Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Venerdí, 26 Marzo 2010

messaggio da V.Oliva - 26/03/2010 17:55
Da un articolo del blog Cartoonist globale di Luca Boschi:
Il 2009 ha confermato il record dei fratellini terribili Bibì e Bibò, figli della Tordella e del (definto? Ricoverato?) signor Katzenjammer.
La striscia a fumetti Katzenjammer Kids, distribuita dal K.F.S., è infatti rimasta in vita, confermandosi la serie più lomgeva nella storia della Nona Arte.
Com'è noto (e come si è già scritto altrove), i due monelli Bibì e Bibò vivono con la loro indaffarata madre Tordella (Die Mama), che presta i suoi servigi al vecchio Capitan Cocò Ricò (indicato talvolta anche Cocoricò, per esteso; Der Captain in originale), un vecchio marinaio che ama alzare il gomito, creato nell’agosto 1902.
A rappresentare l’Autorità, dal gennaio 1905 si unisce al gruppo anche l’ufficiale scolastico L’Ispettore (Der Inspector), supposto scienziato dalla lunga barba bianca e il cappello a tubo.
Il nome originale della coppia di discoli, The Katzenjammer Kids, denota a un tempo sia la loro origine tedesca (e l’ispirazione ai monelli delle storielle con didascalie rimate Max e Moritz, di Wilhelm Busch), che la loro personalità. L’espressione, infatti, in gergo tedesco indica "le conseguenze di una sbronza", vale a dire un fastidioso malessere diffuso.
Dirks crea il castano Hans e il biondo Fritz (noti anche come The Katzies) per The American Humorist, supplemento del quotidiano New York Journal, del titano della stampa William Randolph Hearst.
(..)

Giovedí, 25 Marzo 2010

messaggio da P.Dionisio - 25/03/2010 18:50
Da un articolo de La Stampa di Franco Giubilei:
Schulz era evidentemente più grande di Salinger. Mi ricordo che nel '65 collaboravo a "Linus" come Vittorini e lui mi disse "Io avvicinerei i Peanuts al Giovane Holden". Io eccepii, e lui mi chiese "Vuoi dire che è più artista Schulz?". Tempo fa ho scritto un pezzullo in morte di Salinger, in cui sostenevo che a leggerlo adesso è datato, per il linguaggio e per lo slang. Schulz, no. Allora il vero poeta era lui, non è stato più toccato, dato che è impossibile aggiornarlo, perché era già buono per tutti i tempi, proprio come i classici».
Parola di Umberto Eco, che condensa in una frase il concetto per cui Charlie Brown ha sì sessant’anni, ma li porta molto meglio del suo celebre coetaneo, l’ormai ex giovane Holden. Il semiologo ha parlato così nell’aula universitaria di San Giovanni in Monte a Bologna - durante l’incontro «Charlie Brown: i suoi primi 60 anni» con Annamaria Gandini, il grafico di «Linus» Salvatore Grigorietti, Fulvia Serra e la vedova del disegnatore, Jeannie Schulz -, riscattando una volta di più il fumetto dal rango di arte di serie B, ma in realtà si è ripetuto, perché gli stessi argomenti avevano ispirato la sua introduzione al libro che segnò la primissima apparizione dei «Peanuts» in Italia nel 1963.
(..)

Mercoledí, 24 Marzo 2010

messaggio da P.Dionisio - 24/03/2010 20:00
Da un articolo de La Stampa:
Secondo quanto riporta il daily Variety la Sony Pictures starebbe preparando una versione 3d di Braccio di Ferro, con la produzione di Avi Arad mentre Mike Jones sarebbe in trattative per firmare al sceneggiatura.
(..)
Creato da E.C. Segar, Popeye è apparso per la prima volta nella comic strip Thimble Theater nel 1929: avrebbe dovuto essere una comparsa, finì per diventare la star del fumetto. L’ultimo adattamento sul grande schermo risale al 1980 nel live-action Popeye diretto da Robert Altman, con Robin Williams nei panni di Braccio di Ferro.

Martedí, 23 Marzo 2010

messaggio da Team Collezioneggio - 23/03/2010 21:35
Altri due numeri e Dix l’investigatore dell’arte volge al termine, Jan Dix l’antipatico, l’indeciso o forse fin troppo deciso che ci ha portato a spasso per quasi due anni nel mondo dell’arte.
Sul sito Collezioneggio l'articolo in questione.
Tag:
messaggio da José Carlos Francisco - 23/03/2010 15:40
Intervista a Pasquale Ruju nel blog portoghese di Tex in versione italiana e in portoghese.
La sua risposta alla domanda "Nel corso della tua carriera fumettistica Tex è stato solo un diversivo oppure pensi in futuro, compatibilmente con gli altri tuoi impegni, di sceneggiarne qualche altro episodio?":
Ho cominciato ora a scrivere una nuova storia, che coinvolgerà gli Apache Mescalero, e sarà disegnata dal grande Font.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...