reca trovare la sua ex, Rose Popesco, alla quale aveva lasciato l'agendina di Cardona, oggetto di grande valore. Grazie ad una serie di indizi, anche un po' fortuiti, Nick e Marvin si muovono nella giusta direzione e dopo un serie di eventi arrivano ad arrestare Mike Zarro e qualche suo collaboratore.

Nel frattempo Greed, mosso dall'ansia della vendetta, si reca a casa di Don Zarro, ora priva di controlli, in quanto tutti gli uomini, su indicazione dello stesso fuggitivo, sono sulle tracce di uno dei killer sopravvissuti, disposto anch'egli a parlare. Approfittando anche della sua infermità lo elimina spingendolo giù dalle scale. All'uscita però si ritrova circondato dalla polizia: per lui la partita é definitivamente chiusa. E l'agenda? Rimasta nelle mani di Rose, quest'ultima concorda uno scambio con gli agenti del Distretto Centrale: con il denaro ottenuto lascia gli Stati Uniti per cercare di costruirsi una nuova vita.
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §