Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Fellini" rimuovi

Mercoledí, 16 Dicembre 2009

weblog/?4764
messaggio da Comune Napoli - 16/12/2009 20:00
Dal 18 dicembre al 10 gennaio il Castel dell’Ovo di Napoli ospita la mostra Il Grifo: storia di una rivista - Il fumetto è arte dedicata alla letteratura disegnata. Per la prima volta che verrà messo in mostra il contenuto dell’archivio storico de "Il Grifo", la storica rivista diretta dal 1991 al 1995 dal giornalista Vincenzo Mollica. Saranno esposte le tavole dei maggiori artisti che hanno fatto la storia del fumetto d'autore italiano, tra i quali possiamo citare Hugo Pratt, Milo Manara, Guido Crepax, Dino Battaglia, Enki Bilal, Giorgio Cavazzano, Moebius, Andrea Pazienza, Sergio Staino, Danijel Zezelj... La mostra, promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, curata dal giornalista Vincenzo Mollica, è organizzata da Lorenzo Paganelli per Grifo Cult.
All’inaugurazione, prevista per venerdì 18 dicembre ore 18,00 presso Castel dell’Ovo, parteciperanno, tra le istituzioni, il Sindaco della città di Napoli Rosa Jervolino Russo, l’Assessore alle Politiche Sociali e Politiche Giovanili Giulio Riccio, il consigliere del Comune di Napoli Francesco Minisci, il giornalista Vincenzo Mollica e l’organizzatore Lorenzo Paganelli. Inoltre, interverranno gli artisti Francesco Guccini, Milo Manara, Tanino Liberatore, Vittorio Giardino e tanti altri.
Un’ampia sezione della mostra, forse la più importante, sarà dedicata al contributo di Federico Fellini, che fu tra i primi sostenitori e collaboratori della rivista.

Giovedí, 5 Marzo 2009

weblog/?4326
messaggio da A.Tripodi - 05/03/2009 21:40
Ciak, mensile di cinema, di marzo propone una corposa anteprima delle riprese iniziate nei deserti del Messico che porteranno finalmente sugli schermi l'avventura di Federico Fellini in Messico alle prese con i misteri dello sciamanesimo indio e con le suggestioni di Carlos Castaneda.
L'articolo di Ciak soddisfa parecchie curiosità. Innanzitutto il film non riprenderà la sceneggiatura di Fellini, sarà piuttosto il racconto del tentativo di Fellini di realizzare un suo ennesimo sogno, questa volta compiuto solo a metà.
La sceneggiatura di Fellini infatti, pubblicata sulle pagine del Corriere della Sera nel 1986, non si trasformò mai in un film divenne bensì un fumetto per le matite di Milo Manara e sotto la guida dello stesso regista.
Seguendo esempi illustri, dunque, il neo regista di "Viaggio a Tulum", il debuttante Marco Bartoccioni, farà un film su un film mai compiuto.
Per il momento Bartoccioni ha riempito i deserti messicani di sagome di cartone, disegnate a quanto pare dallo stesso Manara e ispirate all'immaginario felliniano (Cinecittà, Gelsomina e... lo stesso Fellini, ritratto di spalle con la mitica sciarpa e cappello in bella vista). Il film sarà infatti una fusione di scene realistiche e cartoon, un po' sulla falsariga del "Sin City" di Frank Miller.

Mercoledí, 21 Novembre 2007

weblog/?3508
messaggio da A.Tripodi - 21/11/2007 12:15
L'avventura di Federico Fellini in viaggio verso il Messico (Tulum) alla ricerca dello scrittore esoterico Carlos Castaneda, trasformata in fumetto da Milo Manara, sotto la guida dello stesso regista, diventerà finalmente un film.
Viaggio a Tulum è una sceneggiatura scritta da Federico Fellini nel 1985 e pubblicata a puntate sul Corriere della sera nel 1986, destinata (per volontà o presagio del regista) a non diventare mai un film.
Vide luce, come si è detto, come fumetto per le matite di Milo Manara sotto la guida dello stesso Fellini. Dapprima pubblicato a puntate fra sulla rivista Il Grifo, il fumetto "Viaggio a Tulum, da un soggetto di Federico Fellini, per un film da fare" ebbe successo nelle varie edizioni cartonate o brossurate che seguirono.
Il progetto di realizzare un film è stato lanciato ufficialmente nel mese di ottobre di quest'anno all'Hotel Flora, di Roma.
Il film sarà realizzato tra il Messico e Cinecittà. L'inizio ufficiale delle riprese è previsto per il 20 gennaio 2008, il giorno del compleanno di Fellini (nato nel 1920 e morto nel 1993). Per la realizzazione è stato preventivato un costo di circa 3.5 milioni di Euro, coperto soprattutto da investitori messicani e dal Governo messicano.
Il film sarà diretto da Marco Bartoccioni, la sceneggiatura sarà di Fellini (ovviamente) e di Tullio Pinelli, che ne ha adattato il lavoro. Tullio Pinelli aveva già contribuito, come sceneggiatore ai più grandi successi di Fellini (La dolce vita, La strada, Giulietta degli spiriti).
Da quel che si è capito il film dovrebbe essere un misto di animazione e di scene recitate da attori in carne e ossa.
Altre informazioni in Fellini script 'Viaggio' on new voyage

home Blog

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi