Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se di categoria "avvistamenti" rimuovi

Domenica, 27 Settembre 2009

weblog/?4631
messaggio da P.Dionisio - 27/09/2009 10:55
Dopo 4 anni e mezzo dalla pubblicazione in Italia del precedente numero, ecco arrivare in edicola il 43° numero de Il Grande Sogno di Maya. Maya Kitajima è duramente impegnata nelle prove de "La Dea Scarlatta" per lo spettacolo dimostrativo che la metterà a confronto con la sua rivale di sempre, Ayumi Himekawa, e decreterà chi si aggiudicherà la parte di protagonista.
Dalla presentazione del volume:
Maya e Ayumi sono state scelte per vestire i panni de La Dea Scarlatta, ma solo l’interpretazione di una delle due sarà giudicata la migliore. In questo capitolo la Signora Tsukikage, è ancora indecisa riguardo l’affidamento della parte e Maya ed Ayumi si impegnano al massimo per ottenerla. Ayumi, come al solito, è concentratissima e sicura di sé, mentre Maya non riesce a calarsi nel personaggio.
(..)
Il Grande Sogni di Maya n.43 di Suzue Miuchi, Edizioni Star Comics, 192 pag. b/n, formato 11.5x17.5, € 4,20, brossurato, settembre 2009

Sabato, 1 Agosto 2009

weblog/?4566
messaggio da P.Dionisio - 01/08/2009 22:45
Quest'anno lo speciale estivo di Rat-Man fa l'occhiolino al popolo di appassionati di enigmistica e si veste e traveste come il più famoso dei settimanali del genere: La Settimana Enigmistica! Stesso formato, stesso tipo di carta e rilegatura, contiene parole crociate, vignette umoristiche, puntini da unire, rebus e quant'altro trovereste normalmente da risolvere con intelligenza -e non- in chiave comica, tipica del ratto.
Ma non solo: una storia inedita di Rat-Man dal titolo "Che ci sia l'intelligenza" di Leo Ortolani, "La mucca che dorme" e "Il meraviglioso mondo degli animali" di Bob Favazzi. Il Rat-Man Enigmistico di Leo Ortolani, Michele Ampollini e Marcello Cavalli, Special Events 65, Panini Comics, 64 pp. b/n, formato 18,6x23,7, € 2.30, spillato

Mercoledí, 29 Luglio 2009

weblog/?4528
messaggio da P.Dionisio - 29/07/2009 20:30
Black Velvet Editrice porterà alle stampe Cerebus, il celebre personaggio creato da Dave Sim e diventato da anni il simbolo del fumetto indipendente e autoprodotto, capostipite e apripista per altri capolavori di questo genere fumettistico come Bone di Jeff Smith, Strangers in Paradise di Terry Moore e Usagi Yojimbo di Stan Sakai.
La notizia è da considerarsi epocale non solo per la caratura dell'opera ma anche perché finora l'autore aveva completamente negato la traduzione della sua opera, dove il testo è parte integrante e fondamento del disegno. La pubblicazione in Italia da parte di Black Velvet Editrice si svolge in contemporanea con Francia per Vertige Graphic e Spagna per Ponent Mon e parte con il volume "High Society", secondo della saga in sedici volumi nell'originale, ma vero e proprio incipit dopo la raccolta dei primi 25 albi dove Cerebus è preda del retaggio lasciato dal Conan il barbaro di Barry Windsor-Smith o da Howard il papero di Steve Gerber.
Dalla presentazione del volume:
Un’opera ormai diventata un mito. Trecento albi: la più lunga serie del fumetto indipendente mai realizzata in America. Sedici libri che raccolgono l’intero corpus e che influenzarono il mercato dei comics raccolti in volume.. sono questi i numeri che identificano Cerebus e il suo creatore Dave Sim. Un fumetto che ha ormai uno status di culto e che ha fatto parlare di sé, nel bene e nel male, dal 1977 al 2004, quando si è concluso.. e anche oltre!
(..)
Cerebus è un oritteropo (o "maiale di terra"), un "funny animal" che vive in un mondo di umani e che esprime la sua visione del mondo su quello che riguarda la religione, le relazioni interpersonali e la politica. Un’opera personale, spesso controversa, che rappresenta uno dei punti più alti del medium "fumetto".
Dopo aver vagabondato in lungo e largo, Cerebus arriva nella città di Iest e, dopo essere stato accolto sontuosamente nel miglior albergo della città, si trova coinvolto in delicate e complicate macchinazioni politiche, che lo vedono al centro della lotta per il potere tra Astoria e Lord Julius, reggente della città di Palnu. Ma il nostro oritteropo, sebbene non esperto di giochi politici, non è così ingenuo come può sembrare e dalla sua ha la misteriosa elfa del Regency che lo aiuterà a districarsi tra i vari intrighi e a cominciare la propria scalata sociale.
Oltre alla presentazione del volume, Black Velvet propone e proporrà periodicamente materiali vari dedicati a Cerebus, a Dave Sim e a Gerhard (che dal 1984 si è occupato dei dettagliati sfondi della serie) in vista della pubblicazione del volume in autunno. CEREBUS: ALTA SOCIETA’ di Dave Sim, Black Velvet Editrice, 512 pag., b/n, dimensioni 16,5x24, brossurato, traduzione di Francesco Matteuzzi, prezzo indicativo € 30,00, probabile presentazione a Lucca Comics&Games 2009

Lunedí, 1 Giugno 2009

weblog/?4471
messaggio da P.Dionisio - 01/06/2009 19:05
Nei mesi scorsi [cfr. news del 6 febbraio 2009, 27 aprile 2009, 13 maggio 2009 e 29 maggio 2009] si è ampiamente parlato del ritrovamento da parte di Alfredo Castelli del "Sandokan" commissionato a Hugo Pratt dal Corriere dei Piccoli, su un adattamento ai testi eseguito da Mino Milani. Mai terminato per riprendere le avventure di quel Corto Maltese comparso in "Una ballata del mare salato", giunge a breve distanza in libreria e fumetteria l'avventura del personaggio di Salgari in un prestigioso volume che presenta le tavole in formato orizzontale. Nell'introduzione lo stesso Castelli narra le vicende della mancata pubblicazione e della scoperta. Sandokan - Le tigri di Monpracem di Mino Milani (testi) e Hugo Pratt (disegni), Rizzoli Lizard, 80pp b/n, formato orizzontale con cofanetto, € 25,00, in libreria e fumetterie

Lunedí, 9 Febbraio 2009

weblog/?4272
messaggio da M.Galea - 09/02/2009 00:35
Otto Gabos torna in libreria con una nuova opera tratta dal romanzo omonimo di Roberto Perrone, coniugando due sue grandi passioni, come lui stesso racconta nella postfazione dell'albo: calcio e fumetto. In una Milano piovosa e sfocata, Pierpaolo, ricco rampollo adoloscente, scopre per caso il mondo del calcio. Un calcio che i grandi riescono sempre a sporcare, ma che sa essere anche fresco, pulito, intenso: uno sport vero.
Gabos dipinge e racconta una storia d'amicizia e vita, e con un sorriso sulle labbra ci dice "sembra paradossale che in un paese calciodipendente come l'Italia non ci sia quasi nessun fumetto sul calcio." Ha compensato lui con quest'opera. Banana Football Club di Otto Gabos, Rizzoli oltre, 120pp, in libreria e fumetteria da ottobre 2008, € 18,00
Tag:

home Blog
pi¨ recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog Ŕ una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...