Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Dylan Dog" rimuovi
e di categoria "news" rimuovi

Domenica, 16 Marzo 2008

messaggio da G.Gentili - 16/03/2008 23:55
Dall'articolo su Repubblica di Matteo Tonelli :
Dallo sberleffo a George W.Bush in "E vai con la guerra" di David Rees, al "Fagin" di Eisner. Casertano, matita di Dylan Dog, per "Decio". E la storia non ufficiale del genocio in Ruanda in "Abc Africa. Guida pratica per un genocio".
(..) Si parla di guerra. Sia di quelle moderne che di quelle del passato. Si sorride, si pensa. Tutto in punta di matita. Graphic novel, ovvero romanzi a fumetti. Dall'America che si interroga sulla guerra in Iraq e ne capisce l'assurdità, al massacro nel Ruanda. Dall'oggi all'antica Roma. Da Bush a Oliver Twist. Con un unico filo conduttore: il legame con il mondo reale, raffigurato in punta di matita. (..)

Sabato, 9 Febbraio 2008

messaggio da G.Gentili - 09/02/2008 15:20
Abbandonata la veste cartacea [cfr. news del 5 Gennaio 2008], è online il Giornale di Sergio Bonelli Editore con le anteprime per l'anno 2008 con Zagor, Julia e Dylan Dog nella prima parte, Dampyr, Magico Vento e Nathan Never nella seconda e Martin Mystère, Volto Nascosto e Tex nella terza.
Novità per quanto riguarda gli arretrati: dal 31 marzo 2008 i vecchi albi di numerose collane verranno dichiarati esauriti e non saranno più disponibili per la vendita.

Sabato, 24 Novembre 2007

messaggio da R.Giammatteo - 24/11/2007 09:05
A pochi giorni dall'uscita in edicola della sua prima storia di Dylan Dog, pubblicata all'interno del sedicesimo Albo Gigante, sul sito della Sergio Bonelli Editore, è stata pubblicata un'intervista ad Alessandro Bilotta.

Mercoledí, 31 Gennaio 2007

messaggio da C.Di Clemente - 31/01/2007 14:02
Sul sito di Sanremo in Fiore possono essere visionate le foto dei carri fioriti che hanno sfilato per la città ligure domenica 28 gennaio ed ispirati ai celebri personaggi del fumetto italiano (da Tex a Dylan Dog, da Lupo Alberto ad Alan Ford, dal Signor Bonaventura a Tiramolla). Per la cronaca, il carro vincitore è stato quello dedicato alla Pimpa.

Lunedí, 23 Ottobre 2006

weblog/?2728
messaggio da C.Di Clemente - 23/10/2006 00:31
TGcom pubblica l'intervista "Sono la balia di Dylan Dog!" a Paola Barbato in occasione del ventennale dell'indagatore dell'incubo. Un estratto sulla questione se il personaggio sia ancora allettante per i lettori più giovani:
... ci sono moltissimi lettori adolescenti. La differenza è che Dylan Dog per la generazione che adesso ha superato i trent'anni era una specie di evento perché era atipico, anomalo, davvero nuovo, era un eroe debole in cui ci si poteva riconoscere. Sclavi, come dico sempre, ha creato una persona, non un personaggio. E nella metà degli anni '80 questo rappresentava davvero qualcosa di inedito rispetto a quello che proponeva il mercato del fumetto. Finalmente c'era un eroe che, come dire, si poteva toccare con mano. I giovanissimi di oggi non se lo trovano come una novità, ma come qualcosa che già c'è, anche perché nel frattempo c'è stata un'evoluzione nel mondo dei fumetti, e di personaggi più umani oggi ce ne sono certamente di più. In passato l'eroe era l'eroe e il lettore era il lettore, c'era distanza tra i due. Oggi, anche grazie a Dylan, non è più così.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...