Salta direttamente al contenuto

Alpha Flight

il gruppo di supereroi canadesi della Marvel
Scheda di  |   | enciclopedia/


Alpha Flight
Alpha Flight


Alpha Flight

Quando nasce e chi lo crea?

Alpha Flight, il gruppo di supereroi governativi del Canada, è creato dallo storico connubio formato tra Christopher Claremont e John Byrne nella testata dedicata agli X-Men, come bagaglio dell’oscuro passato di Wolverine.
Il Dipartimento H, un ramo secreto della difesa, innesta l’adamantium nello scheletro del mutante e lo addestra per essere il futuro leader del team. Questi piani vanno a rotoli dopo il brusco addio di Logan e la sua adesione tra i pupilli di Charles Xavier. Ma il governo canadese non intende perdere la sua arma vivente, oltre al denaro speso nel progetto Arma X, e manda sulle sue tracce Arma Alfa, alias James McDonald Hudson, antico amico e mentore di Wolverine. In questa storia, apparsa su Uncanny X-Men 109 (febbraio 1978, Marvel Comics), esordisce il futuro leader di Alpha Flight, che combatte contro gli X-Men, e per la prima volta si fa riferimento alla squadra, anche se non compare mai. In Italia, quest’albo è pubblicato su Thor e i Vendicatori 216/217 dell’Editoriale Corno (luglio/agosto del 1979).
La prima apparizione ufficiale del gruppo al completo avviene in UXM 120/121 (aprile/maggio 1979), in Italia su Uomo Ragno seconda serie 21/22 e 25/27, Editoriale Corno (settembre e novembre/dicembre 1982), sempre ad opera del duo Claremont / Byrne. Questa volta gli X-Men affrontano l’intera squadra, ancora decisa a riportare in patria Arma X/Wolverine.
Gli eroi canadesi ritornano ancora una volta nella testata dei mutanti, più specificamente in UXM 138/140 (Uomo Ragno 19/22, Star Comics), per poi comparire come guest-star in varie pubblicazioni Marvel.
Si deve attendere l’agosto del 1983 per vedere l’uscita di Alpha Flight 1, con testi e disegni di John Byrne. La Star Comics, per tastare il pubblico locale, propone quest’albo (insieme ad altre brevi storie per presentare i singoli personaggi) nello Speciale Alpha Flight: Le origini (ottobre 1989).
La serie dura 130 albi, ma Byrne abbandona la testata dopo soli 28 numeri che rappresentano il punto più alto dell’intera produzione dedicata ad Alpha Flight. Successivamente, si cimentano nella serie sceneggiatori del calibro di Bill Mantlo e Fabian Nicieza, oltre a disegnatori come Mike Mignola o Sal Buscema, anche se questi ultimi per brevi periodi, ma nessuno di loro ha saputo dare agli alphani quella marcia in più data dall’autore di origini canadesi. Dopo la chiusura della prima serie, vedranno la luce anche una seconda ed una terza serie dedicate ad Alpha Flight, ma entrambe di corta durata, rispettivamente di soli venti e dodici albi.

La prima apparizione di Alpha Flight, pronta ad affrontare gli X-Men
vignetta tratta da UXM 120, disegno di John Byrne

(c) Marvel Comics

La prima apparizione di Alpha Flight, pronta ad affrontare gli X-Men<br>vignetta tratta da UXM 120, disegno di John Byrne<br><i>(c) Marvel Comics</i>

Che cos’è Alpha Flight?

Alpha Flight è il gruppo ufficiale di supereroi del governo canadese, che opera sotto la guida del Dipartimento H. Questo team è fortemente voluto dallo scienziato James McDonald Hudson, che si inspira ai Fantastici Quattro, ed anche come risposta al potente gruppo americano dei Vendicatori.
Hudson e sua moglie Heather incontrano Wolverine, scappato dopo l’esperimento che lo ha dotato di adamantium, e lo accolgono nella propria casa. Il Dipartimento H ordina a Hudson di addestrare il mutante, classificato come Arma X dal governo, per diventare il leader del gruppo che lo scienziato vuole creare. Nasce così The Flight, la prima versione di Alpha Flight. Purtroppo, l’unica fallimentare missione del gruppo, guidata proprio da Wolverine, e la successiva sconfitta per mano di Hulk, inducono l’artigliato mutante ad abbandonare il Canada ed unirsi ai Nuovi X-Men.
Il Dipartimento H, per evitare altri insuccessi, decide di dividere i suoi supereroi in tre diversi gruppi, a seconda delle loro potenzialità, classificandoli in:
  • Alpha Flight: il gruppo operativo formato da Arma Alfa, Sciamano, Sasquatch, Snowbird ed i gemelli Aurora e Northstar. Soggetti perfettamente addestrati nell’uso dei propri poteri.
  • Beta Flight: soggetti ancora in fase di addestramento e con le qualità per poter entrare a far parte del team principale. Ne fanno parte Puck, Marrina e Box, tutti in futuro promossi nell’Alpha Flight, oltre a Flashback, scartato e per questo entrato a far parte del gruppo criminale chiamato Omega Flight.
  • Gamma Flight: livello preliminare del progetto con soggetti indisciplinati o che non fanno un uso adeguato dei propri poteri. Questa squadra è composta da Madison Jeffreys (promosso in Alpha Flight) e i futuri componenti di Omega Flight: Diamond Lil, Wild Child e Smart Alec.

Una delle caratteristiche principali che John Byrne imprime alla serie, ed uno dei motivi del suo successo, è quello di essere l’antitesi di altre formazioni classiche, dato che Alpha Flight non ha la forte unione dei Vendicatori, non è una famiglia come i Fantastici 4 e non possiede un mentore/guida come Xavier per gli X-Men. Infatti, Alpha Flight è una specie di non-gruppo oppure, se vogliamo, una squadra di eroi solitari, alquanto inesperti e poco propensi a lavorare insieme, con forti individualità che si contrappongono tra di esse. Altro dato curioso è quello che l’autore utilizza di rado l’intera formazione, focalizzandosi sui singoli o, al massimo, su tre personaggi alla volta. Ricordiamo anche che molti membri o nemici di Alpha Flight si rifanno a miti e leggende canadesi.
Purtroppo, con l’addio Byrne e l’avvento di altri artisti, la testata si amalgama con le altre pubblicazioni Marvel e diventa l’ennesimo banale gruppo di super-tizi.

La formazione di Alpha Flight utilizzata da John Byrne nel periodo d’oro della serie
disegno di John Byrne

(c) Marvel Comics

La formazione di Alpha Flight utilizzata da John Byrne nel periodo d’oro della serie<br>disegno di John Byrne<br><i>(c) Marvel Comics</i>

Chi sono gli alphani?


Alpha Flight
Guardian (ex-Arma Alfa ed ex-Vindicator). Dr. James McDonald Hudson, creatore e leader di Alpha Flight. Hudson accetta a malincuore di guidare la squadra, dato che preferisce la scienza invece che giocare a fare il supereroe. Inoltre, non ha superpoteri, ma crea una tuta che sfrutta il campo magnetico del pianeta, che gli consente di volare, creare un campo di forza, teleportarsi e lanciare scariche energetiche. La tuta di Guardian reca i colori e la foglia d’acero della bandiera canadese. È sposato con Heather ed è uno dei pochi che Wolverine chiama sinceramente amico.
Sciamano. Dr. Michael Twoyoungmen. Un nativo americano che diventa medico, rinnegando la sua stirpe di "uomini della medicina". Successivamente, ritorna alle sue origini e diventa un potente stregone indiano. È il saggio consigliere del gruppo.
Sasquatch. Dr. Walter Langkowski, scienziato esperto di radiazioni. Può trasformare a piacimento il suo corpo in quello del possente e forzuto Sasquatch e mantenere anche la sua brillante mente. Ha una relazione con Aurora.
Snowbird. Anne McKenzie o semplicemente Narya. Una semidea inuit che può trasformarsi in tutti gli animali dei boschi canadesi, ma nel farlo rischia di perdere la sua identità umana, assumendo le caratteristiche bestiali degli stessi.
Aurora: Jean-Marie Beaubier e Northstar: Jean-Paul Beaubier. Fratelli gemelli che possono volare a grandi velocità e creare una luce accecante quando uniscono le mani. Inoltre, possiedono un legame telepatico tra di loro. Jean-Marie soffre di schizofrenia e si lega sentimentalmente a Sasquatch, mentre Jean-Paul è ricordato per essere il primo supereroe gay dei fumetti.
Vindicator II: Heather McNeill Hudson. Prima assistente e poi moglie di James Hudson. Dopo l’apparente morte del marito indosserà la sua tuta ed erediterà il ruolo di capo di Alpha Flight. Molto amica di Wolverine.
Talisman: Elizabeth Twoyoungmen, figlia di Sciamano. Possiede poteri mistici molto superiori a quelli del padre, ma è inesperta nell’usarli.


