Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Enoch" rimuovi

Sabato, 13 Settembre 2008

weblog/?4039
messaggio da R.Giammatteo - 13/09/2008 10:25
E' online sul sito della Sergio Bonelli Editore, una succosa anteprima dedicata a Lilith, il nuovo personaggio creato da Luca Enoch, che esordirà in edicola, con periodicità semestrale, il prossimo 21 novembre.
Un estratto dell'intervista all'autore:
Ogni episodio sarà collocato in un contesto storico differente e questo comporta una dettagliata documentazione e una continua ricerca di immagini. Come a dire che me la sono cercata.. Lilith è il demone femminile della religione mesopotamica associato alla tempesta, ritenuto portatore di disgrazia, malattia e morte e deriva da Ishtar, la dea della Luna. Secondo la tradizione cabalistica, Lilith è la prima compagna di Adamo, precedente ad Eva, che non accetta la superiorità del maschio e si accoppia con i demoni, lasciando il povero Adamo con un palmo di naso. Nell'immaginario popolare ebraico è temuta come demone notturno, pericolosa per i bambini di sesso maschile e dotata degli aspetti negativi della femminilità: adulterio, stregoneria e lussuria. Quindi non una personcina ammodo.. Mi sembrava che il nome calzasse a pennello per questo personaggio: una assassina mandata indietro nel tempo a uccidere persone inconsapevoli.

Giovedí, 22 Maggio 2008

messaggio da Andrea Piccardo - 22/05/2008 13:55
Il 23 Maggio 2008 a Genova Luca Enoch presenta il nuovo misterioso progetto per Bonelli Editore: sarà ospite a Primocanale alle 11.45 a "IL SALOTTO DI SIRIANNI" e incontrerà il pubblico ad un aperitivo al Caffé Teatro "La Madeleine" ore 18.00 in Via della Maddalena. Sabato 24 Maggio alle ore 15.30 presso la Fumetteria Comics Corner sarà presente ad un momento di Dedicaces (eventi con la collaborazione del CIV Maddalena e di Comics Corner di Via Fiasella).

Lunedí, 3 Marzo 2008

weblog/?3731
messaggio da A.Tripodi - 03/03/2008 23:15
Sul blog di Enoch una piccola anticipazione di "Lei", il suo nuovo personaggio "senza nome".
Il post dell'autore:
Ho iniziato la produzione della prima storia del mio nuovo personaggio che darà il cambio a Gea, il prossimo novembre. Il nome della brunetta viaggiatrice del tempo non è ancora stato deciso; nel frattempo vi posto uno dei tanti studi che ho fatto per definire i suoi lineamenti, partendo da quelli di un'attrice che mi piace assai...
Tag:

Mercoledí, 27 Febbraio 2008

messaggio da C.Di Clemente - 27/02/2008 22:40
E' online la quarta parte del Giornale di Sergio Bonelli Editore con le ultime anteprime per l'anno 2008: Brendon, Jan Dix (critico e consulente d’arte olandese, protagonista da maggio della nuova miniserie bimestrale ideata da Carlo Ambrosini), Mister No (con 2 speciali), Brad Barron (con un albo speciale di 240 pagine), Sighma (terzo romanzo a fumetti, storia di fantascienza di Paola Barbato e Stefano Casini), una nuova mini-serie ambientata tra la fine dell’800 e gli inizi del '900 con un esploratore/scienziato per protagonista e a novembre il ritorno di Luca Enoch con una nuova, affascinante e misteriosa eroina.

Mercoledí, 23 Gennaio 2008

weblog/?3641
messaggio da A.Tripodi - 23/01/2008 15:50
Luca Enoch ci scrive a commento del nostro "speciale" dedicato a Gea:
Il finale che molti hanno giudicato frettoloso (una battaglia campale annunciata che si risolve in un nulla di fatto) l'ho avuta in mente per anni, da quando un episodio del Piccolo Budda di Bertolucci mi aveva molto colpito.
In quell'episodio, il giovane Budda è seduto in meditazione sotto un albero mentre schiere infinite di nemici lo stanno attorniando.
Lui è solo, seminudo e inerme.
I suoi nemici sono corazzati e pesantemente armati, una forza apparentemente irresisitibile.
E probabilmente irresisitibili lo sarebbero davvero in caso di uno scontro frontale.
Il Budda è completamente circondato, nessuna possibilità di fuga, i nemici caricano i loro archi e fanno partire una pioggia di frecce che oscura il sole come una nuvola nera.
Il Budda non si muove nemmeno e le frecce, mente gli piombano addosso, si trasformano in petali di fiori e lui si riprende dalla meditazione, osservando la pioggia profumata intorno a lui con un misto di felicità e meraviglia.
L'ho sempre trovato un finale perfetto per Gea.
La guerra poteva finire solo con un atto non violento, un atto anzi , assolutamente antitetico alla logica della guerra, un atto di creazione, visto che la nostra eroina manda in estro e poi in gemmazione i suoi terribili nemici. E insieme è un atto di accettazione, una sorta di benvenuto: "Questa terra è anche vostra".
Non potevo pensare ad altro modo per far terminare un conflitto nato per il possesso di un "suolo sacro".
Luca Enoch dunque lascia Gea per un nuovo personaggio di cui si può dire solo questo:
  1. di sicuro non si chiamerà Lei;
  2. potrebbe avere (ma è improbabile) il nome di una sfortunata figura femminile molto vicina a un mitico personaggio Bonelli;
  3. questo nome è anche il nome di un... no, no questo è troppo.
Tag: ,

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...