ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  La città sopra il mondo
Codice: [172] 128pp
Rating:
scheda di Paolo Ottolina

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Marcello Toninelli
    Disegni/Copertina:
    Gallieno Ferri
    Lettering:
    Omar Tuis

    ALBO SPECIALE
    n.3 "La città sopra il mondo" - 128pp - 90.05
    (6k)


In due parole. . .

Uno dei bizzari veicoli volanti di Icaro La Plume porta Zagor e Cico in una città costruita sulla cima di un monte, separato dal mondo a causa di una cortina di gas venefici. A Ol Undas vivono gli eredi di una cività dimenticata e molto progredita. Strani accadimenti scuotono la quiete dei pacifici abitanti di Ol Undas: mostruose creature si aggirano nella città e mietono vittime. Toccherà a Zagor scoprire da chi sono manovrate...


Note e citazioni

  • la storia di Toninelli si basa sul classico topos avventuroso della valle misteriosa. La valle nascosta tra montagne inacessibili è sostituita da una città.
  • evidente il riferimento alle mystériose Atlantide e Mu nel racconto di Droval. Da notare che Zagor sarà inserito da Mauro Boselli a pieno titolo nel continuum di Martin Mystére con la saga del ritorno di Hellingen (ZG 376/379)
  • da notare la costruzione di un rudimento di sintassi per la lingua della città: il suffisso "Ol" che compare in ogni parola (Ol Undas, Ol Kostruta - la fabbrica, il ridicolo Ol Ympus, Ol Tezuma)
  • Zagor in versione "lo spirito con lo scudo": il lancio con cui abbattte il perfido Saltur nel finale è degno di Capitan America
  • le tuniche dei reggenti di Ol Undas ricordano quelle dei Guardiani di Oa, mentori delle Lanterne Verdi nel cosmo Dc Comics
  • il veicolo di Icaro La Plume stavolta è il Catamarano volante. Molto simile a un dirigibile, e come tale in contraddizione con il sogno del bizzarro aviatore, che vuole volare con uno strumento più pesante dell'aria (le mongolfiere erano già state inventate nel periodo in cui è ambientato Zagor)
  • ultimo (e modesto, nonostante la bella prova di Ferri) speciale per Marcello Toninelli. Dal n.4 si entrerà nell'era Boselli, quella del rilancio per la testata
  • il librino allegato è dedicato alle Terre immaginarie
Incongruenze
  • il fatto che tutti a Ol Undas parlino inglese è poco credibile. Già è difficile pensare che gli olundesi possano sostenere contatti con il "mondo di sotto" senza compromettere il loro segreto. Un compito del genere, in ogni caso, sarebbe deputato a pochi cittadini scelti: sono questi avrebbero quindi la possibilità di apprendere un'altra lingua
  • veramente tonti gli olundesi: trattandosi di creature artificialmente generate il primo sospettato sarebbe ovviamente lo scienziato della città (con quel look alla Ras'al Ghul, poi...)
  • Zagor & c. vengono saltati dai gas venefici intorno alla montagna di Ol Undas da una "corrente ascensionale": se vi fossero correnti l'anello di gas sarebbe dissipato...
La Frase
  • "R-R-Raaaawwrr! Gr-R-Rooowl! R-Rooowl!"
    eloquio del mostro di Saltur, pag.22


Personaggi

Zagor Cico La Plume, Icaro bizzarro aviatore Turlim capo della Miliizia di Ol Undas Makrius reggente di Ol Undas Saltur scienziato di Ol Undas Balvet [+] linguista di Ol Undas

Locations

Black Mountains Ol Undas "la dimenticata", città nascosta su un monte Ol Kostruta "la fabbrica", laboratorio segreto di Saltur

Elementi

catamarano volante macchina volante di Icaro La Plume civiltà dimenticata ingegneria genetica

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §