Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se di categoria "eventi" rimuovi

Venerdí, 15 Gennaio 2010

messaggio da Napoli COMICON - 15/01/2010 11:15
Grandi cambiamenti sono in corso per la prossima edizione di Napoli COMICON.
Si comincia dalla data: COMICON passa dal fine settimana del 25 aprile a quello del 1° maggio. La dodicesima edizione del Salone Internazionale di Napoli si svolgerà quindi dal 30 aprile al 2 maggio 2010. Questo cambio è necessario per poter sfruttare appieno la nuova sede della Mostra d’Oltremare che si aggiunge al tradizionale Castel Sant’Elmo, e a tutte le sedi sparse in città. Nella nuova sede della Mostra d’Oltremare confluiranno una serie di attività che prima si svolgevano al Castello, insieme a quelle della manifestazione che la nostra struttura organizzava in settembre, e cioè GameCon, il Salone del Gioco e Videogioco che è arrivato alla quinta edizione. A partire da quest’anno, GameCon si svolgerà in concomitanza con COMICON. Questa soluzione è frutto di scelte logistiche precise, delle esperienze e degli errori degli ultimi anni, e del confronto con gli stessi operatori sul tema.
Il grande autore americano di origine coreana Jim Lee, poi, è al lavoro, e a giorni consegnerà il manifesto ufficiale della prossima edizione del Salone. Si chiude così magnificamente la serie dedicata ai quattro colori della stampa tipografica, iniziata nel 2007 con il manifesto di Enki Bilal, proseguita poi con Lorenzo Mattotti e Tanino Liberatore.

Giovedí, 14 Gennaio 2010

messaggio da Biblioteca delle Oblate - 14/01/2010 21:00
Venerdì 15 Gennaio 2010 alle ore 21.00 presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze avrà luogo il seminario a cura di Mauro Bruni intitolato "Chiacchiere e immagini sul fumetto e censura".
Censura ed autocensura nel fumetto: partendo dal MinCulPop Italiano e il Comics Code Americano, passando per denunce e interrogazioni parlamentari, arriveremo ai censuratissimi fumetti giapponesi. Con documenti originali e esempi di censura mostreremo le assurdità censorie di un secolo di storia italiana e mondiale. Ripercorriamo insieme la storia del costume italiano e mondiale attraverso il mondo del fumetto.

Mercoledí, 6 Gennaio 2010

messaggio da G.Pelosi - 06/01/2010 23:00
Nel programma Le Storie - diario italiano Corrado Augias intervista Luca Raffaelli sul mondo ed i personaggi dei fumetti, ormai entrati a far parte della nostra vita e della nostra cultura.

Mercoledí, 16 Dicembre 2009

weblog/?4764
messaggio da Comune Napoli - 16/12/2009 20:00
Dal 18 dicembre al 10 gennaio il Castel dell’Ovo di Napoli ospita la mostra Il Grifo: storia di una rivista - Il fumetto è arte dedicata alla letteratura disegnata. Per la prima volta che verrà messo in mostra il contenuto dell’archivio storico de "Il Grifo", la storica rivista diretta dal 1991 al 1995 dal giornalista Vincenzo Mollica. Saranno esposte le tavole dei maggiori artisti che hanno fatto la storia del fumetto d'autore italiano, tra i quali possiamo citare Hugo Pratt, Milo Manara, Guido Crepax, Dino Battaglia, Enki Bilal, Giorgio Cavazzano, Moebius, Andrea Pazienza, Sergio Staino, Danijel Zezelj... La mostra, promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli, curata dal giornalista Vincenzo Mollica, è organizzata da Lorenzo Paganelli per Grifo Cult.
All’inaugurazione, prevista per venerdì 18 dicembre ore 18,00 presso Castel dell’Ovo, parteciperanno, tra le istituzioni, il Sindaco della città di Napoli Rosa Jervolino Russo, l’Assessore alle Politiche Sociali e Politiche Giovanili Giulio Riccio, il consigliere del Comune di Napoli Francesco Minisci, il giornalista Vincenzo Mollica e l’organizzatore Lorenzo Paganelli. Inoltre, interverranno gli artisti Francesco Guccini, Milo Manara, Tanino Liberatore, Vittorio Giardino e tanti altri.
Un’ampia sezione della mostra, forse la più importante, sarà dedicata al contributo di Federico Fellini, che fu tra i primi sostenitori e collaboratori della rivista.

Martedí, 15 Dicembre 2009

messaggio da Team Collezioneggio - 15/12/2009 19:15
Il sito Collezioneggio segnala l'intervista a Otto Gabos.
Gabos parla del suo nuovo libro "Esperanto":
... La cosa strana, casomai, è perché abbia fatto Esperanto solo di così recente e non prima. Forse non ero pronto. Fare pop non è semplice e per me Esperanto ha molti elementi pop

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...