<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Serra" rimuovi

Lunedí, 27 Luglio 2009

  • weblog/?4541
    messaggio da P.Dionisio - 27/07/2009 22:15
    Da un articolo de Il Messaggero di Renato Gaita:
    (..)
    Davide non è il protagonista assoluto di questa storia. E qui c'è una novità rispetto ai tradizionali comics pubblicati dall'editore Sergio Bonelli: la serie non ha come personaggio principale il classico eroe delle saghe a fumetti realizzate negli uffici milanesi di via Buonarroti, spiega Sergio Bonelli. E' il taglio che ha voluto imprimere alla miniserie in dodici albi lo sceneggiatore Michele Medda che, insieme a Serra e Vigna, ha dato vita a due personaggi di successo della "scuderia" bonelliana, Nathan Never e Legs Weaver. Ed ecco, allora, Davide che sbaglia il rigore decisivo nella finale del torneo scolastico.
    (..)
    Da una parte un taglio narrativo, almeno per quanto riguarda il primo albo, che ricorda le numerose serie televisive che vengono dagli Stati Uniti e alle quali l'eclettico Michele Medda in parte si è ispirato.
    Dall'altra lo sceneggiatore ha voluto realizzare un fumetto "on the road". Vale a dire che ha voluto "rivisitare" nelle strisce disegnate, opera del disegnatore Roberto De Angelis, il mito del viaggio che ha ispirato tanti famosi scrittori e registi cinematografici che hanno raccontato quell'ansia di novità che ha sempre spinto generazioni di americani verso nuove frontiere, quella continua ricerca di nuovi orizzonti, di nuove frontiere, terre e vite diverse, libertà. Da romanzi come Il grande cielo o La valle dell'Eden a film di culto quali Easy rider, Punto zero, Furore, Thelma e Louise. Il primo episodio è chiaramente introduttivo.

    Mercoledí, 11 Febbraio 2009

  • messaggio da C.Di Clemente - 11/02/2009 01:15
    Nel sito della Bonelli Editore sono disponibili informazioni e tavole in anteprima su due nuove miniserie ed un romanzo a fumetti che usciranno nel corso del 2009.

    "Caravan", miniserie ideata da Michele Medda, a partire da giugno:

    Colpita da una tempesta magnetica, la piccola cittadina di Nest Point rimane tagliata fuori dal mondo. Telefoni e collegamenti Internet sono inattivi. Non si sa cosa stia succedendo, ma una cosa è certa: è qualcosa di grave, perché all’alba una colonna dell’esercito entra in città con l’ordine di evacuarla. Tutta la popolazione dovrà allontanarsi con i propri mezzi. E quale sia la minaccia non viene detto.

    "Greystorm", miniserie ideata da Antonio Serra e Gianmauro Cozzi, programmata per ottobre:

    ... ambientata tra la fine dell’800 e gli inizi del '900 [...] avrà per protagonista Robert Greystorm, un esploratore/scienziato le cui ricerche si muovono lungo la sottile linea che divide la genialità dalla follia. Un’avventura che, capitolo dopo capitolo, trascinerà i lettori in atmosfere che richiameranno i classici capolavori di Jules Verne ed Edgar Allan Poe, senza scordare Arthur Conan Doyle.

    Il quarto "Romanzo a fumetti" (ottobre), scritto da Paolo Morales e disegnato da Roberto Diso che

    ... hanno pensato di regalare un seguito a "L’ultimo dei Mohicani", celeberrimo romanzo pubblicato nel 1826, più volte portato sul grande e piccolo schermo.

    Venerdí, 21 Settembre 2007

  • messaggio da M.Galea - 21/09/2007 00:03
    Presumibilmente partire da novembre, il mondo di Nathan Never si arricchir di una nuova collana, Universo Alfa, a cui viene dedicato un breve accenno sull'ultimo Alfacom, e che soprattutto viene presentata in esclusiva da Antonio Serra alla lista Yattaaa:
    Questa collana, per adesso semestrale, sar composta di albi che conterranno 170 pagine e racconter storie legate alle varie sezioni passate, presenti e future dell'Agenzia Alfa (sottotrame che non possono essere sviluppate nella serie regolare), ma anche storie relative ad altri ambiti del vasto mondo di Nathan Never e soci. Il primo numero sar una storia centrata sulla sezione eurasiatica dell'Agenzia Alfa, nata alla fine dell'undicesimo Gigante.

