Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "X-Men" rimuovi

Lunedí, 19 Ottobre 2009

weblog/?4684
messaggio da P.Dionisio - 19/10/2009 22:40
Da un articolo de La Stampa:
L’artista statunitense George Tuska, noto soprattutto come disegnatore di numerosi supereroi dei fumetti della Marvel, è morto nella sua casa di Manchester, nello stato del New Jersey, all’età di 93 anni, in seguito ad un infarto.
Tuska è ricordato in particolare per avere disegnato le avventure di Iron Man per dieci anni, dal 1968 al 1978, e per quasi cento numeri, dall’albo numero 5 al 106. Nel corso della sua brillante carriera ha disegnato anche Capitan America, Capitan Marvel e X-Men, oltre a collaborare a Superman, Superboy e Teen Titans. Nel 1939, dopo avere conseguito il diploma presso la National Academy School of Art, Tuska iniziò a collaborare con lo studio di Jarry Eiger e Willy Eisner, uno dei grandi maestri del fumetto mondiale.
(..)

Martedí, 22 Settembre 2009

messaggio da M.Migliori - 22/09/2009 19:15
Da un articolo del Corriere.it di Alessandro Trevisani:
(..)
È notizia di circa un mese fa l'accordo con il quale Disney acquista Marvel: 4 miliardi di dollari per la «Casa delle idee», come la chiamano gli appassionati, l'azienda che ha sfornato supereroi del calibro di Spider Man e Hulk. Affare fatto fra le dirigenze, manca solo l'ok degli azionisti Marvel. Ma non sono loro a procurare guai. La pietra d'inciampo per la Disney è rappresentata al momento da una iniziativa legale degli eredi di Jack Kirby, al secolo Jacob Kurtzberg: il disegnatore, spentosi nel 1994, contribuì alla creazione di personaggi fra i più noti di ogni tempo. Ai già citati occorre aggiungere Thor, Iron Man, X-Men, Capitan America e molti altri ancora, come racconta la biografia appena edita in Italia per i tipi di BD (Kirby. King of Comics, di Mark Evanier).
(..)

Giovedí, 9 Luglio 2009

weblog/?4502
messaggio da G.Gentili - 09/07/2009 23:00
Il sito Uncannyxmen.net ha realizzato una divertente mappa di tutte le relazioni nell'universo degli X-Men e anche tutta una serie di alberi genealogici.
Tag:

Giovedí, 19 Marzo 2009

weblog/?4348
messaggio da Ufficio Stampa Rcs Quotidiani - 19/03/2009 23:15
Dal 23 marzo con cadenza settimanale il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport portano in edicola "Supereroi - Le grandi saghe", un’inedita collezione in 30 volumi delle migliori avventure dei supereroi. Realizzata in collaborazione con Panini, la supervisione editoriale è di Fabio Licari, giornalista de La Gazzetta dello Sport.
La collana, che raccoglie le grandi epopee e le battaglie tra gli eroi, da "Secret War" a "La morte di Capitan America", dall’avventura de "I Vendicatori contro i Difensori" a "Civil War", permette agli appassionati di avere in un’unica raccolta i fumetti preferiti e ai meno esperti di conoscere e scoprire lo spessore e la cosmogonia degli eroi di Stan Lee e degli altri grandi autori. Dai Fantastici 4 agli X-Men, da Spider-Man a Hulk, da Iron Man a Capitan America, si ritrovano tutti i supereroi dei fumetti.
La prima uscita, "Civil War", è una recente saga (con riferimenti che spaziano dalla Guerra di Secessione all’attentato delle Torri Gemelle dell’11 settembre del 2001) ideata da Mark Millar che coinvolge tutti i supereroi divisi in due opposte fazioni: quella filogovernativa, con a capo Iron Man, favorevole alla registrazione di tutti i superumani e quella dei ribelli con a capo Capitan America. Nel secondo episodio che la compone è svelata, per la prima volta, la vera identità di Spider-Man.
"La morte di Capitan America" è il secondo titolo proposto e racconta di come muore, a 66 anni dalla sua creazione, l’eroe a stelle e strisce, creato da Joe Simon e Jack Kirby, che ha incarnato il simbolo del patriottismo americano.
In omaggio con la seconda uscita è l’inedito volumetto Spider-Man incontra Barack Obama. Apparsa in appendice a Amazing Spider-Man poco prima del giuramento presidenziale del 20 gennaio, questa storia ha spopolato in America, registrando il tutto esaurito già in fase di prevendita, e la Marvel ne ha ristampato cinque edizioni.

Giovedí, 27 Novembre 2008

messaggio da Neorama dos Quadrinhos - 27/11/2008 07:00
Caxias do Sul - la più grande 'città italiana' in Latinoamerica - è la seconda più grande città nello stato di Rio Grande do Sul, che si è affermata grazie alla capacità imprenditoriale degli discendenti d'italiani del Veneto. Sabato 29 novembre 2008 Marko Ajdarić di Neorama dos Quadrinhos realizza il primo Coxias de Caxias - incontro su fumetti, nella libreria O Livreiro.
L'obiettivo è mostrare diverse espressioni della Nona Arte.
  • Artisti del Brasile enviano loro pubblicazioni per l'esposizione e vendita. Di Svizzera, Croazia, Uruguay, Paraguay, Cile, Slovenia, India, Spagna, Inghilterra, Germania, Francia, arrivano albi per espozione
  • Artisti de Rio Grande do Sul sarano presenti alla manifestazione. Il piu conosciutto è Rafael Albuquerque (disegnatore di Robin e Bluee Beetle, per DC Comics)
  • Cinema: curerà anche una mostra di opere relativi al mondo dei fumetti
Alle ore 9.00 Giuseppe Camuncoli salutarerà - online - il popolo di Caxias e parlerà su X-Men (Marvel), Hellblazer (DC /Vertigo) e su le nuove animazioni su Ra's Al Ghul / Batman.

home Blog
meno recenti

invia un messaggio
il blog Ŕ una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...