ubcfumetti.com
Indice del SitoNovit !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabasePersonaggiSchede




Scheda personaggio
Primo Piano
Index
Biografia

  Soublette
Creato da Guido Nolitta
Prima apparizione: 1977
scheda di Salvatore Bellopede

Primo Piano

Quella di Soublette sarebbe normalmente una figura di secondo piano, ma la simpatia che sa esprimere e la propria efficacia nell'operazione di spionaggio in campo ribelle, gli valgono una citazione. Tanto pi che l'ebbra guida non muore, e quindi sempre possibile che un giorno, in una futura missione di Tex in Canada, magari spalleggiato dall'amico Jim Brandon, potremmo ritrovarla ad offrire loro ancora una mano, considerato che lo stesso capitano lo definisce "una delle guide pi famose dell'intera regione".

(22k)
disegno di Fusco
(c) 1977 SBE
   

Di bassa statura, baffuto e coi capelli lunghi (poi rasati per non farsi riconoscere dai ribelli), l'unico a salvarsi dal massacro di Fort Brooks. Ed anche uno dei pochi che riescono ad abbozzare una reazione comunque poco redditizia. Frequentavo le elementari quando lessi per la prima volta questa vicenda, e nella mia infantile fantasia, visti i lineamenti di questo personaggio, lo collegai subito ad uno dei gallici eroi di Goscinny e Uderzo. Questa impressione, lo confesso, m' rimasta ancora oggi.

Forse si pu muovere un solo appunto agli autori: com' possibile che, travolto da una recluta colpita a morte, Soublette esca completamente ristabilito nonostante un gran volo dagli spalti e lo spaventoso impatto col suolo?

La sua partecipazione alla storia molto breve (appare solo nel n.205 "La rupe nera" e nel n.207 "L'aquila e la folgore", per un totale di circa 50 pagine!), ma di grande interesse oltre che decisiva per le sue sorti.


Index Personale

Tex 1977| 203/207 Missione a Great Falls (Nolitta/Fusco)

 



Biografia

1977| A Great Falls (Montana), dove Tex presente per prendere in consegna il carismatico Roger Goudret, Jim Brandon e la "Mounted police" sono traditi dal sergente Donovan. Big Bear (cugino di Goudret) e due compari liberano il "profeta", poich egli in grado di aggregare il maggior numero di ribelli per una causa comune: liberare il Canada dall'oppressore inglese.

Tex e Brandon si mettono alla caccia del pericoloso trio, e dopo aver rischiato la pelle nel massacro di Red Canyon, capitano, stanchi e affamati, a Fort Brooks, dove devono constatare il massacro dell'intera guarnigione. Ma in quella devastazione, si leva un canto da ubriaco e da una costruzione esce una figura tozza, che subito i due amici scambiano per uno dei rivoltosi. Si tratta invece di Soublette, una guida nota a Brandon, che si stava ubriacando per soffocare la disperazione. Il suo racconto sugli avvenimenti molto preciso e doloroso. Di comune accordo, i tre decidono di infiltrarsi tra le file ribelli. Per non farsi riconoscere, Soublette si rade a zero la folta zazzera. I fatti gli danno ragione: ad Elbow l'unico a non essere identificato e, mentre Tex e Brandon vengono catturati e condotti al villaggio nascosto dei ribelli, Soublette riesce nel proprio intento e indica alle Giubbe Rosse il posto dove si annidano i cugini Goudret e soci.

Alla fine della battaglia, i due prigionieri, sopravvissuti, possono ringraziarlo mentre lui, come nel loro incontro iniziale, intento ad ubriacarsi. Ma questa volta per festeggiare una vittoria.
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §