ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

Magic Patrol:
Il segreto della magia

Codice: [11] 186pp
Rating:
scheda di Marco Spitella

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Vincenzo Beretta
    Disegni/Copertina:
    Maurizio Mantero / Giancarlo Alessandrini

    SERIE REGOLARE
    n.38b "Magic Patrol: Il segreto della magia" - 119pp - 98.08
    n.39b "Magic Patrol: La caduta dei draghi" - 67pp - 98.09


In due parole.

Gli Uomini in Nero, o almeno il gruppo di loro che intende usare e non soltanto distruggere i reperti di Atlantide e Mu, hanno deciso di liberarsi definitivamente di Altrove e della Magic Patrol. Usando i poteri dell'Alcaister stanno creando un gruppo di ESPer superpotenti con i quali portare a compimento il progetto, ma hanno fatto i conti senza l'oste...


Note e citazioni

  • C'è una certa corrispondenza nel ruolo di "casinista ufficiale" tra Sheila e Antonietta
  • I "monti Azzurri", citati a pag.81 del n.38, segnano anche il confine fra le terre orientali e occidentali nel "Silmarillion" di J.R.R. Tolkien.
  • A pag.183 del n.39 viene riproposta la "gag" da servizio militare del "cazziatone a valanga", dove l'ufficiale rimproverato dal generale se la prende col tenente, il tenente col sergente e così via.
  • Nello staff di Magic Patrol c'è carenza di titoli. A distanza di sette mesi da "Il segreto del re degli elfi" abbiamo "Il segreto della magia", e, ma questo è giustificato dal legame con la storia del n.13, "La caduta dei draghi" fa seguito a "Il risveglio dei draghi"
  • La targa dell'automobile di Sheila (n.38 pag.91) reca la sigla MIB (Men in Black)
  • Si svela il mistero del misterioso Rogers! E', costui, lo spirito di un potente telepate degli anni '40 , sopravvissuto al corpo quando gli UiN avevano preso possesso di Altrove che si è "incarnato" in Ian Mc Dowell grazie all'affinità delle loro menti


Incongruenze

  • A pag.101 del n.38 si parla "batteri nanotecnologici". Alle pagg. 139 e 189 dello stesso albo si parla invece, riferendosi all'argomento, di "virus nanotecnologici".
  • A prescindere dallo stile di ogni disegnatore, l'aspetto e il carattere della dottoressa Tower nelle storie di MP sono completamente diversi da quelli attribuitile da Castelli e Alessandrini nello "speciale" di Martin Mystère del 1998 (Il mondo di Escher), dove viene rappresentata molto più grassa e decisamente bisbetica!
  • A pag.181 del n.39 l'Alcaister viene teletrasportato ad Altrove su iniziativa di Ian e Antonietta, e pare essere ancora funzionante. A pag.186 dello stesso albo Jacques Lambert dichiara invece che "L'Alcaister è stato distrutto"...

Personaggi

Markam capo del Concilio dei Maghi di Atlantide Haskel governatore di Atlantide Amon tecnomago di Atlantide Rogers, Guy / Mc Dowell, Ian telepate, telecinetico e responsabile del Dipartimento Poteri Psichici di Altrove Norton, Sheila Donna In Nero Erickson Uomo in Nero Stevens Uomo In Nero Fernandez, Antonia ESPer e membro della Magic Patrol [+] Cadwell, Mavis maga irlandese e membro della Magic Patrol Tower, Chris comandante di Altrove Morrigan, Aldous esperto di magia di Altrove Lambert, Jacques comandante della Magic Patrol Lambert, Christine ESPer e membro della Magic Patrol Cameron, Patrick istruttore di Altrove e componente della Magic Patrol Tower, Jane medico di Altrove, moglie di Tower Brody, Max assistente di Tower [+] Nebeski, Alexandra (Intruder) agente di Altrove infiltrata alla Intragen maghi di Altrove personale di Altrove [+] personale degli U.I.N. a Naga Ta-Kunan

