Salta direttamente al contenuto

Mani sulla città, Le

Cassidy torna in città
Scheda di  |   | bonelli/


Mani sulla città, Le
IT-CSSD-2


uBCode: ubcdbIT-CSSD-2

Mani sulla città, Le
- Trama

L'esistenza di Cassidy riprende nel segno della vendetta. Ma l'apparizione del vecchio bluesman nero ricorda a Cassidy l'esiguità che gli rimane da vivere e indica la direzione di una strada diversa. Il ritorno a Phoenix gli consente di aiutare una vecchia amica, Diane Weiss, che aiuta la povera gente che vive in uno slum. Nel contempo riprende i contatti, con personaggi più discutibili: Aaron "Ace" Gibson e Juan Cuervo, complici di passate imprese. Insieme intraprendono un progetto molto rischioso...

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 3/7 
disegni/colori/lettering
 4/7 
 60

Recensione

data pubblicazione Giu 2010
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbPasquale Ruju
copertina di ubcdbAlessandro Poli
disegni (matite e chine) di ubcdbElisabetta Barletta
copertine
Cassidy 2<br>copertina di Alessandro Poli<br><i>(c) 2010 Sergio Bonelli Editore</i>
tag
,

Annotazioni

Note

  • Esordio alla Sergio Bonelli editore per la disegnatrice salernitana Elisabetta Barletta, già all'opera su John Doe e Detective Dante della Eura editoriale.
  • La rubrica iniziale Seventies è dedicata questa volta ai polizieschi televisivi americani degli anni '70.
  • Pag.5, in perfetta continuity con l'albo precedente, la storia si apre con la prosecuzione del dialogo tra Cassidy e la figlia Michelle, che scopriamo essere una specie di reclusa insieme alla madre, presso una faraonica villa di un non meglio precisato senatore.
  • Pag.10, unico brano musicale dell'albo è Suspicious mind di Elvis Presley.
  • Pag.33, Cassidy e i suoi sodali stanno preparando il furto al Phoenix Art Museum della maschera di Xipe, divinità azteca che presiedeva il passaggio dalla vita alla morte e viceversa.

Incongruenze


La frase

Cassidy: "[...]Lei è abituato a delegare il lavoro sporco e a lasciare che siano altri a pagare al posto suo. Ma i suoi uomini non ci sono più, Bolton. E io ho un lavoro da fare, per questo sono qui. A causa sua ho perso fin troppo tempo."
Pag.96, Cassidy il giustiziere

Personaggi

Cassidy, Raymond rapinatore Cassidy, Michelle figlia di Raymond Miller, Archie [+]rapinatore Bluesman cieco Jane cameriera Ace alias Gibson, Aaron rapinatore Cuervo, Juan rapinatore Weiss, Diane "amica" di Cassidy Breedan, Doug [+] picchiatore Haysbert, Moss [+]picchiatore Janelle segretaria di Diane Sig.ra Brown vittima del racket Owen [+]poliziotto corrotto Taggart ispettore polizia Bolton, Jerome [+]imprenditore

Locations

Arizona Phoenix Arizona

Elementi

Speculazione edilizia Rapina al museo

Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...