Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Lunedí, 28 Gennaio 2008

messaggio da G.Gentili - 28/01/2008 09:50
Dal servizio del TG5 del 26/1/2008:
Non c'erano solo i coltelli, la candeggina e i computer fra il materiale sequestrato nell'appartamento di Raffaele Sollecito. C'erano anche diversi manga, i fumetti giapponesi nella stanza dello studente pugliese. Raccontano storie di violenze sessuali e di delitti compiuti fra ragazzi e ragazze dalle complesse personalità. È su questi fumetti che nelle ultime ore gli investigatori hanno rivolto le loro attenzioni. In particolare hanno esaminato le storie che descrivono gli omicidi di alcune ragazze in cui è coinvolto Akira Fudo, il personaggio del fumetto il cui nome Raffaele Sollecito utilizzava come password del suo computer. Akira Fudo è uno studente dal carattere debole, timido e facilmente impressionabile, che assiste allo stupro e all'omicidio di una amica. In queste storie compare anche questo personaggio, Trigun, a cui si è invece ispirato Rudy Guede per la sua password. (..)

Domenica, 27 Gennaio 2008

messaggio da G.Gentili - 27/01/2008 07:45
Dal blog USA-TV:
Continua l'incessante ricerca da parte della ABC di pubblicizzare in ogni modo la nuova stagione della serie più analizzata al mondo: Lost. La nuova frontiera del marketing virale è sotto la forma di un accordo con la Marvel per inserire all'interno degli albi di prossima pubblicazione dei riferimenti alla serie e al Lost-verse. Nelle prossime due settimane i numeri che arriveranno nelle edicole di Uncanny X-Men, Incredible Hercules, Thunderbolts e Wolverine Origins saranno fonte di analisi per i fan di Lost (..)
Intanto è in corso anche l'iniziativa Find 815.

Sabato, 26 Gennaio 2008

messaggio da Ninaccio - 26/01/2008 09:00
Caro Bruno,
mi chiamo Tonino, e abito ad Ustica, un'isola sperduta nel Mediterraneo.
Sono un amante dei fumetti ed è con grandissima tristezza, amarezza e sconcerto, e alla fine anche con una certa dose di rabbia, che ho letto la lettera inviata ai "vertici" Disney che hai reso pubblica [cfr. news del 24 gennaio 2008].
Approfitto dello spazio messo gentilmente a disposizione dagli amici di uBC, per ringraziarti... perché tantissime emozioni e bellissimi ricordi mi ritornano alla mente... le tue (nostre!) storie a fumetti dei fantastici anni '80/90 con cui sono cresciuto e che mi hanno fatto sognare... le sensazioni, i sorrisi, i sogni, le ore di spensieratezza passate grazie a te, Bruno!
Ecco, da semplice lettore e amico del mondo dei fumetti, e non da addetto ai lavori, dove ho capito che c'è una freddezza, una non riconoscenza, e i soliti favoritismi che ormai hanno invaso ahimè, tutti i settori della nostra società, io volevo dirti semplicemente GRAZIE, per avermi regalato delle emozioni stupende! è un grazie sincero, espresso col cuore, e anche commosso, per il periodo difficile in cui ti trovi...
Un grandissimo abbraccio, caro Bruno, perché nessun "boss" di qualsiasi grande azienda, potrà cancellare la stima profonda ed il sentimento di grande gratitudine che numerosissimi lettori, amanti del fumetto nutrono nei tuoi confronti!

Venerdí, 25 Gennaio 2008

weblog/?3653
messaggio da M.Spitella - 25/01/2008 16:09
Alcune notizie sulla versione cinematografica di "Persepolis" di Marjane Satrapi.

Il film, dopo il trionfo di Cannes 2007 è ufficialmente candidato agli Oscar 2008 tra i film d'animazione, dove dovrà vedersela con "Ratatouille" del colosso Disney-Pixar e il deludente "Surf's up".

Nel frattempo, è in uscita la versione italiana, prevista per il 22 febbraio. Per ora è noto che la voce italiana della protagonista sarà quella della bravissima Paola Cortellesi, mentre i grandissimi attori Sergio Castellitto e Licia Maglietta doppieranno i genitori di Marjane.

Per chi fosse interessato ad assistere all'anteprima (5 febbraio 2008 a Milano, Roma, Torino, Firenze, Bari, Padova e Verona; Bologna e Napoli 7 febbraio) c'è la possibilità di ottenere un invito partecipando al "concorso" promosso dal blog http://www.persepolis-ilfilm.it/.

Giovedí, 24 Gennaio 2008

messaggio da P.Dionisio - 24/01/2008 12:50
Da un articolo sul Corriere della Sera:
Il decesso dell'attore è il secondo tra chi ha lavorato al nuovo capitolo della saga di Batman diretta da Nolan
E ora si comincia a parlare di «film maledetto».
La morte dell'attore Heat Ledger avvenuta a New York getta infatti una nuova ombra sull'ultimo film dell'interprete australiano «The dark knight» di Christopher Nolan, secondo capitolo della saga di Batman interpretato da Christian Bale, che dovrebbe uscire negli Stati Uniti il prossimo 18 luglio.
(..) potrebbero esserci anche dei problemi tecnici a rendere difficile il futuro iter della pellicola : non è chiaro infatti se Ledger avesse ridoppiato tutte le scene da lui interpretate (il suo ruolo è quello del Joker, storico avversario di Batman) in fase di post produzione.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...