Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Venerdí, 19 Settembre 2008

messaggio da Camillo D'Alessandro - 19/09/2008 08:45
Dal 25 al 28 settembre 2008 al Cinema Garden a Guardiagrele (in provincia di Chieti, nel cuore del bellissimo Parco Nazionale della Maiella) si svolge il Matitafilmfestival 2008, con retrospettive, eventi speciali, il concorso internazionale e workshop-dimostrazione. Tra gli ospiti, Dave McKean per incontri e per l'introduzione e il commento del film Mirror Mask.

Giovedí, 18 Settembre 2008

messaggio da P.Dionisio - 18/09/2008 10:30
Dall'articolo di Gabriele Niola su Punto Informatico:
I supereroi sono tornati. Il mondo dell'intrattenimento degli ultimi anni sembra totalmente folgorato dal grande ritorno dei supereroi al cinema (e in maniera più relativa nel mondo delle serie televisive) con grandi adattamenti dei capisaldi della letteratura fumettistica. Ma nemmeno il mondo dei video online (più vicino per la sua natura a quell'universo) rimane insensibile a tutto questo.
Sono tante le serie per la rete incentrate sui fumetti e sul "superomismo" che si sono viste, tutte non solo di dubbia qualità ma soprattutto di dubbio interesse, più che altro scimmiottamenti poveri di esempi più grandi.
Eppure alcune si staccano dal gruppo: innanzitutto Dr. Horrible Sing-along Blog e Italian Spiderman (casi molto particolari per rapidità produttiva, partecipazioni eccezionali, competenza, professionalità e budget) di cui ho già parlato e anche la più amatoriale e naive The Defenders Of Stan. Ma se queste serie girano intorno ai supereroi realizzando parodie, sketch, omaggi e musical intriganti, ce ne sono altre due che prendono ancora più alla larga la materia andando alla radice della questione. Si tratta di Kyle Piccolo: Comic Shop Therapist e Captain Blasto, entrambe rimandanti già dal titolo ad un'estetica tipicamente fumettistica.

Martedí, 16 Settembre 2008

weblog/?4037
messaggio da Mauro Boselli - 16/09/2008 22:20
A proposito delle annotazioni sulla mia storia Terre Maledette, si dice che le mie bande sarebbero sempre composte da sette fuorilegge! Beh, sette sono i samurai... E' certamente un numero magico, il MASSIMO consentito per la caratterizzazione in un gruppo. Ma mi tocca in parte dissentire: gli Innocenti sono molto più di sette, addirittura un centinaio, anche se ne compaiono al presente solo NOVE. E gli Irlandesi non sono sette, bensì OTTO. Gli altri numeri sono esatti. Brava, Michela!
Tag: ,

Sabato, 13 Settembre 2008

weblog/?4039
messaggio da R.Giammatteo - 13/09/2008 10:25
E' online sul sito della Sergio Bonelli Editore, una succosa anteprima dedicata a Lilith, il nuovo personaggio creato da Luca Enoch, che esordirà in edicola, con periodicità semestrale, il prossimo 21 novembre.
Un estratto dell'intervista all'autore:
Ogni episodio sarà collocato in un contesto storico differente e questo comporta una dettagliata documentazione e una continua ricerca di immagini. Come a dire che me la sono cercata.. Lilith è il demone femminile della religione mesopotamica associato alla tempesta, ritenuto portatore di disgrazia, malattia e morte e deriva da Ishtar, la dea della Luna. Secondo la tradizione cabalistica, Lilith è la prima compagna di Adamo, precedente ad Eva, che non accetta la superiorità del maschio e si accoppia con i demoni, lasciando il povero Adamo con un palmo di naso. Nell'immaginario popolare ebraico è temuta come demone notturno, pericolosa per i bambini di sesso maschile e dotata degli aspetti negativi della femminilità: adulterio, stregoneria e lussuria. Quindi non una personcina ammodo.. Mi sembrava che il nome calzasse a pennello per questo personaggio: una assassina mandata indietro nel tempo a uccidere persone inconsapevoli.

Venerdí, 12 Settembre 2008

weblog/?3986
messaggio da Associazione Fumetti in Tv - 12/09/2008 10:35
I Maestri Veneziani e La Grande Guerra protagonisti a Fumetti in TV 2008, a fine settembre: è ormai pronto il programma per la 5° edizione di Fumetti in TV 2008, il festival del fumetto di Treviso. Mostra Mercato (il 27 e 28 settembre), incontri con autori, editori, numerose iniziative collegate al fumetto, e soprattutto mostre di tavole originali.
La prima è quella dei "Maestri Veneziani": una collettiva dei grandi autori della scuola veneziana, un manipolo di artisti che crebbero nell’ambiente dove operava Hugo Pratt. Saranno allora esposti gli originali di artisti come Paolo Ongaro, Ivo Pavone, Lele Vianello. Tornerà a Treviso il maestro Disney Giorgio Cavazzano che esporrà quello che rimane di "Timoty Titan", le cui tavole sono andate perse in un incendio a Sarajevo. Un’ampia sezione sarà dedicata al grande Miro Missaglia, a Stelio Fenzo e allo stesso modo sarà esaltata l’arte di Leone Frollo, il cui segno si fonde tra erotismo e fantascienza. Ancora, una panoramica sulle giovani leve che stanno crescendo in Laguna.
E nel 90° dalla fine della Prima Guerra Mondiale non poteva mancare una mostra apposita, declinata tramite gli originali di fumetti che trattano il tema della "Grande Guerra" vista dai nuovi autori, come "1918, destini d'ottobre" di Paolo Cossi, "Mondi Infiniti" di Maurizio Mantero, "Battaglia" di Roberto Recchioni e Leomacs, "Il folle volo" di Fabrizio Capigatti e Samuela Cerquetella e altri ancora.
Il Museo di Santa Caterina infine, organizzerà la mostra "Il museo a fumetti" con le tavole di un fumetto di Mario Marini ambientato proprio al museo.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...