ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




"Cico esploratore"


Pagine correlate:

Tre studiosi, dovendo per scopi scientifici addentrarsi nella giungla, ingaggiano una guida: chi sarà mai il coraggioso? Ma Cico Felipe Cayetano Martinez y Gonzales, naturalmente!!

Scusi, ha per caso visto un'amazzone?
recensione di Roberto Pagani



TESTI
Sog. e Sce. Moreno Burattini    

Dopo la buona prova offerta da Faraci l'anno scorso (ZG ci21), Moreno Burattini torna ai testi degli speciali dedicati a Cico; e lo fa, come di consueto, cercando di colmare le lacune presenti nella biografia del pancione messicano.

Ancora una volta lo sceneggiatore toscano all'inizio della storia recupera vecchi personaggi nolittiani, assenti da molti anni sulle pagine della collana: in questo albo è la volta di due animali appartenenti al "bestiario fantastico" di Darkwood, il Going-Going e il Pisum Alatum, e dell'entomologo Lookford, l'unico monomaniaco, tra i molti creati, mai riutilizzato da Nolitta.

(22k)
Il ritorno del Going-Going
Disegno di Gamba (c) 2002 SBE

Dopo un inizio un po' stentato e ripetitivo caratterizzato soprattutto dalle botte di Lookford a Cico, la storia di Burattini prende quota quando viene narrato il modo in cui il messicano è costretto (per sfuggire alla leva) a salpare verso il Sudamerica assieme a tre professori (Twist, Pickwick ed il loro "creatore" Dickens) con lo scopo di trovare le mitiche Amazzoni!

I momenti più divertenti dell'albo sono facilmente riassumibili dapprima nel tentativo di Cico di gabbare l'esercito; e poi nelle sequenze ambientate nel villaggio indigeno. Qui Burattini non perde occasione di citare un paio di situazioni ricorrenti sulle pagine di Mister No: la bevanda fermentata nella saliva delle donne ovviamente vecchie e bruttissime (mentre in genere su Mister No sono belle e discinte); e l'incontro con uno stregone esperto di tsantzas, teste rimpicciolite e mummificate, avente il compito di far passare il mal di testa allo sventurato messicano! Da segnalare inoltre che in quest'avventura ci vengono presentate probabilmente le prime femministe della storia...

Pur non essendo certo il miglior speciale di Cico, questo albo si fa comunque leggere volentieri. Il Cico di Burattini è più che mai fantozziano, tanta è la sfortuna che si tira dietro, e non si contano le botte prese dal messicano in quest'avventura. Certo, qualche situazione si è già vista, qualche gag sembra un po' forzata, ma resta encomiabile lo sforzo dello sceneggiatore di trovare sempre spunti nuovi non oltrepassando le (notevoli) limitazioni imposte alla comicità offerta su questa collana: niente doppi sensi e battute dai risvolti sessuali nè sarcasmo corrosivo; solamente equivoci, cadute, giochi di parole e botte, tante botte...



DISEGNI
Francesco Gamba    

"E' difficile pensare ad uno speciale di Cico non disegnato da Francesco Gamba"
   
Ormai è difficile pensare ad uno speciale di Cico non disegnato da Francesco Gamba. Segno evidente che il disegnatore, che vanta una lunghissima e lusinghiera carriera, sa interpretare benissimo le scenette imbastite per lui - e per noi lettori ;-) - da Moreno Burattini.Stupisce poi la capacità del creatore grafico del Piccolo Ranger di creare sempre nuove fisionomie per i comprimari del racconto: molto azzeccati, in questo caso, sono le caratterizzazioni dei professori che accompagnano Cico nella giungla, e lo stesso messicano è ben rappresentato nei suoi momenti di dolore fisico, stupore e paura.



GLOBALE
 

Una bella e divertente copertina che mostra un Gallieno Ferri in gran forma, un piacevole racconto che strappa ben più di un sorriso: cosa pretendere di più da un albo che ha il solo obiettivo di far passare un'ora di disimpegno e rilassamento? :-)
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §