Salta direttamente al contenuto

Morte sospesa, La

un gruppo di alpinisti su cui pende una minaccia
Scheda di  |   | zagor/


Morte sospesa, La
IT-ZG-506-509


uBCode: ubcdbIT-ZG-506-509

Morte sospesa, La
- Trama

Zagor e Cico si uniscono alla spedizione di Norman Boswell, ricco industriale con la passione dell'alpinismo, su cui pende la minaccia di un misterioso cospiratore. Tra indiani, praterie, geyser e insidie naturali, la spedizione si avvicina sempre più alle montagne Rocciose ed al Monte Leigh, la cui scalata costituisce lo scopo del viaggio.

Valutazione

ideazione/soggetto
 5/7 
sceneggiatura/dialoghi
 5/7 
disegni/colori/lettering
 5/7 
 73

Recensione

  • Ad alta quota
    la nuova storia-fiume (in montagna) dello Spirito con la Scure

data pubblicazione Set 2007 - Dic 2007
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbMoreno Burattini
disegni (matite e chine) di ubcdbMichele Rubini
copertine
Zagor 506<br>copertina di Gallieno Ferri<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i> Zagor 507<br>copertina di Gallieno Ferri<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i> Zagor 508<br>copertina di Gallieno Ferri<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i> Zagor 509<br>copertina di Gallieno Ferri<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i>
tavole o vignette
Chiacchiere ad alta quota<br>disegni di Michele Rubini, Zagor n.509, pag.20<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i> Dinamismo di un moribondo<br>disegni di Michele Rubini, Zagor n.507, pag.46<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i> Il ghiacciaio<br>disegni di Michele Rubini, Zagor n.509, pag.50<br><i>(c) 2007 Sergio Bonelli Editore</i>
tag
, , , , ,

Annotazioni

Note

  • Prima prova nella serie regolare di Zagor per il disegnatore Michele Rubini che aveva esordito con l'Almanacco dell'Avventura 2005 ("L'uomo venuto dalla pioggia").
  • Dal finale della terza parte in poi la storia ha un'ambientazione alpinistica, una novità assoluta per la serie (vedere le parole dell'autore).
  • Gag di Cico compaiono in ciascuna delle quattro parti di questa storia (pag.8-13 nel n.506, pag.84-87 nel n.507, pag.35-37 nel n.508 e pag.9-17 nel n.509) per 22 tavole complessive senza Zagor e con le disavventure del pancione in primo piano.
  • N.506, pag.66-75, Zagor e Cico se la vedono decisamente brutta per la carica impazzita di una mandria di bisonti. E' una situazione che i due hanno già sperimentato in passato: dalle primissime avventure (come "Corvo Giallo", n.3-4) sino a tempi più recenti ("La fiamma nera", Speciale n.4 e "Il sangue dei Cheyenne", n.324-325).
  • N.509, pag.98, inconsueto ed anomalo finale per una storia di questa serie, con Zagor indeciso se denunciare o meno alle autorità i fatti dell'ultimo episodio. Il lettore non viene informato di quale scelta prenderà lo Spirito con la Scure.

Incongruenze

  • N.506, pag.21, l'angolo di visuale della stanza del Maggiore è lo stesso di quello dell'ultima vignetta di pag.14 ma l'ambiente ha un aspetto del tutto diverso (tra cui l'armeria scomparsa e una finestra in precedenza assente in cui compare un soldato che origlia). Sembrerebbe che l'intera vignetta di pag.21 sia stata ruotata di 180 gradi, ipotesi rafforzata dalla posizione del soldato, che si "gira" passando dall'ultima vignetta di pag.21 alla prima di pag.22.
  • N.506, pag.51, errore di lettering nella penultima vignetta "All'amico che era con me si sono congelati tre dita nel piede destro" nella parole di Jerry...
  • N.507, pag.82, errore di direzione del balloon con Gene che chiede a Zagor se vuole unirsi ad una battuta di caccia mentre lo Spirito con la Scure gli risponde chiamandolo Sylvester, presente di fianco al cugino.
  • N.509, pag.61 e seguenti, il fatto che Boswell, grazie ad una corda ancorata al ghiaccio con una picozza, riesca a sorreggere il peso di cinque uomini caduti in un crepaccio appare piuttosto improbabile.

La parola all'autore

L’alpinismo è uno sport che nacque in Europa nella seconda metà del Settecento, e si estese poi nel resto del mondo. Forzando appena un po’ le cose, ho pensato di introdurlo anche negli Stati Uniti degli anni tra il 1830 e il 1840, sia pure nella fase pionieristica dei primordi, in modo che anche Zagor potesse confrontarsi con questa nuova pratica. Inizialmente, lo Spirito con la Scure neppure capisce perché mai qualcuno voglia arrampicarsi fin sulla vetta di una montagna, non essendoci niente, lassù in cima, che essi debbano recuperare, e visto che neppure sono intenzionati a valicare il monte per procedere oltre. Il che corrisponde all’atteggiamento dei valligiani delle pendici del Monte Bianco che non capivano perché Ferdinand de Saussure volesse scalare la loro montagna. Poi, man mano che l’avventura si dipana, Zagor comincia a intuire ciò che anima gli alpinisti e si lascia perfino contagiare dalla loro passione. [...] Nato come sono in una località di montagna [...] ho da sempre la passione per il trekking in quota, e leggo volentieri libri che parlano di alpinismo, pur non avendo, personalmente, mai compiuto imprese sportive degne di questo nome, come invece ha fatto un altro sceneggiatore di Zagor, Mauro Boselli, che è un provetto alpinista. È stato proprio leggendo un libro di Reinhold Messner sulla storia di George Mallory, lo scalatore scomparso sull’Everest negli anni Venti del secolo scorso, che mi è venuto in mente di trattare di alpinismo anche sulle pagine di Zagor.
Moreno Burattini, intervista nel sito di Sergio Bonelli Editore

Personaggi

Zagor
Cico
Boswell, Norman ricco industriale appassionato di alpinismo
Lachman, Jerry [+] anziano alpinista
Moses nipote di Boswell
Gene nipote di Boswell
Sylvester [+] nipote di Boswell
Sandy [+] (in flashback e visioni) fratello di Jerry
Knofler [+] trapper assoldato per attaccare la spedizione Boswell
Fisher [+] guida, socio di Knofler
Hutch [+] guida, socio di Knofler
Manson [+] soldato socio di Knofler
Burt e Nick guidano i carri della spedizione
Maggiore Howard chiama Zagor a Fort King
Igor soldato analfabeta
Giovane Sioux ferito da Hutch e Fisher
Guerrieri Sioux vari

Locations

Fort King
Grandi Praterie
Villaggio Sioux
Monte Leigh

Vedere anche...

Recensione

  • Ad alta quota
    la nuova storia-fiume (in montagna) dello Spirito con la Scure

Condividi questa pagina...