Locations

Atlantide Melbourne Altrove San Francisco Un Altro Luogo (base degli Uin) Murias (città spirituale della tradizione sciamanica irlandese) Tumulo del Serpente (Ohio, USA) luogo anti-magico Naga Ta-Kunan (capitale dell'impero di Mu, ricostruita dagli UiN nel sud-est asiatico)

Elementi

Tecnologia di Mu Tecnologia di Atlantide Magia Tradizioni esoteriche Biotecnologia ESP Dimensioni parallele Ingegneria genetica


Trama

38b. In un flash-back assistiamo al dialogo fra Markam, capo del Concilio dei Maghi di Atlantide, ed il Governatore Haskel sulla crisi delle "energie magiche" del pianeta. Ad un certo punto, entra nella sala nella quale i due stanno parlando Amon, apparentemente invitato da Haskel. Costui è un mago esiliato dal Concilio a causa del su progetto, giudicato eretico, di combinare la magia con la tecnologia. L'incontro si conclude con la mesta partenza di Markam e l'investitura in un importante ruolo di Amon.

Tredicimila anni dopo, Ian Mc Dowell si sta preparando a lasciare Altrove per raggiungere la sua amica Amelia Kanakis, lasciando l'entità "Rogers". Nove mesi più tardi, Erickson sta facendo colazione con la sua famiglia prima di partire per San Francisco insieme a Sheila Norton e Stevens, dove gli Uomini in Nero sotto la copertura della Intragen, istituto di ricerche genetiche, stanno conducendo esperimenti per il potenziamento delle capacità ESP attraverso al manipolazione del DNA, utilizzando gli scritti di Amon reperiti in una "camera del tempo" atlantidea.

Nel frattempo giunge ad Altrove un nuovo membro della Magic Patrol, Mavis Cadwell, una maga irlandese che viene subito invitata ad una riunione con Tower, Aldous e la Magic Patrol al completo. Argomento della riunione è l'informazione fornita ad Altrove da Intruder, un'agente infiltrata, secondo cui la Intragen stava lavorando ad una strana commistione fra biotecnologie e magia celtica. Mavis spiega ai presenti che Murias, luogo menzionato nel rapporto di Intruder, è una delle quattro città spirituali della tradizione sciamanica dei celti irlandesi e si trova in una dimensione raggiungibile soltanto al crepuscolo dell'equinozio d'autunno. Nella città si trova la Fontana dell'Autunno, potente sorgente magica, ed qui che il 21 settembre, ventiquattr'ore dopo la riunione, ritroviamo lo spirito di Mavis proiettatovi da un rituale sciamanico.
Credendosi sola, Mavis si sta avvicinando alla fonte quando un varco magico si apre ed una donna si materializza nella piazza della fontana. I draghi di guardia la attaccano immediatamente, ma lei, che scopriamo essere Sheila Norton, li respinge con facilità grazie al potere del simbolo di Amon. Mentre "Mavis" osserva Sheila impadronirsi di informazioni magicamente celate da Amon nella Fontana, i draghi guardiani si accorgono della sua presenza e la rivelano anche a Sheila. Attaccata su più fronti, "Mavis" tenta di fuggire raggiungendo la nave bianca, il vascello magico che l'aveva condotta a Murias, ma non vi riesce ed è costretta per salvarsi a gettarsi nelle acque del mare che circonda la città. Il suo corpo fisico è in coma ad Altrove e Christine Lambert decide di andare in suo soccorso, mettendosi in comunione mentale con lei. In breve tempo, seguendo il sentiero astrale aperto da Mavis, Christine riesce a rintracciarne lo spirito, protetto magicamente da un campo di stasi psichica. Mentre si accinge a "toccarla" per provocarne il risveglio Christine viene attaccata da in incubo astrale, un essere fatto di puro terrore, ma riesce, seppur a fatica, a sfuggirgli e a recuperare lo spirito di Mavis.