Beta Flight
Puck: Eugene Milton Judd. Un gigante intrappolato nel corpo di un nano dopo un sortilegio. È dotato di grande forza fisica e notevoli doti atletiche. Sarà promosso in Alpha Flight nel primo numero della serie.
Marrina: Marrina Smallwood. Donna anfibia di origine aliena, anch’essa promossa in Alpha Flight con Puck. Si sposerà con Namor, the Submariner.
Box: Roger Bochs. Uomo menomato a cui sono state amputate le gambe. Crea il robot chiamato Box con il quale può fondersi. Si unirà a Omega Flight, ma come spia agli ordini di James Hudson. Grande amico di Madison Jeffries.
Flashback: Gardner Monroe. È un'anomalia temporale vivente, che può richiamare futuri se stesso nel presente. Una volta scartato, per vendetta si unirà a Omega Flight.


Gamma Flight
Diamond Lil: Lillian Crawley. Può creare un’aura che rende la sua pelle dura come il diamante. In un primo momento si unisce a Omega Flight, ma poi si pente ed entra a far parte di Alpha Flight. Si sposerà con Madison Jeffries.
Madison Jeffries: non possiede identità segreta. Ha il potere di rimodellare il metallo, il vetro e la plastica in qualsiasi cosa voglia creare. Dopo molto tempo, sarà ammesso in Alpha Flight. Grande amico di Box e marito di Diamond Lil.
Smart Alec: Alec Thorn. È dotato di un enorme intelligenza e fa parte di The Flight, ma durante la missione perde il controllo dei suoi poteri per la pressione, cosa che costa la vita a Saint Elmo. È declassato e mandato a far parte di Gamma Flight, e dopo lo scioglimento dello stesso entra a far parte di Omega Flight.
Wild Child: Kyle Gibney. Ha istinti e poteri animaleschi, oltre a possedere un fattore di guarigione, anche se non all’altezza di quello di Wolverine. Entrerà anche lui a far parte di Omega Flight.


The Flight (prima versione di Alpha Flight, creata sempre da James Hudson)
Wolverine o Arma X. James Howlett, più conosciuto come Logan. Leader del team che perde il controllo, preda dei suoi istinti animali, durante la missione che finisce in disastro. Abbandona il gruppo.
Groundhog. Sean Bernard. Umano senza superpoteri che usa un prototipo della tuta potenziata di Arma Alfa/Guardian. Abbandona il gruppo dopo la loro unica missione.
Saint Elmo. Identità sconosciuta. Mutante in grado si generare ed assorbire la luce. Si sacrifica per salvare i suoi colleghi.
Stich. Jodi Furman. Può manipolare telecineticamente piccoli pezzi di metallo. Non si conosce molto di questo personaggio.
Snowbird. Dopo il fallimento di The Flight sarà reclutata in Alpha Flight.
Smart Alec. Sarà declassato in Gamma Flight.

