Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Italia" rimuovi

Lunedí, 3 Aprile 2006

weblog/?2077
messaggio da comunicato stampa - CASACOMIX 2006 - 03/04/2006 00:30
Dal 1 al 23 aprile a Casalecchio di Reno (Bologna) si terrà la prima edizione di CASACOMIX, dal tema “…e le Donne del Fumetto Italiano”. L'inaugurazione ha avuto luogo venerdì 31 marzo alle ore 11.30 presso il Punto Spazio Espositivo di Casalecchio di Reno. L’iniziativa è curata dell’Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili del Comune di Casalecchio di Reno e dall’Associazione Culturale Tangram ed è dedicata in questa sua prima edizione alle donne, che oggi sono una importante presenza nell’editoria a fumetti, tra scrittrici, sceneggiatrici, disegnatrici, letteriste, editrici, ecc.
La manifestazione propone diversi eventi, tra cui la mostra “L'uovo alla Diabolik. Da una ricetta di Angela e Luciana Giussani", dedicata alle due celebri autrici, la mostra "Il segno, il suono, il pensiero", che presenta con grandi pannelli le autrici di ieri, di oggi e di domani, un convegno sulle donne del fumetto italiano dal titolo "Sartù d’Autrice", e anche una mostra mercato del fumetto di antiquariato e da collezione.
Maggiori informazioni sul sito internet www.casacomix.com

Lunedí, 13 Marzo 2006

messaggio da C.Di Clemente - 13/03/2006 00:12
Da venerdì 17 marzo il settimanale L'espresso proporrà le storie di Andrea Pazienza. Il piano editoriale prevede quattro volumi cartonati: Zanardi, Tormenta, Pertini e altre satire, Pompeo. Così Michele Serra nell'articolo "Brutti, sporchi e Paz" (pag.122 de L'Espresso in edicola dal 10 marzo):
"I suoi romanzi a fumetti sono un'intensa rappresentazione del furibondo vitalismo di quell'epoca. Così intensa da essere uno dei migliori paradigmi possibili della gioventù come età che non conosce e non tollera limiti, età del desiderio senza argini e (dunque) anche età della sconfitta e del dolore. I suoi ragazzi di vita, in tavole di strabiliante fantasia grafica (Renato Barilli ha scritto che Pazienza faceva "fiorire la pagina"), inseguono le notti e l'eros, le occasioni e le violazioni, come picari votati all'autodissoluzione. Che in tutto questo smaniare e disobbedire, desiderare e fallire, Pazienza sia riuscito a indurre anche una potentissima vis comica, è un vero e proprio miracolo artistico, ed è probabilmente ciò che lo ha reso amatissimo, in vita, e indimenticabile dopo la morte.

Sabato, 11 Marzo 2006

weblog/?2039
messaggio da Luca - 11/03/2006 00:22
Si è parlato di tradimento di Max Bunker, che ha dato nuova vita al suo Alan Ford. Io piuttosto parlerei di un cambiamento, e piuttosto radicale visto che scompare il celeberrimo gruppo TNT. Tuttavia non mi sembra il caso di criticare Max per il semplice fatto che ha cercato di rinnovare in qualche modo una testata che sta in edicola da quasi quarant'anni, rendendola piu attuale ed eliminando un elemento, quello del gruppo TNT, che poteva andare bene fino a un decennio fa, ma ora non più.
Certo, Alan non è più lo stesso, però se si andava avanti così si rischiava di cadere fortemente nella monotonia e nella noia, cosa che Max si è guardato bene dal fare e che invece la Bonelli rischia di compiere.
Infine, è sempre Max a scrivere i testi e il buon Perucca a disegnarli, il che mi fa assoluamente piacere vista la qualità, ma Max non ha certo affidato a qualcun'altro quel lavoro che lui svolge su Alan da 36 anni. Dunque non vedo incoerenza nelle sue parole, solo voglia di andare avanti cambiando le carte in gioco.

Fateci sapere la vostra opinione

Giovedí, 12 Gennaio 2006

messaggio da C.Di Clemente - 12/01/2006 12:36
Non si interrompono le iniziative sui fumetti in allegato a quotidiani e riviste. Dal 13 gennaio, ogni settimana, abbinato al periodico Panorama, uscirà un libro cartonato che raccoglie le storie di Diabolik in un'inedita versione a colori. Sono in programma dieci volumi, che fanno seguito ad un'analoga iniziativa dello scorso anno. Altre informazioni sul sito ufficiale di Diabolik.

Mercoledí, 30 Novembre 2005

messaggio da Roberto Gatta - 30/11/2005 00:00
Gentile redazione,
sono alla ricerca di informazioni su di un personaggio che ha segnato la mia adolescenza, lasciando un ricordo indelebile: Luc Orient, che leggevo sull'allora mitico Corriere dei Piccoli. Ci sono pubblicazioni in Italia di questo personaggio?
Grazie mille per l'attenzione, cordiali saluti e complimenti per il sito! Risponde M.Migliori, uBC Staff
Direttamente dalla cronologia BD in Italia, rileviamo che il personaggio di Greg e Paape, è stato edito in Italia dapprima sui Classici Audacia del Corriere Della Sera, nei quali è uscito il primo volume. Il secondo volume è stato ospitato invece sugli Albi Ardimento che ne furono la diretta prosecuzione. Il Corriere dei Piccoli prima e il Corriere dei Ragazzi poi, hanno pubblicato in rivista le prime 9 avventure (alcune delle quali raccolte anche in qualche supplemento) tra il 1967 e il 75. Infine, Lanciostory ha serializzato i primi 14 tra il 1981 il 1982.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...