Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Venerdí, 14 Novembre 2008

messaggio da José Carlos Francisco - 14/11/2008 23:45
Si chiamano Fabio Civitelli e Marco Bianchini, hanno in comune di essere italiani e disegnatori di Tex. Prima di venire a commemorare i 60 anni del ranger al Festival di Amadora, il blog portoghese di Tex ha posto loro alcune domande.
La presenza dei due autori al Festival di Amadora ha avuto un esito impressionante, che ha quasi spaventato gli organizzatori: Civitelli e Bianchini hanno fatto decine di disegni e le file al loro tavolo erano sempre piene zeppe di persone venute anche dall'Olanda, dalla Spagna, Francia. Decine e decine di Texiani per la mostra di Tex, ma migliaia di appassionati per il resto.
Alla domanda "In un mondo in cui impera la tecnologia ed in cui molte invenzioni dell'immaginario scientifico sono ormai realtà, Tex è ancora attuale? Perchè?" rispondono così:
Marco Bianchini: È una domanda molto interessante a cui è molto difficile dare una risposta; probabilmente in parte il successo di Tex è legato al fatto che il West ancora oggi rappresenta l’avventura e per molti un momento di evasione dalla noiosa routine quotidiana. Nella realtà di oggi le certezze di Tex sono molto rassicuranti.

Fabio Civitelli: Tex vive nella seconda metà dell’ottocento, un mondo ormai lontano dal nostro a livello di tecnica, ma incarna dei valori che non hanno epoca e in questo senso universali: il desiderio di giustizia grazie alla forza della legge o anche al di là di essa, la consapevolezza dell’uguaglianza degli uomini e la capacita di giudicarli solo in base al loro effettivo comportamento, sono caratteristiche del personaggio che erano rivoluzionarie per un fumetto negli anni quaranta ma sono attuali oggi come lo saranno in futuro.
messaggio da NuesStaff - 14/11/2008 08:25
Ha preso il via a Nuoro, Nues Fumetti e Cartoni nel Mediterraneo, manifestazione internazionale che si svolgerà fino al 21 Novembre nei locali del Centro Polivalente di via Roma. In programma la mostra di Ferenc Pinter, lo straordinario illustratore scomparso proprio quest’anno e autore, tra l’altro di numerose copertine delle mitiche edizioni Oscar Mondadori, che verrà oggi inaugurata da Pietro Alligo, Bepi Vigna, Alberto Gedda. Alle 19,30, inoltre, Otto Gabos e Bepi Vigna incontreranno Francesco Carofiglio autore di graphic novels di successo. Una sezione della manifestazione è dedicata alle Nuvole sarde con l’esposizione di tavole a fumetti di Otto Gabos, Stefania Costa, Emanuele Mureddu , Angelo Monne Gianni Pirri ed altri artisti del comic isolano. Ospite di Nues è la Grecia con i suoi autori (disegnatori e sceneggiatori) che presentano oltre tavole dei loro lavori una selezione importante di cartoline e disegni realizzati negli anni quaranta in collaborazione con l’Archivio Storico e letterario Greco, in cui viene illustrato il punto di vista del popolo ellenico sotto il regime d’occupazione fascista.
Per quanto riguarda i cartoni animati da non perdere le proiezioni dei brevi film di Topolino (quest’anno il personaggio creato da Disney compie 80 anni!) introdotte da un grande esperto come Rinaldo Traini e la antologia del cartone animato sardo.

Giovedí, 13 Novembre 2008

messaggio da P.Dionisio - 13/11/2008 19:55
Da un articolo su La Stampa:
Una mostra per ricordare Andrea Pazienza, il fumettista prematuramente scomparso nel giugno del 1988. L’esposizione -dal 14 novembre al 13 gennaio a Castel Sant’Elmo a Napoli - ripercorre la sua carriera artistica dagli esordi alla fine degli anni Settanta al periodo delle storie più mature della metà degli anni 80.
La mostra, dal titolo "Andrea Pazienza: Tracce", propone 200 tavole originali, schizzi, bozzetti, illustrazioni e omaggi, oltre a oggetti, audiovisivi e fotografie.
weblog/?4128
messaggio da R.Giammatteo - 13/11/2008 19:10
Sussurrata tra gli stand dell'ultima edizione di Lucca Comics & Games, è ormai ufficiale a tutti gli effetti la chiusura della seconda serie di Jonathan Steele. A confermare la notizia è lo stesso papà del biondo australiano sulle pagine del JonathanSteeleForumFree.
Segue un estratto dell'intervento di Federico Memola:
.... Il n. 53, in edicola a Marzo 2009 e disegnato dall'ottimo Massimo Dall'Oglio, chiuderà infatti la seconda serie di Jonathan Steele, esattamente dieci anni (e 118 albi, ai quali vanno aggiunti Extra, Agenzia Incantesimi, etc.) dopo quel Marzo 1999 in cui uscì "L'isola misteriosa" per la Bonelli. Il che non significa che dovrete smettere di leggere le avventure di Jonathan, Myriam e Jasmine, perché gli Extra proseguiranno invece le pubblicazioni, al ritmo di due (o addirittura tre) all'anno, più il consueto appuntamento con Agenzia Incantesimi. Quella di interrompere la serie regolare non è stata una decisione facile per la casa editrice. Certo, dedicarsi a nuovi progetti, soprattutto dopo dieci anni di ininterrotto lavoro sullo stesso personaggio, è per me comunque eccitante e gratificante, ma Jonathan è e rimarrà la mia creazione prediletta. Ed è proprio perché tengo a lui che la Star Comics e io siamo arrivati a questa scelta:

Lunedí, 10 Novembre 2008

weblog/?4155
messaggio da P.Dionisio - 10/11/2008 19:55
Da ComingSoon.it l'aggiornamento sul futuro film dedicato a Capitan America:
Dopo mesi di voci, smentite, mezze verità, ha finalmente un nome il regista cui verrà affidato First Avenger: Captain America, l’annunciato progetto della Marvel Studios che porterà al cinema il classico personaggio dei fumetti.
Si tratta di Joe Johnston, il 58enne regista texano di Jumanji e di Jurassic Parlk 3, attualmente impegnato nella post-produzione dell’atteso The Wolf Man. Nessun nome è stato ancora fatto né per quanto riguarda lo scrittore cui sarà affidata la sceneggiatura (che sarà ambientata ai tempi della II Guerra Mondiale), né per l’attore cui sarà affidato il ruolo di Steve Rogers e del suo supereroico alter ego, che presumibilmente andrà a rivestire sia in questo film che in The Avengers.
Decisioni verranno comunque prese a breve dal produttore Kevin Feige, per rispettare la prevista uscita di First Avenger: Captain America, fissata per il 6 di maggio del 2011.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...