Tutti i membri, passati e futuri, di Alpha Flight
vignetta tratta da Alpha Flight Special Vol.2, disegno di Pat Broderick

(c) Marvel Comics

Tutti i membri, passati e futuri, di Alpha Flight<br>vignetta tratta da Alpha Flight Special Vol.2, disegno di Pat Broderick<br><i>(c) Marvel Comics</i>

Chi sono i loro amici?

X-Men. Anche se nelle prime uscite sono rivali, le due formazioni uniranno le loro forze in parecchie occasioni per contrastare nemici comuni.
Vendicatori. I due team collaboreranno in alcune missioni ed esiste un forte legame tra loro, dato che Marrina sposerà Namor nella serie degli Alpha Flight.
Fantastici Quattro. La Cosa (storia inedita in Italia) e la Donna Invisibile hanno collaborato con i supereroi canadesi.
Uomo Ragno. L’arrampicamuri e Alpha Flight uniscono le forze per affrontare il Collezionista.

Alpha Flight & Avengers
copertina di Mike Mignola per Alpha Flight 39

(c) Marvel Comics

Alpha Flight & Avengers<br>copertina di Mike Mignola per Alpha Flight 39<br><i>(c) Marvel Comics</i>

Chi sono i loro nemici?

Omega Flight. Vera e propria nemesi di Alpha Flight. Jerome Jaxon crea gli Omega Flight per vendicarsi di James Hudson. Jaxon voleva usare la tuta del futuro Guardian per scopi militari, ma quest’ultimo stroncò i suoi piani. Insieme alla sua assistente robotica, Delphine Courtney (nome in codice MX39147), recluta ex-membri di Beta e Gamma Flight per uccidere ed infrangere il sogno del suo nemico. Riesce a portare dalla sua Diamond Lil, Wild Child, Smart Alec, Flashback e Box (spia di Hudson).
Wendigo. Altro mito canadese, affrontato più volte da Wolverine ed Alpha Flight.
Tundra. Una forza elementale che può controllare la terra e gli animali.
Padrone del Mondo: Eshu. Un uomo del passato preservato da una nave aliena. Può controllare il vascello come se fosse il suo corpo, ma non può abbandonarla perché altrimenti morirebbe.

Guida alla lettura

Per una maggiore comprensione tra il forte legame che esiste tra Alpha Flight e Wolverine occorre leggere:
  • The Incredibile Hulk 180/182, prima missione di Arma X contro Hulk: Uomo Ragno prima serie 192/194, Editoriale Corno, o Wolverine: Intro, Marvel Italia.
  • Wolverine: Arma X di Barry Windsor-Smith della collana 100% Marvel, della Marvel Italia, o Le Grandi Saghe 70, Gazzetta dello Sport.
  • Giant-Size X-Men 1, Wolverine abbandona il governo canadese: Capitan America prima serie 114/115, Editoriale Corno, o X-Men Classic 1, Marvel Italia.
Le origini di Alpha Flight:
  • AF -1, missione d’emergenza a cui partecipano Arma Alfa (Hudson) e Arma X (Wolverine): Alpha Flight & Deadpool 0, Marvel Italia.
  • AF Special Vol.2, l’unica missione di The Flight: Starmagazine 30, Star Comics.
  • Storie in appendice ad AF prima serie 1/11: Speciale Alpha Flight: Le origini e Capitan America e i Vendicatori 2/3, 6, 9, tutti albi Star Comics.
Alpha Flight di John Byrne:
  • AF prima serie 1: Speciale Alpha Flight: Le origini, Star Comics.
  • AF prima serie 2/28: Capitan America e i Vendicatori 2/34, Star Comics.
Alpha Flight, altri autori:
  • AF prima serie 29/34: Capitan America e i Vendicatori 35/45, Star Comics.
  • AF prima serie 35/46: Incredibili X-Men 26/38, Star Comics.
  • AF Annual 1: Wolverine 52/53, Marvel Italia.
  • AF prima serie 47/53: Wolverine 55/63, Marvel Italia.
  • AF prima serie 62, 91, 95, 104 e 107: Speciale Alpha Flight: Anni Perduti, Marvel Italia.
  • AF prima serie 87/90: Speciale: Alpha Flight & Wolverine, Marvel Italia.
  • AF prima serie 106: Alpha Flight & Deadpool 0, Marvel Italia.
  • AF seconda serie 1/6: Alpha Flight & Deadpool 1/4, Marvel Italia.
  • AF seconda serie 7/12: Collana Bookstore 41, Marvel Italia.

Le copertine di Uncanny X-Men 109 (febbraio 1978) e Alpha Flight 17 (dicembre 1984)
di John Byrne

(c) Marvel Comics

Le copertine di Uncanny X-Men 109 (febbraio 1978) e Alpha Flight 17 (dicembre 1984)<br>di John Byrne<br><i>(c) Marvel Comics</i>

Cross-over con altre serie Marvel:
  • X-Men
    • UXM 109: Thor e i Vendicatori 216/217, Editoriale Corno, o X-Men Classic 5, Marvel Italia.
    • UXM 120/121: Uomo Ragno seconda serie 21/22 e 25/27, Editoriale Corno, o X-Men Classic 7, Marvel Italia.
    • UXM 138/140: Uomo Ragno 19/22, Star Comics, o "Giorni di un futuro passato", collana Bookstore 33, Marvel Italia.
    • UXM 355: Incredibili X-Men 104, Marvel Italia.
    • X-Men Unlimited 45 e UXM 421/422: Incredibili X-Men 163/165, Marvel Italia.
    • UXM 429/433: Incredibili X-Men 168/170, Marvel Italia.
    • Alpha Flight & X-Men Vol.1, "Guerre ad Asgard": X-Men Speciale 3/4, Star Comics, o Marvel Gold, Marvel Italia.
    • Alpha Flight & X-Men Vol.2: Wiz 32/33, Marvel Italia.
  • Wolverine
    • Wolverine 142/143: Wolverine 124/125, Marvel Italia.
    • Wolverine 170/173: Wolverine 152/156, Marvel Italia.
    • Wolverine 179/180: Wolverine 161/162, Marvel Italia.
  • Alpha Flight e Inumani
    • Alpha Flight/Inhumans Annual: Wiz 43, Marvel Italia.
  • Contest of the Champions
    • Contest of the Champions 1/3: For Fans Only 5 prima serie, Marvel Italia.
  • Uomo Ragno
    • Marvel Team-up Annual 7: Uomo Ragno 42, Star Comics.
  • Guerre Segrete II
    • Secret Wars II 4: Fantastici Quattro 57, Star Comics (Storia collegata con AF 27/28).
  • Vendicatori
    • Avengers 272: Capitan America & i Vendicatori 60, Star Comics (Storia collegata con AF 36/40).
    • Avengers 319/324: Marvel Extra 8, Marvel Italia (Storia collegata con AF 87/90).
    • New Avengers 16: Thor e i Vendicatori 92, Marvel Italia.
  • Fantastici Quattro
    • Fantastic Four 367/369: Fantastici Quattro 122/124, Star Comics.
  • X-Factor
    • X-Factor 116: X-Men Deluxe 23, Marvel Italia.
  • Generation X
    • Generation X 58: X-Men Deluxe 65, Marvel Italia.
  • Guerra dell’Infinito
    • Infinity War 1/4: Marvel Comics Presenta 18/23, Play Press.
  • Crociata dell’Infinito
    • Infinity Crusade 1/6: Marvel Comics Presenta 26/34, Play Press.
Alpha Flight, serie regolare, albi inediti in Italia:
  • AF prima serie 54/61, 63/86, 92/94, 96/103, 105, 108/130.
  • AF Annual 2.
  • AF seconda serie 13/20.
  • AF terza serie 1/12.

Condividi questa pagina...