Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Spider-Man" rimuovi

Mercoledí, 3 Marzo 2010

weblog/?4836
messaggio da M.Gremignai - 03/03/2010 20:05
La crisi dell'editoria coinvolge anche Spider-Man, come è possibile vedere nella videonotizia di Repubblica di Ermanno Accardi
Nemmeno i super eroi sfuggono alla morsa della crisi economica: nell'ultimo numero di "Amazing Spiderman" anche Peter Parker diventa... disoccupato!
...e anche nell'articolo di Giovanna Mancini su IlSole24Ore con i commenti di Marco Marcello Lupoi, direttore editoriale di Panini Comics, di Leo Ortolani, creatore di Rat-Man, e di Simone Bianchi, copertinista italiano in esclusiva per la Marvel:
Passi che Lehman Brothers o City Group dichiarino bancarotta. Passi pure che il Washington Times o il New York Times licenzino parte dei propri dipendenti. Ma che anche il Daily Bugle, lo storico quotidiano newyorkese per cui lavora Peter Parker (meglio noto alle cronache come alter ego dell'Uomo Ragno) si trovi costretto a licenziare il nostro supereroe in abiti borghesi, è proprio un boccone difficile da digerire.
Eppure è così: i venti di crisi che hanno travolto l'editoria statunitense negli ultimi due anni non hanno risparmiato neppure il mondo della fantasia e l'attualità, fatta di licenziamenti e scatoloni da riempire in fretta per liberare la scrivania, è entrata nei fumetti, dritta fino ai piani alti dei supereroi. Nell'ultimo numero dell'edizione americana di Amazing Spider-Man, in uscita oggi negli Stati Uniti, il giovane Peter, fotoreporter free-lance per il Daily Bugle, viene licenziato in tronco («You're fired», titola la copertina), come del resto sta capitando a milioni di suoi connazionali.
(..)

Lunedí, 31 Agosto 2009

messaggio da M.Pesce, Team Collezioneggio - 31/08/2009 16:15
La notizia rimbalza su tutti i maggiori quotidiani: la Disney ha un accordo per acquistare la Marvel. I dettagli, al momento, sono pochi.
Così ne parla Corriere.it:
La Walt Disney ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per acquistare la Marvel Entertainment per 4 miliardi di dollari in titoli e azioni. Una volta finalizzata la transazione, la Disney diventerà titolare di serie di grandissimo successo come «I fantastici quattro», «Spider Man», «X-men» e l'«Incredibile Hulk».
Allo stesso modo ne parlano anche Repubblica e Sole24Ore.

Giovedí, 19 Marzo 2009

weblog/?4348
messaggio da Ufficio Stampa Rcs Quotidiani - 19/03/2009 23:15
Dal 23 marzo con cadenza settimanale il Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport portano in edicola "Supereroi - Le grandi saghe", un’inedita collezione in 30 volumi delle migliori avventure dei supereroi. Realizzata in collaborazione con Panini, la supervisione editoriale è di Fabio Licari, giornalista de La Gazzetta dello Sport.
La collana, che raccoglie le grandi epopee e le battaglie tra gli eroi, da "Secret War" a "La morte di Capitan America", dall’avventura de "I Vendicatori contro i Difensori" a "Civil War", permette agli appassionati di avere in un’unica raccolta i fumetti preferiti e ai meno esperti di conoscere e scoprire lo spessore e la cosmogonia degli eroi di Stan Lee e degli altri grandi autori. Dai Fantastici 4 agli X-Men, da Spider-Man a Hulk, da Iron Man a Capitan America, si ritrovano tutti i supereroi dei fumetti.
La prima uscita, "Civil War", è una recente saga (con riferimenti che spaziano dalla Guerra di Secessione all’attentato delle Torri Gemelle dell’11 settembre del 2001) ideata da Mark Millar che coinvolge tutti i supereroi divisi in due opposte fazioni: quella filogovernativa, con a capo Iron Man, favorevole alla registrazione di tutti i superumani e quella dei ribelli con a capo Capitan America. Nel secondo episodio che la compone è svelata, per la prima volta, la vera identità di Spider-Man.
"La morte di Capitan America" è il secondo titolo proposto e racconta di come muore, a 66 anni dalla sua creazione, l’eroe a stelle e strisce, creato da Joe Simon e Jack Kirby, che ha incarnato il simbolo del patriottismo americano.
In omaggio con la seconda uscita è l’inedito volumetto Spider-Man incontra Barack Obama. Apparsa in appendice a Amazing Spider-Man poco prima del giuramento presidenziale del 20 gennaio, questa storia ha spopolato in America, registrando il tutto esaurito già in fase di prevendita, e la Marvel ne ha ristampato cinque edizioni.

Martedí, 9 Settembre 2008

messaggio da P.Dionisio - 09/09/2008 10:10
Da ANSA.it:
Tobey Maguire indossera' nuovamente i panni del supereroe
L'Uomo Ragno e' pronto a tornare al cinema e sara' ancora Tobey Maguire ad indossarne i panni. L'attore e il regista della fortunata trilogia di Spider-Man hanno infatti accettato ufficialmente di prendere parte al quarto e poi al quinto film sulle avventure del supereroe dei fumetti Marvel. L'episodio numero quattro sara' sugli schermi nel 2011. Nessuna conferma, al momento, sull'eventuale partecipazione di Kirsten Dunst.

Mercoledí, 30 Luglio 2008

weblog/?4001
messaggio da P.Dionisio - 30/07/2008 19:35
Dall'articolo su LaStampa.it:
Stan Lee viaggia nel tempo. Stan Lee, il mitico autore della Marvel Comics, collaborerà con la Walt Disney per creare un fumetto digitale tratto dal suo "Time Jumper".
Il fumetto di "Time Jumper" racconta la storia di Terry Dixon, agente di un’organizzazione governativa segreta che viaggia nel passato e nel futuro grazie ad Articulus, uno speciale telefono cellulare che in realtà è una macchina del tempo. Quando suo fratello si perde nel tempo, Dixon deve tentare di ritrovarlo prima che sia ucciso da una banda di criminali.

home Blog
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...