Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Alfredo Castelli" rimuovi

Venerdí, 3 Marzo 2006

weblog/?2012
messaggio da sammy - 03/03/2006 10:41
E' stato recentemente aperto un nuovo forum su Martin Mystere, il fumetto creato nel 1982 dal vulcanico Alfredo Castelli e pubblicato dalla Sergio Bonelli Editore. E' un forum di discussioni sulle storie del personaggio ma anche sugli enigmi più mysteriosi e affascinanti della Storia. Ecco l'indirizzo: http://agarthi.forumfree.net/?c=108974

Mercoledí, 11 Gennaio 2006

messaggio da P.Dionisio - 11/01/2006 08:57
Onnipresente (oltre che onniscente) BVZA ;-). Da Metro, il quotidiano nazionale a diffusione gratuita del 10 gennaio 2006, un'intervista di A.Greco ad Alfredi Castelli (papà di Martin Mystére) in seguito alla recente versione a fumetti di vip come Paris Hilton (in versione manga) o quella non molto distante di Valentino Rossi ad opera di Milo Manara. Castelli racconta che
"i primi a diventare protagonisti sono Teddy Roosevelt e Chaplin, in strisce disegnate in America."
e che
"Nel ventennio fascista c’erano fumetti politici per bambini come “Roosveltone trotta piano” o “Stalino orco rosso del Cremlino”. Personaggi che servivano per la propaganda tra i bimbi, difficili da raggiungere altrimenti."
Alla domanda su quale persona vorrebbe fare una storia a fumetti, risponde:
"Su nessuno. Mi piace poter fare quello che mi pare dei miei personaggi. È il privilegio di noi fumettari."

Lunedí, 13 Giugno 2005

messaggio da C.Di Clemente - 13/06/2005 13:00
"Martin è vivo, viva Martin!" è il titolo dell'intervista di Tgcom ad Alfredo Castelli, in cui il papà del detective dell'impossibile parla della nuova periodicità della serie (bimestralità) e di molto altro ancora. Un estratto:
"Quando il personaggio uscì, 23 anni fa, era davvero nuovo e interessante, mentre adesso sta subendo una concorrenza terrificante. Prima era difficile trovare in giro cose che parlassero di "mysteri", ora gli scaffali delle librerie, oltre che i palinsesti delle tv, sono pieni di testi e programmi con argomenti di questo tipo. Insomma la concorrenza degli altri media è diventata fortissima, e forse questa scelta della bimestralità può portare a un miglioramento della qualità e delle scelte e magari a un piccolo aumento delle vendite."

home Blog

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi