Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Marvel" rimuovi

Lunedí, 10 Novembre 2008

weblog/?4155
messaggio da P.Dionisio - 10/11/2008 19:55
Da ComingSoon.it l'aggiornamento sul futuro film dedicato a Capitan America:
Dopo mesi di voci, smentite, mezze verità, ha finalmente un nome il regista cui verrà affidato First Avenger: Captain America, l’annunciato progetto della Marvel Studios che porterà al cinema il classico personaggio dei fumetti.
Si tratta di Joe Johnston, il 58enne regista texano di Jumanji e di Jurassic Parlk 3, attualmente impegnato nella post-produzione dell’atteso The Wolf Man. Nessun nome è stato ancora fatto né per quanto riguarda lo scrittore cui sarà affidata la sceneggiatura (che sarà ambientata ai tempi della II Guerra Mondiale), né per l’attore cui sarà affidato il ruolo di Steve Rogers e del suo supereroico alter ego, che presumibilmente andrà a rivestire sia in questo film che in The Avengers.
Decisioni verranno comunque prese a breve dal produttore Kevin Feige, per rispettare la prevista uscita di First Avenger: Captain America, fissata per il 6 di maggio del 2011.

Domenica, 2 Novembre 2008

messaggio da P.Dionisio - 02/11/2008 09:35
Da un articolo su Quotidiano.Net:
David e Victoria Beckham diventeranno personaggi della famosa casa di produzione di fumetti Marvel. Sono il calciatore inglese e la Posh Spice, dunque, i suoi nuovi supereroi.
Lo ha annunciato ad Access Hollywood Stan Lee, il genio dei fumetti, che vorrebbe trasformare la Posh Spice in una '’super-ragazza glamour’’ e suo marito un '’super-allenatore di calcio’’, ma in versione comica.
’’Sono belli e pieni di talento - ha detto Stan Lee, papa’ tra gli altri di Ironman e Daredavil -. Possono diventare dei grandi supereroi, visto che nei loro campi sono gia’ delle icone’’. Ma sulla sua lista ci sono altre celebrita’: Stan Lee sta gia’ facendo progetti sull’ex Beatle Ringo Starr, Paris Hilton e il fondatore di Playboy Hugh Hefner.

Martedí, 9 Settembre 2008

messaggio da P.Dionisio - 09/09/2008 23:40
Su Newsarama.com vengono prontamente segnalate le nuove iniziative in Casa Marvel. Tra tutte, Brian Bendis ha annunciato che la linea narrativa che seguirà a Secret Invasion (già da tempo sappiano che gli Skrull sono tra noi) si intitolerà Dark Reign e si incentrerà proprio sugli effetti della precedente saga.
Gradualmente viene fatta luce sul significato di alcune immagini in bianco e nero che pongono le basi alla nuova linea editoriale Marvel Noir, la cui prima miniserie in 4 parti dedicata agli X-Men (X Men Noir) partirà nei prossimi mesi in USA. Come riportato da Comic Book Resource (nell'articolo è possibile vedere le 4 immagini) Fred Van Lente, l'autore dei testi, ha affermato che:
Gli X-Men in questo volume non sono supereroi.
E Dennis Calero, l'autore di disegni, ha aggiunto:
Volevamo usare questi personaggi rappresentativi per raccontare storie di genere noir come nei libri di Dashiell Hammett o Raymond Chandler e come nei classici dei film come Chinatown. Il modo con cui l'abbiamo affrontato è stato: cosa sarebbe successo se questi personaggi fossero stati creati durante l'epoca Timely [la precedente incarnazione della Marvel Comics] negli anni '30 e '40 invece che nella Marvel Age degli anni '60? Cosa sarebbe successo se fossero stati concepiti come personaggi delle riviste pulp invece che come supereroi?
weblog/?4005
messaggio da P.Dionisio - 09/08/2008 00:45
Su Newsrama le prime immagini in anteprima di Marvel Apes, la nuova miniserie in 4 numeri che, dopo Marvel Zombies, vedrà da settembre in USA (qui il sito ufficiale in inglese) i più famosi personaggi Marvel trasformati in scimmie (apes-in-capes, ovvero scimmie con mantelli) in un universo parallelo scritto da Karl Kesel (Fantastic Four) e disegnato da Ramon Bachs (World War Hulk: Front Line, Civil War: Front Line).

Martedí, 8 Luglio 2008

weblog/?3944
messaggio da P.Dionisio - 08/07/2008 13:55
Su XL di Repubblica Renato Venturelli scrive un articolo dedicato ai film sui supereroi proponendo anche una guida di film divisi per categoria:
Beato quel cinema che non ha bisogno di supereroi, direbbe forse oggi Bertolt Brecht. Ma Hollywood i suoi supereroi se li coltiva e se li tiene ben stretti da quando ha rinunciato agli eroi classici, quelli semplicemente umani che ormai non sembrano interessare più nessuno in un'epoca postmoderna di metacinema e di metaeroi.
(..)
Comincia tutto sul finire degli anni 70 (..) e da Superman in poi, parte l'inarrestabile escalation dei blockbuster miliardari ispirati ai supereroi
(..)
Capita allora che i film smarriscano la complessità delle storie di Frank Miller o Alan Moore: con tutte le loro semplificazioni, il cinema e il nuovo linguaggio hollywoodiano passano proprio da qui, da comics e graphic novels che hanno soppiantato come modelli narrativi i romanzi e gli eroi d'altri tempi. E dopo Iron Man, arrivano il nuovo Hulk e il Batman di The Dark Knight (luglio): aspettando Watchmen, Thor e Captain America, tutti attesi dal 2009.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...