Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Manfredi" rimuovi

Domenica, 7 Febbraio 2010

messaggio da José Carlos Francisco - 07/02/2010 19:40
Intervista a Gianfranco Manfredi e Fabio Civitelli a proposito della storia "La grande sete" (Tex 585-586) nel blog portoghese di Tex in versione italiana e in portoghese.
La risposta di Gianfranco Manfredi alla domanda "In altro passaggio della storia fai dire a Tex: "I giovani vanno responsabilizzati". È un tema presente nel cinema western classico o pensi sia stato molto poco sfruttato?":
Nel cinema western è un tema centrale. Il rapporto tra genitori e figli, in particolare, è stato trattato in tutti i risvolti. In generale, si può dire che nel west i ragazzini andavano svezzati in fretta. Se non imparavano a cavarsela da soli erano guai.
La risposta di Fabio Civitelli alla domanda "Quali analogie e quali differenze hai riscontrato con il Tex classico?":
Manfredi si è calato con grande umiltà nell’universo texiano e non ha certo creato un Magico Vento in camicia gialla e fazzoletto nero. "La grande sete" è stata apprezzata dai lettori più smaliziati, e fortunatamente anche da quella maggioranza silenziosa che ogni mese va in edicola per ritrovare il ranger che ama fin dall’infanzia. Questo è forse il suo più grande merito: un Tex duro e deciso, nel solco della tradizione bonelliana, un Carson ironico ma anche uomo d’azione, lontano dal vecchietto brontolone e un po’ babbeo che a volte ci è capitato di leggere. Naturalmente, si possono notare delle differenze sia con G. L. Bonelli che con Nizzi, per esempio nel lato "politico" e di denuncia, piuttosto raro nella serie.

Sabato, 16 Gennaio 2010

weblog/?4783
messaggio da C.Di Clemente - 16/01/2010 02:40
In un intervento nel blog portoghese di Tex, Gianfranco Manfredi torna a parlare della scelta di chiudere la saga di Magico Vento, programmata per novembre con un corposo speciale, e si sofferma sui suoi nuovi progetti. Un estratto:
...sto scrivendo una nuova serie (sequel di Volto Nascosto) con le avventure di Ugo (protagonista di VN) in Cina durante la rivolta dei Boxer. Si chiama "Shanghai Devil" e dovrebbe uscire nel 2011.
Sto anche finendo di scrivere una storia per Tex disegnata da Ticci [...] E’ una storia molto intensa, in due episodi, ambientata nel sud del Texas, vicino alla frontiera messicana, nella quale Tex si trova insieme a Carson a combattere ben tre "cattivi" contemporaneamente: un ex-ufficiale dell’esercito americano che ha compiuto delle rapine con una squadra di soldati disertori, un desperado messicano completamente pazzo che dovunque passa con la sua banda fa terra bruciata, e infine il fondatore di una città rifugio per criminali che sfrutta i fuorilegge in fuga verso il Messico attraverso il deserto, offrendo loro acqua e rifornimenti in cambio di una percentuale sui loro bottini. E’ insomma un ritorno al Tex eroico che si batte "solo contro tutti", anche se solo non è perchè ha al suo fianco l’amico Carson.
weblog/?4201
messaggio da J.Schneider - 16/12/2008 23:20
Sul sito brasiliano UNIVERSO HQ è presente un'intervista a Gianfranco Manfredi ad opera di Sidney Gusman (ne esiste anche una versione in italiano). L'argomento trattato è la chiusura di Magico Vento prevista per il 2010.
Un estratto dell'intervista:
Perchè hai deciso che la serie avrà una fine nel 2010? Arrivati lì si saranno esaurite tutte le storie di Ned Ellis che avresti voluto raccontare?

Negli anni Magico Vento è diventato un lungo romanzo/saga , nel quale i singoli episodi erano legati da una continuity sempre più stretta. Una storia così, deve avere una conclusione, altrimenti diventa una di quelle novelas infinite in cui i protagonisti invecchiano insieme al pubblico. Ecco perchè ho voluto completare l'opera, ora che la serie è ancora vitale, evitando il rischio di un declino per mia stanchezza del genere western (che ormai scrivo da quindici anni) oppure per una progressiva diminuzione di vendite che costringerebbe ad abbassare la qualità facendo lavorare disegnatori meno bravi e che costano di meno, oppure ancora per un crollo di mercato che in questi tempi di crisi è più che possibile. Insomma, tutte queste considerazioni mi hanno spinto a completare il progetto.

Hai riservato qualcosa di grandioso per il finale? Cosa possono aspettarsi i lettori? Fino a che albo arriverà Magico Vento?

Magico Vento terminerà con l'episodio 130 (o 131) cui seguirà lo Speciale che avevamo tanto promesso ai lettori e che è diventato davvero "speciale" perchè dentro una cornice unitaria, ospiterà tre episodi inediti: uno (disegnato da Marcello) risale al principio della serie, un altro racconta la prima inchiesta giornalistica e investigativa di Poe e l'ultimo un episodio della vita di Ned verso la fine delle sue avventure, ambientato in Messico. Le storie prima dello speciale (cioè quelle del 2009/2010) sono divise in tre cicli: il primo, in corso di pubblicazione in Italia, racconta dell'inseguimento di Ned a Hogan lungo tutto il corso del Mississippi fino allo scontro finale nelle paludi di New Orleans, il secondo racconta dello spostamento di Ned attraverso il Texas e il New Mexico per raggiungere i ribelli apache di Victorio in Arizona, e l'ultimo le guerre apache fino alla morte di Victorio in Messico. Se avessi continuato oltre, avrei dovuto raccontare il declino delle nazioni indiane fino a Wounded Knee, e la storia sarebbe diventata tristissima.
[..]
Dopo il finale, c'è qualche possibilità di pubblicazione di albi speciali (senza fissa periodicità) di Magico Vento?

Al momento non ci penso. Se ci fosse una ribellione dei lettori contro la chiusura, valuteremo. Però io credo di aver raccontato tutto quello che volevo raccontare sul West. Tra l'altro in questo periodo sto anche scrivendo degli episodi per Tex.
Quindi ora preferisco pensare a storie di altro tipo.

Lunedí, 8 Dicembre 2008

weblog/?4192
messaggio da R.Giammatteo - 08/12/2008 20:25
Sul sito di RaiRadioDue è disponibile in streaming l'intervista radiofonica a Gianfranco Manfredi avvenuta durante la puntata del 7 dicembre 2008 all'interno del programma Vasco De Gama di Riondino e Vergassola. Il papà di Magico Vento e Volto Nascosto ha parlato di quest'ultimo e della sua prossima fatica fumettistica, Shangai, ambientata ai primi del '900 in Cina, all'epoca della rivolta dei boxer.

Domenica, 28 Settembre 2008

messaggio da G.Pelosi - 28/09/2008 09:20
È stata annunciata la data di pubblicazione del prossimo romanzo di Gianfranco Manfredi (Magico Vento, Volto Nascosto): uscirà il 23 ottobre prossimo venturo. Tratterà di storia e vampiri, e riprenderà vicende che riguardano la famiglia Tillinghast, di cui si è letto anche su Magico Vento (Ritorno di Aiwass, Il). Molto bello il sito di presentazione di Ho Freddo.

home Blog
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...