    Martedí, 1 Maggio 2007

  • messaggio da Stefano Fiori - 01/05/2007 08:00
    Il comune di Serravalle Pistoiese (PT), l'Associazione O.N.L.U.S. Club Amici del Giallo / GialloPistoia e l'Amministrazione Provinciale di Pistoia organizzano la prima edizione del concorso "Serravalle NOIR" (vedi bando) con premiazione in programma per sabato 30 giugno 2007 alle ore 21 presso il fortilizio della Rocca Nuova di Castruccio Castracani, con la conduzione di Luca Crovi, Mauro Smocovich e Giuseppe Di Bernardo. Sarà registrata pure una puntata della trasmissione di RAI Radio 2 "Tutti i Colori del Giallo".
    La sezione B del bando è riservata ad una Illustrated Short Story a Fumetti inedita, di minimo 4 e massimo 8 tavole, in bianco e nero, realizzata a china, di genere Giallo o Noir con un premio in palio di 800 euro. Il lavoro può essere originale o tratto da un racconto già pubblicato, scritto da autori diversi (è richiesta l'autorizzazione preventiva valida a tutti gli effetti di legge). Il vincitore/i finale/i riceverà anche un premio artistico a cura del Comune di Serravalle Pistoiese, un attestato e la garanzia di pubblicazione del racconto a fumetti realizzato, entro il 2008; l'autore del secondo lavoro classificato riceverà un premio a cura del Comune di Serravalle Pistoiese e un attestato; sia il primo che il secondo classificato saranno ospitati a Serravalle Pistoiese in occasione della serata di premiazione. I lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 10 giugno 2007 a: Stefano Fiori / per "Serravalle Noir" 2007 c/o TVL - TV Libera Pistoia / via Monteleonese n°95/21 / 51030 Pistoia-Barile (tel. 0573 91361) per raccomandata A.R. in doppia copia (cartacea e CD rom o DVD). E' prevista una tassa d'iscrizione di 20 euro.
    Per ulteriori e dettagliate informazioni e per prendere visione del bando del concorso definitivo, si potrà consultare il sito web : Pistoia in Giallo (vedi documenti), oppure telefonare alla segreteria di "Serravalle Noir", presso la Biblioteca Comunale di Serravalle Pistoiese, al numero telefonico 0573 917403 ogni martedì e giovedì fino al 15 giugno 2007 nell'orario 15,00 / 17,00.

    Domenica, 15 Gennaio 2006

  • weblog/?1921
    messaggio da Stefano Gelibter - 15/01/2006 07:22
    Non molto tempo fa uscito l'ultimo numero, il 119, di Legs. Non essendomi mai interessato pi di tanto a questa testata, ho deciso di compiere una sorta di viaggio all'indietro di tutta la serie, iniziato con la lettura del n.1. Premettendo la mia scetticit dopo aver pagato l'albo usato solamente un euro, mi sono immerso nella lettura, costringendomi a vedere il mio scetticismo sparire pagina dopo pagina, vignetta dopo vignetta. Legs non era la Legs che conoscevo, non era la Legs dei pochi numeri che avevo letto. La storia forse un poco forzata, ma scorre molto bene. I riferimenti ai manga sono molti, soprattutto per quanto riguarda scelte comiche molto in conformit con l'ottica nipponica. Leggendo questo fumetto mi sono fatto l'idea che Legs stata un'occasione buttata al vento. Forse vero, la Weaver delle origini si distacca non poco dai rigidi canoni bonelliani, apparendo in qualche scena quasi un fumetto demenziale, ma nel complesso il suo essere "ribelle" nell'ambito bonelliano, le conferiva forza, originalit, dinamismo. In conclusione, se Legs non avesse abbandonato la sua freschezza iniziale, probabilmente non si sarebbbe conclusa cos la sua avventura nel mondo del fumetto.

  • home Blog
    pi recenti
    meno recenti

    invia un messaggio
    il blog una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

    categorie:

    news
    posta
    avvistamenti
    eventi

    messaggi dei giorni precedenti...