Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Linus" rimuovi

Domenica, 25 Ottobre 2009

messaggio da P.Dionisio - 25/10/2009 14:40
Da un articolo de La Stampa di Maria Giulia Minetti:
Inventò nel 1965 la rivista che segnò un'epoca
Ritrovato un inedito di Giovanni Gandini, l'uomo che sdoganò i balloons
Ci avevano detto e ripetuto che i fumetti erano fatti per i somari, che rendevano stupidi chi li leggeva. E invece ecco lì la dimostrazione del contrario: il fumetto era arte, era cultura, era satira, era roba molto stimolante per il cervello. Ce la tiravamo da matti noi che leggevamo Linus». Michele Serra scopre la rivista fondata da Giovanni Gandini al liceo, nel 1968. Uscita tre anni prima, è già un fenomeno di massa sorprendente.
(..)
Per trovare i soldi necessari a pubblicare il primo numero Gandini si vendette una collezione di francobolli «davvero fantastica - sospira la moglie Annamaria -. Poi ha messo un po' di soldi anche Franco Cavallone (notaio, anglofilo, grande traduttore), poi è diventato socio anche il tipografo. La grafica l'ha fatta mio fratello Salvatore (Gregoretti), e ha messo subito il fumetto su un altro piano... Eco, Vittorini, tutto quello che volete, ma la grafica ha voluto dire il 50 per cento del successo».
(..)

Venerdí, 29 Aprile 2005

messaggio da S.Mancosu - 29/04/2005 20:15
Da Repubblica, venerdì 29 aprile 2005:
“Nell’Italia del fumetto c’è un prima e un dopo Linus. Prima le pagine a strisce sono fatte di humour e di avventura. Dopo, l’orizzonte cambia radicalmente. Prima di Linus la memoria corre alle strisce del Grande Blek, o al Tex Willer di Gianluigi Bonelli, l’albo che ha modellato il sogno di un’America maschia e leale. Ma quando nell’aprile del 1965 l’incompreso Giovanni Gandini, animatore della piccola editrice Milano Libri, riuscì finalmente a pubblicare il mensile di fumetti che aveva in mente, dopo avere inutilmente portato per mesi in giro per Milano un menabò che nessuno voleva vedere, fu subito chiaro che si trattava di una svolta autentica.”
Questo l’incipit dell’articolo di Edmondo Berselli nella sezione “Diario” del quotidiano, che ospita, nel quarantennale della nascita della mitica rivista Linus, inoltre, gli interventi di Umberto Eco, di Michele Serra, di Luca Raffaelli, di Stefano Bartezzaghi.

Mercoledí, 19 Febbraio 2003

messaggio da P.Dionisio - 19/02/2003 17:12
La città di St.Paul in Minnesota ha deciso che quest'anno Linus sarà il personaggio che abbellirà con 104 statue le strade della cittadina a partire dal 1° giugno 2003. Dal 21 al 26 maggio, invece, sarà possibile ammirare gli artisti che prepareranno le statue. St.Paul non è nuova a questo tipo di manifestazione in onore del suo cittadino Charles Schultz, autore dei Peanuts. In precedenza le statue raffiguravano Charlie Brown, Snoopy e Lucy (vedere la galleria delle foto).

home Blog

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi