<dopolavoro> il blog di uBC

Lunedí, 6 Dicembre 2004

  • messaggio da Ramon Aznar - 06/12/2004 11:55
    Le edizioni Aleta pubblicheranno di nuovo fumetti Bonelli in Spagna, per la precisione Dylan Dog, Martin Mystère e Nathan Never. Il prezzo degli albi, in bianco e nero e con copertine ri-elaborate, sarà di 6 euro. Gli albi sono i seguenti: ES-NN-1 "Las fieras" (edizione originale IT-NN-111 "Le belve", Medda/Casini); ES-DD-1 "Percepciones extrasensoriales" (edizione originale IT-DD-159 "Percezioni extrasensoriali", Ruju/Cossu); ES-MM-1 "Amenaza de las estrellas" (prima parte de IT-MM-214-215 "Minaccia dalle stelle", Deplano/Torti).
  • messaggio da M.Galea - 06/12/2004 11:48
    Sul sito della mailing list YATTAAAA è presente un'esclusiva intervista ad Anna Lazzarini, una delle migliori disegnatrici di Legs Weaver: buona lettura!

    Sabato, 4 Dicembre 2004

  • messaggio da Wilson Vieira - 04/12/2004 11:46
    La vita de Lampiao (Virgulino Ferreira Da Silva) il famoso "cangaceiro" brasiliano, è adesso il protagonista del fumetto brasiliano "Cangaceiros - Homens de couro" (Cangaceiros - uomini di cuoio) pubblicato da CLUQ - Clube dos Quadrinhos (Club dei fumetti) - editore Wagner Augusto. L'autore è Wilson Vieira che ha lavorato (1973/1980 nello Staff di If) e ha disegnato per Il piccolo ranger, L'uomo ragno, Tarzan, Diabolik, la copertina è di Mozart Couto e i disegni di Eugenio Colonnese.

    Venerdí, 3 Dicembre 2004

  • messaggio da M.Galea - 03/12/2004 23:57
    Continuano le avventure virtuali di Legs, Julia e Gea, coinquiline di un appartamento tutto da ridere! Per leggere le loro avventure, visitate Casa Bonelle! Buon divertimento!
  • messaggio da C.Di Clemente - 03/12/2004 00:05
    L´indagatore dell´incubo tra gli Ufo è il titolo dell'articolo di Luca Raffaelli apparso oggi su Repubblica per il volume de "I Classici del Fumetto di Repubblica - serie oro" in uscita oggi, dedicato a Dylan Dog e che raccoglie la trilogia di storie extra-terrestri ("Terrore dall'infinito", "Quando cadono le stelle" e "Lassù qualcuno ci chiama") scritte da Tiziano Sclavi e disegnate da Bruno Brindisi. Un estratto:
    (..) gli extraterrestri appaiono in forme diverse: come rappresentazione dell´ignoto, come parte di se stessi, dell´irrazionale che deve trovare una sua forma concreta, sia pure fantastica. E infine come protagonisti di un genere, quello fantascientifico, che un fumetto horror moderno come quello di Sclavi può permettersi di ospitare in veste di "special guest", o di ironica citazione.
    Gli altri articoli alla pagina delle Idee.

  • home Blog
    più recenti
    meno recenti

    invia un messaggio
    il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

    categorie:

    news
    posta
    avvistamenti
    eventi

    messaggi dei giorni precedenti...