Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Dylan Dog" rimuovi

Martedí, 6 Settembre 2005

messaggio da P.Ottolina - 06/09/2005 11:35
Il quotidiano "La Stampa" pubblica un articolo in cultura a firma Andrea Scanzi su Tiziano Sclavi, che annuncia il ritorno su Dylan Dog con una nuova storia prevista per i 20 anni del personaggio. In un passaggio su Johnny Freak, Sclavi racconta:
Quanto ho pianto scrivendo quella storia. Le lacrime scendevano sulla tastiera e io dicevo "Non morire, Johnny, ti prego!". E intanto ero io che lo uccidevo.

Giovedí, 1 Settembre 2005

messaggio da G.Gentili - 01/09/2005 10:31
Dall'articolo di Roberto Barbolini su Panorama del 1/9/2005:
Gli albi (di Dylan Dog) sono stati il fenomeno degli anni novanta, toccando le 550mila copie a numero. Tutt'ora ne vendono 240mila.

Venerdí, 5 Agosto 2005

messaggio da G.Gentili - 05/08/2005 23:01
Dal 12 agosto, ogni settimana, abbinato al periodico Panorama, uscirà un libro a fumetti dedicato ad un personaggio bonelliano (la precedente collana era stata dedicata a Diabolik). Il primo volume sarà dedicato a Tex al prezzo di lancio di 1 euro.
messaggio da A.De Bellis - 05/08/2005 08:43
Sul numero di agosto della rivista Focus, un articolo di tre pagine sulle cause del continuo diffondersi del vizio del fumo tra i giovani punta il dito contro gli eroi dei fumetti. Una vignetta con didascalia accompagna un'immagine di Tex nell'atto di accendersi una sigaretta. Il testo della didascalia:
Modello Cowboy. Tex Willer, capo navajo, ranger del Texas. Un vero uomo, protagonista di un fumetto di grande successo. E accanito fumatore.
mentre un estratto (con un colossale strafalcione riguardante Dylan Dog, segnalato addirittura tra i fumatori più accaniti dei fumetti) riporta
Anche i fumetti hanno un ruolo. Fuma Braccio di Ferro, fuma Tex Willer, fuma Dylan Dog. Sergio Bonelli, editore e padre artistico di molti eroi dei fumetti spiega: "Tex fuma perché è collocato nella seconda metà dell'800, quando non c'era consapevolezza dei rischi del fumo. Se dovessi creare un eroe contemporaneo non fumerebbe, perché non avrebbe bisogno di questo atteggiamento di identità o di emulazione".

Venerdí, 22 Luglio 2005

messaggio da G.Del Duca - 22/07/2005 20:00
In un'intervista rilasciata da Tiziano Sclavi alla rivista musicale Il Mucchio, Sclavi afferma che gli piacerebbe scrivere una graphic novel o una miniserie per le nuove collane della Sergio Bonelli Editore. Inoltre in una N.d.R. l'intervista rivela che nel 2006 verrà pubblicata una storia di Dylan Dog scritta da Sclavi.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...