Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Italia" rimuovi

Lunedí, 28 Settembre 2009

messaggio da A.Tripodi - 28/09/2009 01:55
Nel corso di una conferenza sul tema "Città future", tenutasi il 26 settembre 2009 a Treviso nel contesto delle manifestazioni del "Treviso Comicbook Festival", Enzo Troiano, disegnatore e sceneggiatore "indipendente", ha comunicato di avere iniziato a lavorare a una storia tutta italiana di Ken il Guerriero, personaggio che celebra il venticinquennale della sua comparsa nel piccolo schermo.
Piuttosto che una rivisitazione la storia sarà un tributo al celebre personaggio.
messaggio da P.Dionisio - 28/04/2009 19:00
Da un articolo de La Stampa di Sergio Rossi:
Anticonformisti, buffi, allampanati e con una passione sfrenata per i calzini a righe. Ecco i Krapiz, la famiglia protagonista della nuova collana di libri di Valentina Edizioni dedicato a bambini e famiglie, che per la sua creatività, la sarabanda di inaspettati e strambi personaggi che irrompono allegramente in ogni bizzarra avventura della serie, può essere considerata la risposta "educativa" e tutta italiana ai Simpson, la famiglia più popolare del piccolo schermo.
Così come i Simpson mettono in luce, con pungente ironia, la vita di una famiglia media americana, i Krapiz rappresentano una tipica famiglia italiana alle prese con i problemi che la vita moderna costringe ad affrontare ogni giorno. Dalla solitudine alla noia, dal consumismo sfrenato al rispetto dell’ambiente e della natura.
(..)
Tag:

Mercoledí, 18 Marzo 2009

weblog/?4358
messaggio da L.Ferrini - 18/03/2009 23:55
Continua il sondaggio Disney "Vota la storia" per eleggere la storia più bella apparsa nei 60 anni di Topolino. Nel sondaggio delle annate 1999-2003 ha vinto "Paperino e il dribbling del tombino" di Gianfranco Cordara e Silvio Camboni. Le storie proposte sono di volta in volta disponibili online per i lettori.
Il nuovo sondaggio presenta le storie dal 2004 al 2008: "Topolino e il magnifico doppioscherzo" di Casty e Massimo De Vita, "Paperino e l'ingombrante ospite petulante" di Enrico Faccini e Andrea Freccero, "Dinamite Bla e l'eclissi... di sale" di Fausto Vitaliano e Giorgio Cavazzano, "Qui, Quo, qua e il giorno prima degli esami" di Fausto Brizzi, Riccardo Secchi e Andrea Ferraris, e "La vera storia di Novecento" di Alessandro Baricco, Tito Faraci, Giorgio Cavazzano e Sandro Zemolin.

Sabato, 21 Febbraio 2009

messaggio da Comic House - 21/02/2009 20:00
In occasione dell'uscita della riedizione di "Le avventure di Luther Arkwright" (Comma 22), Bryan Talbot sarà in Italia per un minitour! Il leggendario autore di Sandman, Hellblazer, "Alice in Sunderland" e "La storia di un Topo Cattivo" incontrerà il pubblico nelle seguenti date:
  • mercoleì 4 marzo dalle 16.00 alle 19.30 a Bergamo presso la fumetteria Arcadia (via Don Luigi Palazzolo, 32);
  • venerdì 6 marzo a Sarzana (SP) a cura della fumetteria "Comic House" (via Gramsci, 25/a). L'incontro si terrà dalle ore 17.00 presso la Sala Consiliare del Comune (piazza Matteotti, 1);
  • sabato 7 e domenica 8 marzo Bryan Talbot sarà ospite presso il festival "BILBOLBUL" di Bologna (sabato 7 marzo ore 17 presso la Biblioteca Sala Borsa Auditorium - domenica 8 marzo ore 11.30 presso la Libreria Feltrinelli Ravegnana).

Sabato, 27 Dicembre 2008

weblog/?4224
messaggio da P.Dionisio - 27/12/2008 07:55
Il 27 dicembre il Fumetto italiano festeggia 100 anni: in questo giorno del 1908, infatti, vide la luce il 1° numero de "Il Corriere dei Piccoli", in uscita come supplemento del Corriere della Sera, al prezzo di 10 centesimi di lire.
Come ricordato nella voce di Wikipedia:
Nell'editoriale di quel primo numero, titolato "Come fu e come non fu...", il direttore tracciò le linee guida del piano editoriale del giornale ed esortò il giovane lettore a leggere la rivista sotto la luce più chiara, imitando il genitore che legge con aria di importanza il Corriere della Sera. Il pubblico cui il giornale si rivolgeva era dichiaratamente quello dei figli della nascente borghesia, fedele lettrice del "Corriere", ma non soltanto, tanto che di quel primo numero furono tirate ben 80.000 copie.
Tante le firme che si sono alternate sulle sue pagine e ancor di più gli autori ed i personaggi che hanno allietato le ore ai giovani (e anche non più giovani) lettori, come ricordato sul sito del Comitato Nazionale Un Secolo di Fumetto Italiano:
Durante le molte stagioni della sua esistenza il Corriere dei Piccoli si affida, per i contenuti letterari, a illustri scrittori quali Elsa Morante, Grazia Deledda, Guido Gozzano, Dino Buzzati, Gianni Rodari, Renato Simoni e perfino al papà di Tex Willer, Gian Luigi Bonelli. Mentre, per quanto concerne i fumetti, il settimanale milanese dà spazio alle serie di grandi autori americani di comics umoristici tra i quali Richard Felton Outcault, Frederick Burr Opper, Winsor McCay, George McManus e Pat Sullivan, e di molti artisti italiani, come Antonio Rubino, Attilio Mussino, Sergio Tofano e, dalla fine degli anni Venti, Bruno Angoletta e Carlo Bisi.
Nei quarant’anni successivi il periodico cerca nuove strade adeguando progressivamente i suoi contenuti ai mutati gusti del pubblico, ma mirando sempre a confezionare un giornale di qualità sia letteraria che artistica, grazia a firme italiane come Mino Milani o Grazia Nidasio. A partire dai primi anni Sessanta l’innovazione si estende alla pubblicazione di serie a fumetti di produzione franco-belga come per esempio Lucky Luke, Dan Cooper, Spirù e Fantasio e, sul finire della decade, all’introduzione di prestigiosi maestri italiani quali Dino Battaglia, Hugo Pratt, Sergio Toppi e Mario Uggeri.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...