ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseAutoriSchede




In questa pagina:
Biografia
Dicono di lui
Index


  Leo Ortolani
Nato a: Pisa
Data di Nascita: 14.01 1967
scheda di Sabrina Mancosu


Biografia

1967| Leonardo Ortolani nasce a Pisa il 14 gennaio 1967. Si trasferisce poi a Parma dove consegue la laurea in geologia.

Il suo bagaglio fumettistico si forma, e ne rende ottimamente conto la sua produzione, intorno ai supereroi della Marvel (con una particolare attenzione per i lavori di Stan Lee e Jack Kirby), agli autori che intorno agli anni Settanta pubblicano i loro lavori su il Corriere dei ragazzi e Il giornalino, a produzioni più classiche come i celebri personaggi Agente Segreto X9 e Flash Gordon di Alex Raymond ma anche al Topolino di Floyd Gottfredson e al Paperino di Carl Barks.

1976| Dà vita ai primi personaggi, Lello e Giappi, con il muso di scimmia. Caratteristica questa che diventerà segno distintivo di tutta la produzione successiva dell'autore.

(5k)
Leo Ortolani
   
1989| Esordisce sul n.2 del trimestrale "Spot" (dedicato agli esordienti) allegato a "L'Eternauta" n.86, con una storia dal taglio umoristico: "Rat-Man". Vede così la luce il suo personaggio più famoso. A detta del suo autore pare che "Rat-Man" fosse una sorta di "storiella-satellite a una storia (seria) mandata a un concorso dell'Eternauta per autori esordienti". La storia "seria" prodotta per la selezione, "Ognuno ha i suoi problemi", sarà poi pubblicata sulla fanzine "Fumettando".

1990| Vince a Lucca, con Rat-Man, il premio come migliore sceneggiatore esordiente.

1991| Inizia la collaborazione con gli autori della fanzine pisana Made in USA, sulla quale pubblicherà, inizialmente, alcune brevi avventure di pseudo-supereroi Marvel. La rivista ospiterà, sino al 1994 (anno della sua chiusura) due avventure di Rat-Man ("Topìn! The Wonder Mouse!" e "Dal Futuro"), le storie mai narrate dei Fantastici Quattro, nonché parecchie parodie di supereroi quali Superman e gli X-Men (Ex-Men nella versione ortolana ;-)) . L'ultima avventura dei Fantastici Quattro, un omaggio alla memoria di Jack Kirby, (il Re), sarà pubblicata nel 1995 sul n.9 della rivista "Flex".

1992| Impegnato nel servizio di leva, crea le avventure, che da questa esperienza prendono spunto, de "L'ultima burba" e al contempo collabora con la rivista umoristica, diretta da Luca Boschi e pubblicata da Star Comics, "Starcomix", con "Totem Comics" e "Totem Extra". Frutti di questa collaborazione sono: "Clan", "Le meraviglie della natura", "Le meraviglie della tecnica", "Gli intoccabili".

1993| Inizia la collaborazione con Bonvi che durerà un paio d'anni, e che vedrà pubblicate in appendice a "Sturmtruppen" le strisce de "L'ultima Burba". Compaiono inoltre sulla Gazzetta di Parma le strisce della serie "Quelli di Parma", poi in parte raccolte in volume dalle Edizioni Bande Dessinée.

1995| Crea "Venerdi 12", la saga di Aldo, Bedelia e Giuda,una serie che vedrà la luce, nel 1996, sul mensile "L'isola che non c'è". Il 1995 è anche l'anno della scelta dell'autoproduzione. Il periodico "Rat-Man" sarà pubblicato inizialmente (i primi tre numeri) per le Edizioni Foxtrot di Marcello Toninelli e successivamente per le Edizioni Bande Dessinée di Andrea Rivi.

1996| Pubblica sulla rivista "Wiz", per la Marvel Italia, la storia "Rat-Man contro il punitore". È l'inizio di una fruttuosa collaborazione, che ancora continua, con la casa editrice poi divenuta Panini Comics. Per le Edizioni Bande Dessinée pubblica anche "Squalo", una parodia dell'omonimo e celebre film di Spielberg disegnata nel 1983.
Come "Miglior autore umorista" vince il premio "Fumo di China".

