ubcfumetti.com
Indice del SitoNovitÓ !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede






  I misteri di Lagoon
Codice: [128] 94pp
Rating:
scheda di Martina Galea

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Michele Medda
    Disegni/Copertina:
    Pier Nicola Gallo / Mario Atzori
    Colori copertina:
    Stefano Tartarotti
    Lettering:
    Francesca Piovella

    SERIE REGOLARE
    n.118 "I misteri di Lagoon" - 94pp - 05.09
    (5k)


In due parole. .

Legs viene ingaggiata dalla Blythe Company per indagare sull’asteroide LG 00 N per scoprire la causa di alcune strane allucinazioni che stanno mettendo a rischio le operazioni di sfruttamento minerario. Tuttavia, neppure Legs e’ immune dalle allucinazioni, mentre intorno a lei iniziano a verificarsi veri e propri omicidi...


Note e citazioni

  • Michele Medda realizza un albo che, pur mantenendo le caratteristiche del nuovo corso legsiano, tuttavia richiama molto la prima Legs: autoironica, a tratti demenziale, molto piu’ sagace e divertente rispetto agli ultimi albi.

  • Pag.16, Legs spiega a Katy che, a causa del grande impatto di Urania, lei si e’ ritrovata praticamente senza soldi e al momento, a causa dell’attuale lavoro saltuario con l’Agenzia, non naviga certo in buone acque dal punto di vista economico.

  • Stranamente, Janet non appare in questa storia, anzi il principale oggetto dei ricordi di Legs torna ad essere May.

  • Pag.36, il timido Phil ricorda moltissimo il vicino di casa di Legs nel vecchio corso, Rick

  • Pag.41, l’incubo di Legs fa tornare a galla i ricordi del periodo trascorso in prigione come detenuta 710, e propone anche un altro personaggio chiave del vecchio corso legsiano, Corinne Lawrence. Pare quindi che Medda si sia divertito a salutare tutte le antiche caratteristiche del mondo di Legs.

  • L’ologramma Albert ha le fattezze di Albert Einstein.

  • Pag.61, l’amore-odio di Medda per il mondo dei fanatici di fumetti si rivela nell’uso della parola nerd per definire il giovane Phil. Il nerd contemporaneo (a grandi linee) e’ un individuo con un’alta predisposizione all’asocialita’ e tutta una serie di interessi, dal mondo dell’informatica a quello degli anime giapponesi, visti di mal occhio dal resto della comunita’ e sviluppati con cura maniacale.

  • Pag.61, un paio di autocitazioni degli autori: il cammello e la scimmia rappresentate sulla tazze sono due vecchie conoscenze dei lettori. Si tratta del fedele cammello di Legs e del barista di Niagara False, apparsi ne "Il tesoro dell’astronave" (LW10), scritto proprio da Medda e Gallo nel lontano 1996. Un’ulteriore citazione da quest’albo e’ presente a pag.20, quando Legs ordina un matalavieja, letteralmente ammazza la vecchia, ovvero il nome del brutale tiro al bersaglio che era giocato nel bar di Niagara False. :-)
Incongruenze
La frase

    (27k)

    Legs parla con Dio chiedendo un segno, pag.97


Personaggi

Legs Weaver Katy Madoc Orson Winter [+], operaio su Lagoon Clarissa Wettig, psicologa su Lagoon Rhada Lynch [+], tecnico specializzato Morgan Tadmeyer, manager Ray Banks, dirigente della Blythe Company Fred Martin [+], operaio Matt Hoffman, operaio Mary Jo Smight, operaia Ned Kurtwood [+], commissario di Lagoon Albert, programma semi-senziente Phil Coleman [+], giovane coordinatore

Locations

LG 00 N Sandville

Elementi

Sfruttamento minerario Allucinazioni Esper
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §