<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Capitan America" rimuovi

Giovedí, 19 Marzo 2009

  • weblog/?4348
    messaggio da Ufficio Stampa Rcs Quotidiani - 19/03/2009 23:15
    Dal 23 marzo con cadenza settimanale il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport portano in edicola "Supereroi - Le grandi saghe", un’inedita collezione in 30 volumi delle migliori avventure dei supereroi. Realizzata in collaborazione con Panini, la supervisione editoriale è di Fabio Licari, giornalista de La Gazzetta dello Sport.
    La collana, che raccoglie le grandi epopee e le battaglie tra gli eroi, da "Secret War" a "La morte di Capitan America", dall’avventura de "I Vendicatori contro i Difensori" a "Civil War", permette agli appassionati di avere in un’unica raccolta i fumetti preferiti e ai meno esperti di conoscere e scoprire lo spessore e la cosmogonia degli eroi di Stan Lee e degli altri grandi autori. Dai Fantastici 4 agli X-Men, da Spider-Man a Hulk, da Iron Man a Capitan America, si ritrovano tutti i supereroi dei fumetti.
    La prima uscita, "Civil War", è una recente saga (con riferimenti che spaziano dalla Guerra di Secessione all’attentato delle Torri Gemelle dell’11 settembre del 2001) ideata da Mark Millar che coinvolge tutti i supereroi divisi in due opposte fazioni: quella filogovernativa, con a capo Iron Man, favorevole alla registrazione di tutti i superumani e quella dei ribelli con a capo Capitan America. Nel secondo episodio che la compone è svelata, per la prima volta, la vera identità di Spider-Man.
    "La morte di Capitan America" è il secondo titolo proposto e racconta di come muore, a 66 anni dalla sua creazione, l’eroe a stelle e strisce, creato da Joe Simon e Jack Kirby, che ha incarnato il simbolo del patriottismo americano.
    In omaggio con la seconda uscita è l’inedito volumetto Spider-Man incontra Barack Obama. Apparsa in appendice a Amazing Spider-Man poco prima del giuramento presidenziale del 20 gennaio, questa storia ha spopolato in America, registrando il tutto esaurito già in fase di prevendita, e la Marvel ne ha ristampato cinque edizioni.

    Lunedí, 10 Novembre 2008

  • weblog/?4155
    messaggio da P.Dionisio - 10/11/2008 19:55
    Da ComingSoon.it l'aggiornamento sul futuro film dedicato a Capitan America:
    Dopo mesi di voci, smentite, mezze verità, ha finalmente un nome il regista cui verrà affidato First Avenger: Captain America, l’annunciato progetto della Marvel Studios che porterà al cinema il classico personaggio dei fumetti.
    Si tratta di Joe Johnston, il 58enne regista texano di Jumanji e di Jurassic Parlk 3, attualmente impegnato nella post-produzione dell’atteso The Wolf Man. Nessun nome è stato ancora fatto né per quanto riguarda lo scrittore cui sarà affidata la sceneggiatura (che sarà ambientata ai tempi della II Guerra Mondiale), né per l’attore cui sarà affidato il ruolo di Steve Rogers e del suo supereroico alter ego, che presumibilmente andrà a rivestire sia in questo film che in The Avengers.
    Decisioni verranno comunque prese a breve dal produttore Kevin Feige, per rispettare la prevista uscita di First Avenger: Captain America, fissata per il 6 di maggio del 2011.

    Martedí, 8 Luglio 2008

  • weblog/?3944
    messaggio da P.Dionisio - 08/07/2008 13:55
    Su XL di Repubblica Renato Venturelli scrive un articolo dedicato ai film sui supereroi proponendo anche una guida di film divisi per categoria:
    Beato quel cinema che non ha bisogno di supereroi, direbbe forse oggi Bertolt Brecht. Ma Hollywood i suoi supereroi se li coltiva e se li tiene ben stretti da quando ha rinunciato agli eroi classici, quelli semplicemente umani che ormai non sembrano interessare più nessuno in un'epoca postmoderna di metacinema e di metaeroi.
    (..)
    Comincia tutto sul finire degli anni 70 (..) e da Superman in poi, parte l'inarrestabile escalation dei blockbuster miliardari ispirati ai supereroi
    (..)
    Capita allora che i film smarriscano la complessità delle storie di Frank Miller o Alan Moore: con tutte le loro semplificazioni, il cinema e il nuovo linguaggio hollywoodiano passano proprio da qui, da comics e graphic novels che hanno soppiantato come modelli narrativi i romanzi e gli eroi d'altri tempi. E dopo Iron Man, arrivano il nuovo Hulk e il Batman di The Dark Knight (luglio): aspettando Watchmen, Thor e Captain America, tutti attesi dal 2009.

    Lunedí, 16 Giugno 2008

  • weblog/?3904
    messaggio da P.Dionisio - 16/06/2008 19:40
    Dall'articolo su Quotidiano.Net dedicato al film su Capitan America programmato per la primavera del 2011:
    È Leonardo Di Caprio l'uomo che la Marvel vorrebbe vedere nei panni del mitico Capitan America.
    (..)
    Se però Di Caprio dovesse declinare l'allettante offerta perchè ancora impegnato sul set dell'ultimo film di Martin Scorsese, il drammatico 'Shutter Island', la Marvel sembra aver già individuato un degno sostituto: Brad Pitt.

    Domenica, 18 Maggio 2008

  • messaggio da M.Galea - 18/05/2008 14:10
    Alcun rumors online indicano Brad Pitt come possibile interprete di Thor, il celebre personaggio Marvel:
    Brad Pitt sarebbe al centro di una contrattazione per dare vita all'eroe dei fumetti, Thor, per un nuovo progetto targato Marvel. Non è ancora stato chiarito se il ruolo di Pitt sarà da assoluto protagonista o se sarà inserito nel film che la casa di produzione americana vuole dedicare agli Avengers, una squadra di supereroi in cui compaiono Iron Man, Thor, Capitan America e molti altri.
    Tratto da Nuovi film per Bruce Willis e Brad Pitt.

  • home Blog
    pi recenti
    meno recenti

    invia un messaggio
    il blog una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

    categorie:

    news
    posta
    avvistamenti
    eventi

    messaggi dei giorni precedenti...