1997| In contemporanea con la serie autoprodotta, pubblica le ristampe delle avventure di Rat-Man (accompagnate, di volta in volta, da un inedito dove il protagonista incontra i supereroi della Marvel Comics), anche sul trimestrale "Rat-Man Collection". Con la chiusura dell'autoproduzione, la rivista, divenuta bimestrale, ospiterà le avventure inedite del famoso topo. Dà alle stampe lo speciale "Rat-Man vs. Erinni", proponendo il primo crossover con un personaggio, Erinni (creato da Ade Capone) non Marvel. Sempre nello stesso anno, Ortolani pubblica per le edizioni Bande Dessinée "La lunga estate dell'ispettore Merlo".
La giuria dell'INCA (Italian iNternet Comics Academy) lo premia una prima volta a giugno come "Miglior giovane autore" per Rat-Man, e a dicembre attribuendogli, grazie al suo Dr. Destino (comparso su "Rat-Man Collection" n. 2), il premio "Miglior personaggio maschile non protagonista".

1998| Si sposa. Con Ade Capone lavora a "Morgan - La sacra ruota", una miniserie (4 albi + un numero 0) di fantascienza, ideata e scritta dai due autori, con ai disegni Nespolino, Cappiello, Mantovani e Orlandi. Inizia a scrivere le avventure delle "Sturmtruppen", disegnate da Clod, che saranno pubblicate a partire dal n.27 dal "Giornalino".
Fa incetta di premi: due premi INCA Winter 98 (migliore serie del 1997 - "Rat-Man Collection" - e per il miglior personaggio femminile - la Erinni di "Rat-Man vs. Erinni"); il premio Micheluzzi (alla Comicon di Napoli quale "Migliore serie o miniserie italiana" per "Rat-Man Collection"); il premio Bonaventura (Padova Fumetto, sempre "Rat-Man Collection" quale miglior serie umoristica del 1998); due premi "Fumo di China" (miglior sceneggiatore; migliore autore completo).

1999| Vede la luce "Star Rats", una parodia del celebre "Guerre stellari" di G. Lucas.

2000| Alla Comicon di Napoli è premiato quale autore della "Migliore serie italiana" con il premio Micheluzzi. E' premiato altresì con l'INCA Winter '00 per la "Miglior sceneggiatura" ("Le sconvolgenti origini del Rat-Man" su "Rat-Man Collection" n. 14) e con il premio "Fumo di China" quale "Migliore autore umoristico completo 2000".

2001| Porta in Spagna le prime avventure di Rat-Man con un albo mensile pubblicato per le Sulaco Ediciones. Saranno pubblicate dalla casa editrice tre numeri. Produce in collaborazione con StraneMani un piccolo corto tratto dall'episodio "L'ultima Carta" della saga "Venerdì 12".
Anno anche questo di grandi soddisfazioni per quanto riguarda i premi: Rat-Man è votato quale miglior personaggio italiano in un sondaggio svoltosi in 68 fumetterie del territorio nazionale; il cortometraggio tratto da "Venerdì 12" è premiato a Positano durante la rassegna di animazione "Cartoon on the bay" con il premio Pulcinella Net-Award. Ortolani si aggiudica anche due premi INCA ("Miglior serie del 2000" per "Rat-Man Collection" e "Miglior soggetto del 2000" per "Niente è per sempre" su "Rat-Man Collection" 17/20) e il premio "U Giancu" per il disegno umoristico.

2002| Vince la X edizione del "Premio Fumo di China" per il "Miglior personaggio umoristico" grazie a Giuda di "Venerdì 12" e, a Milano, Rat-Man è premiato come "Miglior personaggio dell'anno" con il "premio if". Vince quattro premi INCA, due assegnati dai lettori ("Miglior personaggio femminile non protagonista" - La gatta - e "Miglior personaggio maschile non protagonista" - Brakko), due dagli autori, INCA PRO ("Miglior sceneggiatore" e quale "Miglior fumetto" - "Rat-Man"). A Romics sono assegnati a Rat-Man due premi "Fumo di china": miglior personaggio del fumetto umoristico, e per la miglior storia con "Le ombre dei padri.." ("Rat-Man Collection" 29 marzo 2002).

2003| Una selezione delle avventure della sua più famosa creatura, Rat-Man, è pubblicata nella collana di Repubblica I grandi classici del fumetto, vol. 18 della serie.
Alla Comicon di Napoli "Rat-Man Collection" ottiene il premio "Attilio Micheluzzi" come "Migliore serie regolare". A Leo è assegnato il Romics d'Oro.

2004| Pubblica, sempre per le edizioni Panini, "Il Signore dei Ratti".
Al ComicUS Prize 2003 "Rat-Man Collection" è premiato nella categoria "Miglior fumetto italiano" (con l'eccezione dei "comic book", "Bonelli" e "manga") e Leo nella categoria "Miglior scrittore italiano". Nella 30a edizione del Premio Italia, Leo Ortolani guadagna il primo posto nella categoria "operatore artistico". E a Lucca Comics & Games, è premiato per l'episodio "La fuga di Rat-Man" (in "Rat-Man Collection" n. 41) quale "Miglior episodio di serie per il fumetto umoristico" e per "Rat-Man Collection" quale "Migliore serie umoristica" nell'ambito del Premio Fumo di China.

2005| Sulla scia della fortunata nuova trilogia su "Guerre Stellari", ideata da Lucas, propone e pubblica "Star rats, Episodio I". Sbarca nuovamente in Spagna ristampando per la Panini Comics España gli albi editi in Italia come "Rat-Man Color Special".
Bissa il successo dell'anno precedente con i premi di ComicUS 2004 quale "Migliore scrittore italiano" e con Rat-Man quale "Miglior fumetto italiano da edicola".


Dicono di lui. .

"Leo Ortolani è prima di tutto un appassionato lettore di fumetti che, da autore, vuole condividere questo grande amore. Lo strumento principale che sceglie per comunicare questa passione e per scatenare l'effetto comico nelle sue storie è l'uso sistematico della citazione e del riferimento a icone del fumetto, del cinema, della televisione e della cultura popolare in genere."

Luca Raffaelli,
in I Classici del fumetto n.18 (Panini) - 2003

"Leo Ortolani ha uno straordinario senso della misura e del ritmo umoristici. La capacità di spostare l'obiettivo di ogni gag. Lui sa come sviare l'attenzione del lettore dal colpo che sta preparando. E poi, zac, colpisce".

Luca Raffaelli,
in I Classici del fumetto n.18 (Panini) - 2003


Index Personale

Rat-Man 1989| prima apparizione della creatura più famosa di Leo Ortolani
I Fantastici Quattro 1992-1995| le avventure sono visionabili sul sito ufficiale di Rat-Man
L'ultima burba 1993-1994| su "Sturmtruppen", strisce dalla n. 1 alla 213.
Clan 1993|
Le meraviglie della natura 1993|
Le meraviglie della tecnica 1993|
Gli intoccabili 1993|
Quelli di Parma 1993|
Rat-Man (serie autoprodotta) 1995-1998| ospita anche le ristampe delle prime apparizioni di Rat-Man
Venerdi 12 1996-1997| episodi pubblicati su L'Isola che non c'è e ristampati su Rat-Man Collection 5/13. Gli inediti della saga vedranno la luce sempre su "Rat-Man Collection" a partire dal n. 13 per concludersi col n. 40.
Rat-Man contro il punitore 1996| inizio della collaborazione con Marvel Italia
Squalo 1996| volume unico
Rat-Man Collection 1997| ospita ristampe e inediti.
Rat-Man vs. Erinni 1997| volume unico (stampato in normal edition, in limited edition e uno Speciale per Lucca Comics)
La lunga estate dell'ispettore Merlo 1997| volume unico
Morgan - La sacra ruota
testi con Ade Capone
disegni di Nespolino, Cappiello, Mantovani e Orlandi
1998| miniserie in 4 albi + numero 0
Sturmtruppen
disegni di Clod
1998|
Speciale Quark Hotel Comiconvention '98 1998| numero speciale di Rat-Man distribuito alla Comiconvention di Milano.
Star Rats 1999| volume unico
Rat-Man Special 2001| albo fuori serie per RiminiComix
Il Signore dei Ratti 2004| volume unico
Star rats, Episodio I 2005| volume unico
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §