Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Dylan Dog" rimuovi

Domenica, 24 Settembre 2006

messaggio da G.Gentili - 24/09/2006 22:50
Dall'articolo di Roberto Barbolini su Panorama datato 28/9/2006:
Ebbene sì, a volte ritornano. Dopo cinque anni di silenzio fumettistico, trascorsi a tenere a bada i demoni della sua fantasia, Sclavi ha ceduto ad un rinnovato impeto creativo. In non programmata concomitanza con il ventennale del suo eroe, ha steso "Ucronia" (..) a novembre toccherà a "L'assassino è tra noi", illustrato da Angelo Stano, mentre per dicembre è atteso l'episodio intitolato provvisoriamente "Marty" in omaggio a un film anni 50 con Ernest Borgnine. (..) Sclavi: "L'anno scorso, quasi per gioco, ho riacceso il computer e in due mesi, ho scritto tre storie di Dylan... Un pò mi sono illuso che la cosa continuasse, e invece all'improvviso il mio cervello è ritornato apatico e abulico" (..) Mauro Marcheselli: "Dylan Dog è ancora al top, con una tiratura di 250mila copie a numero, cioè pari a quella di Tex, l'altra star della nostra casa editrice, e seconda solo a Topolino" (..)

Mercoledí, 13 Settembre 2006

messaggio da A.Nesi - 13/09/2006 00:24
Nella vostra recensione critica a Gli eredi del crepuscolo parlate in termini hegeliani. Secondo me è sbagliato, in quanto l'intera trilogia si riferisce apertamente alla filosofia heideggeriana: gli abitanti di Inverary annullano con il mesmerismo il loro essere-per-la-morte e in questo modo perdono il loro esserci autentico; infatti le loro vite non possono essere che banali. Dylan inizialmente sembra cadere in questo gioco, ma non è così, il fatto che torni a Inverary e che una parte di lui si sempre rimasta lì potrebbero essere un artificio letterario per indicare che Dylan non ha mai abbandonato il suo essere-con-gli-altri e dunque il suo essere-solo-e-finito di fronte al mondo. Non a caso questo essere-con-gli-altri coinvolge anche gli altri (abitanti di Inverary) causando tutte le instabilità della zona.
Saluti. Alessio

Domenica, 10 Settembre 2006

messaggio da G.Gentili - 10/09/2006 00:25
Una azienda italiana propone una tecnologia flash che permette di sfogliare un fumetto elettronico come fosse di carta. E' possibile ad esempio sfogliare un numero di Dylan Dog oppure un albo di Topolino.

Lunedí, 14 Agosto 2006

weblog/?2453
messaggio da M.Galea - 14/08/2006 10:52
Agosto si conferma il mese di Dylan Dog: oltre all'imminente uscita di "Ucronia" (a partire dal 29 del mese), coll'atteso ritorno di Tiziano Sclavi ai testi, l'indagatore dell'incubo è presente in edicola anche con due interviste a lui dedicate. La prima compare su “Noir Magazine”, nel numero doppio 5/6, datato luglio/agosto, mentre la seconda è presente su “Scuola di Fumetto” (anche qui un numero doppio, quello di luglio/agosto), in mezzo a tante altre pagine dedicate a Dylan Dog, vero protagonista di questo numero estivo.

Domenica, 7 Maggio 2006

messaggio da O.Tamburis - 07/05/2006 13:12
Nelle librerie del Bel Paese ha fatto la sua comparsa negli ultimi giorni il nuovo romanzo di Tiziano Sclavi, intitolato “Il tornado di valle Scuropasso”: un thriller “ufologico”, edito da Mondatori – Stade Blu, che segna il ritorno alla scrittura, dopo quasi otto anni, del “papà” di Dylan Dog.
Accanto a questo è da segnalare l’uscita, stavolta per i tipi della Rizzoli, del thriller “Bilico”, opera prima di Paola Barbato (che attualmente è la principale sceneggiatrice dell’Indagatore dell’Incubo). È da notare come la Barbato avesse in origine pubblicato on–line a puntate il suo romanzo durante il 2005 (un po’ come Stephen King a suo tempo con il suo “Ride the bullet”), prima di ricevere la concreta proposta di pubblicazione dalla Rizzoli.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...