ubcfumetti.com
Indice del SitoNovitÓ !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




" Il nano e il gigante"

In questa pagina:
Testi
Disegni
Globale


Pagine correlate:

Nelle favole l'orco, alto e brutto, ´┐Ż cattivo. In questa storia di dicembre, dove l'atmosfera natalizia ´┐Ż assente e a New York regna il solito squallore, tra bande di teppisti, ragazze di provincia e giri di film pornografici, non c'´┐Ż un orco, ma un gigante...

Il gigante buono
recensione di Marco Zucchi



TESTI
Sog. e Sce. Claudia Salvatori    

Ritorna il tema della pornografia nella serie e vi ritorna con una buona storia, incentrata comunque non proprio sulla pornografia, ma sulla figura di Hulk, il gigante buono, e della sua amicizia con Alfie, il soffia pi´┐Ż breve di New York.

"´┐Ż una storia che parte in maniera drammatica, con il salvataggio del gigante dalla fiamme da parte del nano, e termina ugualmente in maniera triste, con la morte di Hulk"    

´┐Ż una storia che parte in maniera drammatica, con il salvataggio del gigante dalla fiamme da parte del nano, e termina ugualmente in maniera triste, con la morte di Hulk, il quale, per´┐Ż, nel momento del trapasso, ha trovato quella serenit´┐Ż che sino ad allora gli era probabilmente mancata. E ci´┐Ż lo dimostra consegnando l'oggetto per lui pi´┐Ż prezioso, la mazza da baseball dono del padre, ad Alfie, come segno di eterna riconoscenza.

Su questa tema si snoda poi una vicenda legata al mondo della pornografia estrema, con film altamente violenti, comportanti anche la morte delle protagoniste. Dal rinvenimento di un cadavere, seviziato orrendamente, partir´┐Ż l'indagine di Nick e Marvin, che si collegher´┐Ż con la storia di Hulk e con un terzo elemento, una ragazza scappata dalla Provincia in cerca di avventura a New York.



DISEGNI
Renato Polese    

L'ho gi´┐Ż scritto in occasione di altre recensioni e lo confermo in questa: Polese ´┐Ż un disegnatore affidabile per una qualunque serie, ma qualitativamente i suoi disegni sono caratterizzati dalla fretta, che lo porta a rendere graficamente lo stesso personaggio in maniera differente anche solo nel giro di qualche vignetta. L'esempio pi´┐Ż lampante ´┐Ż il volto di Nick, praticamente mai uguale a se stesso da vignetta a vignetta.

Estremamente caratterizzate sono certe espressioni di volti, a tal punto che viene da dire esagerate, come lo sguardo truce di Alfie a pag.26, preceduto e seguito da un atteggiamento beffardo, ben calato nella parte assunta in quel momento, o l'implorazione sempre di Alfie a pag.46.



GLOBALE
 

La storia si fa leggere volentieri, come quasi tutte quelle della serie, e quindi merita un qualcosa di aggiuntivo. Necessita sottolineare comunque come in questa vicenda Nick lasci spazio ad altri protagonisti, che sono ovviamente Hulk ed Alfie.

Due parole sulla copertina di Mastantuono: stupenda ed estremamente pittorica.

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §