RecensioneNote

Mappa del SitoNovitÓIndice

Ken Parker  collezione n.4 (B)
" MÚtis "
(1k)
( 6 , 6 , 5 ) 2 + 3
78% equiv.
6/7
nello stesso albo: "Lampi di Paura" (83%)


Un MÚtis uccide a sangue freddo due abitanti del paese di Dauphin, in Canada, e, dopo aver rubato la slitta del primo Ken Parker di passaggio, si dÓ alla fuga portandosi dietro un ostaggio. Comincia la caccia...

Uomo e animale
recensione di Daniele Alfonso
Ken Parker



Soggetto
(1k)
6/7
Giancarlo Berardi La storia Ŕ giocata sulle similitudini e le differenze fra gli uomini e gli animali (molto eloquente la scena dello stupro): il mÚtis AndrÚ, da sempre trattato come una bestia un po' da tutti, finisce per apprezzare pi¨ i cani degli uomini, e per i suoi animali arriva a uccidere e a mettere a repentaglio la sua stessa vita. All'idea che gli uomini siano pi¨ feroci dei lupi si contrappone la tesi antirazzista di Ken Parker sull'animo umano: tutti gli uomini sono un misto di buono e di cattivo, e in questo non ci sono differenze tra razze diverse.

Sceneggiatura
(1k)
6/7
Giancarlo Berardi
Maurizio Mantero
Come spesso accade nei fumetti di Ken Parker, la trama si sviluppa seguendo parallelamente le vicende di vari personaggi: i raccordi tra una scena e l'altra sono realizzati mediante dei particolari comuni alle due situazioni, oppure dei dialoghi che si sviluppano sugli stessi argomenti. L'espediente, seppure efficace, pu˛ disorientare un po' il lettore. Molto interessante l'antefatto raccontato in flashback.

Disegni
(1k)
5/7
Barbati, Bertolotti,
Frisenda, Milazzo,
Zuccheri
Lo svolgersi dell'azione lascia ampio spazio ai disegni: numerose vignette e intere tavole non contengono nÚ dialoghi nÚ didascalie. Certo, un disegno pu˛ essere pi¨ eloquente di tante parole... a patto che sia sufficientemente chiaro, e qui in qualche caso la chiarezza latita un po'. Molto cinematografica la didascalia in sovraimpressione al disegno nella prima tavola (da notare la curiosa insegna "Dentist and Barber": sono i piccoli particolari come questo che creano l'atmosfera).

Copertina
(1k)
2/3
Ivo Milazzo note: non si riferisce a questa storia.

Overall
(1k)
3/3
Storia non certo originale, almeno nelle linee generali, ma molto drammatica e coinvolgente. Noto parecchie somiglianze con il film "Un mondo perfetto" (con Kevin Costner e Clint Eastwood), soprattutto nel finale. Una nota: questo mese si parla dei MÚtis anche nell' Almanacco dell'Avventura 1997.



Partecipate! Esprimete il vostro voto su quest'albo utilizzando la pagina delle Valutazioni dei Naviganti. Inviateci anche commenti/osservazioni sull'Albo o sulla Recensione, segnalazioni di errori di sceneggiatura o curiositÓ, utilizzando la pagina del Fatecelo sapere!. Siamo sempre pronti a raccogliere le vostre osservazioni anche per storie uscite da molto tempo. I vostri commenti appariranno nella stessa pagina della recensione.

(c) 1996 uBC all right reserved worldwide creation date [ 08.10 1996 v1.0 ]