Con l'aiuto delle apparecchiature di Altrove, i ricordi di Mavis vengono visualizzati e Antonietta, Christine e Patrick, che avevano già avuto a che fare con lei, riconoscono Sheila. Nel frattempo ripresasi, Mavis mette Tower e gli altri al corrente di quanto ha visto a Murias e mediante un rituale magico visualizza il luogo in cui si dovrebbe trovare il laboratorio segreto di Amon. Ingannati dalle false informazioni fornite da Intruder, condizionata dagli Uin che l'avevano scoperta e poi uccisa secondo le quali gli stessi non sapevano ancora dove il laboratorio fosse, i membri della Magic Patrol si recano sul luogo, cadendo in una trappola. Nell'agguato Mavis rimane uccisa, mentre Christine è gravemente ferita, ma il gruppo sopravvive teletrasportandosi ad Altrove.

Con la Magic Patrol fuori combattimento, almeno in apparenza, gli UiN proseguono nella loro operazione riattivando l'Alcaister (cfr. ZX n.13 "Il risveglio dei draghi") installato nella città di Naga Ta-Kunan, da loro ricostruita nel sud-est asiatico.
Ma il corpo astrale di Aldus, seguendo la "scia" dell'incantesimo di magia nera utilizzato da Sheila per giungere a Murias, s'imbatte in una esplosione di energia magica causata da un uso improprio dell'Alcaister. Resistendo al rientro nel corpo fisico per poter rilevare la posizione del luogo d'origine dell'esplosione mette a repentaglio la propria vita, rischiando di rimanere separato per sempre dal suo corpo fisico, ma riesce prima di perdere conoscenza a comunicare a Tower la posizione di Naga Ta-Kunan.

39b. Le forze di attacco di Altrove si preparano ad intervenire, insieme alla Magic Patrol alla quale si è unito Ian, che avendo "percepito" la situazione è tornato ad Altrove. Un incantesimo di teletrasporto materializza lo stormo di elicotteri sopra la base degli Uin e l'attacco comincia.
Dopo una prima fase favorevole alle truppe di Altrove, l'utilizzo dell'energia dell'Alcaister sta volgendo le sorti della battaglia in favore degli UiN, ma Antonietta, rischiando la propria vita, riesce a mettere fuori combattimento le difese di Naga Ta-Kunan. Ian si teletrasporta nei pressi dell'Alcaister, dove però trova Sheila che mette in azione gli ESPer "mutati", conferendo loro l'energia del dispositivo magico.
Antonietta, nel frattempo, si è messa alla caccia di Sheila, fuggita dalla stanza dell'Alcaister lasciando Ian alle prese con i superpotenti ESPer, e ingaggia con lei un combattimento magico-fisico interrotto da una richiesta di aiuto di Ian e Patrick. Antonietta raggiunge i suoi e Sheila riesce a fuggire aggrappandosi ad un pattino dell'elicottero che sta portando in salvo Erickson.
Intanto, gli ESPer degli UiN stanno decimando le truppe di Altrove, ed è soltanto un'altra intuizione di Antonietta a salvare la partita.
Azionando L'Alcaister alla massima potenza, li sovraccarica di energia e li fa letteralmente esplodere. La battaglia è finita, gli Uomini in Nero superstiti sono fuggiti, e mentre vengono piazzate cariche esplosive per distruggere la città, Antonietta e Ian fanno teletrasportare l'Alcaister, che si materializza sotto gli occhi allibiti di Tower e "Rogers", ad Altrove.

E' tempo di bilanci e l'analisi di Aldus, in via di guarigione come Christine, mette l'accento sulla necessità di tempo, studio e applicazione per poter utilizzare correttamente la magia. Anche Ian, insieme a "Rogers", sta facendo un'analisi dei fatti e di se stesso, al termine della quale, forse, deciderà di tornare da Amelia per un periodo, per poi rientrare ad Altrove come Ian Mc Dowell e non più come "Rogers".

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §