Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Giovedí, 14 Febbraio 2008

weblog/?3697
messaggio da C.Di Clemente - 14/02/2008 21:25
Dall'Ansa:
Arrivano i Disney Manga, una collezione di storie che costituisce una vera e propria rivoluzione nel mondo dei fumetti di casa Disney: è la prima volta, infatti, che le avventure di Topolino e company si ispirano esplicitamente alla tradizione grafica del Sol Levante. Insomma, Topolino, Paperino e Pippo, con tanto di occhioni tipicamente nipponici, si presentano in una vesta assolutamente originale. Disney Manga è una collana mensile che ripropone grandi storie e personaggi dei fumetti e dei cartoon Disney reinterpretati da artisti giapponesi, che sono stati formati da Accademia Disney e oggi collaborano con i più importanti editori giapponesi.
E da Il Messaggero:
Il primo dei quattro volumi è ispirato alla saga di Kingdon Hearts, avventura fantasy dell'omonimo videogioco giapponese nato dal creatore e produttore di giochi Square Enix. Nel Disney Manga di Kingdom Hearts le magiche atmosfere Disney incontrano quelle action dei videogames.
Su Comicus è disponibile un'anteprima.

Martedí, 12 Febbraio 2008

messaggio da V.Oliva - 12/02/2008 19:34
E' morto Sergio Angeletti, in arte Angese, uno dei più grandi disegnatori satirici italiani.
Così viene ricordato sul suo sito:
Sergio e’ morto. Stroncato da una malattia che non aveva lasciato speranze.
Ma potremmo dire che e’ stato abbattuto mentre caricava a cavallo le trincee fortificate dei demoni. Sergio e’ stato un grande combattente per la liberta’.
Uno che ha sempre messo la sua dignita’ di fronte alle convenienze.
Uno dei piu’ grandi disegnatori italiani, giornalista e vignettista acuto, originale e geniale, al quale questo sistema di merda ha negato la possibilita’ di lavorare.
weblog/?3693
messaggio da Tita - 12/02/2008 11:35
Vorrei sapere se posso trovare la serie di Dago dall'inizio (per intendere, quelli che sono stati pubblicati su Lanciostory o SKorpio). Risponde P.Dionisio, uBC Staff:
L'Eura Editoriale pubblica le storie del giannizzero nero sulle proprie testate fin dal 1983, come riportato sulla guida alla lettura della scheda enciclopedica. La più recente ristampa è del 2002 con il monografico "Dago Ristampa", mensile brossurato da edicola in formato "bonelliano" nel quale è ripubblicata l'intera serie in ordine cronologico e in B/N partendo dalle tavole originali di Salinas, talvolta inedite per l'Italia.

Lunedí, 11 Febbraio 2008

messaggio da Stefano Feltri - 11/02/2008 08:55
Sul prossimo numero di "Specchio +", in edicola sabato 23 febbraio in allegato a "La Stampa", gli amanti del fumetto troveranno una sorpresa: l’inedito del mese, a cui è dedicata anche una strepitosa copertina, è una storia degli Scorpioni del deserto firmata da Matteo Casali e Giuseppe Camuncoli, che fa da prequel al loro volume "Quattro sassi nel fuoco", di cui sta per uscire l’edizione a colori (la versione in b/n era stata presentata a Lucca 2007 sempre per Lizard). [NdR La Stampa se ne era occupata nell'articolo dal titolo "Il nuovo viaggio degli Scorpioni del deserto" intervistando gli autori]
Protagonista del racconto inedito (10 pagine) è il guerriero dancalo Cush, che tutti i lettori di Pratt ben conoscono, ma in un flashback fa la sua ricomparsa anche un certo marinaio maltese, e questa è un’esclusiva mondiale!
Se il progetto di portare il meglio del nuovo fumetto d’autore al grande pubblico dei lettori della "Stampa" vi piace, scrivetelo al giornale. Abbiamo già contattato altri autori, ma l’incoraggiamento dei lettori è molto importante.
Sul numero di febbraio di "Anteprima", disponibile in tutte le fumetterie, c’è inoltre una lunga intervista a Casali&Camuncoli in cui raccontano il loro rapporto con gli Scorpioni del deserto e l’opera di Pratt.

Domenica, 10 Febbraio 2008

weblog/?3687
messaggio da P.Dionisio - 10/02/2008 09:05
Di slancio arriva nelle edicole e nelle fumetterie italiane una nuova collana di Planeta DeAgostini stavolta dedicata a Tarzan, il personaggio creato da Edgar Rice Burroughs nel 1912. I volumi contengono le tavole domenicali dei giornali americani prodotte dalla United Features Syndicate. Il primo volume, però, non comincia con la pubblicazione delle prime tavole, disegnate ed ideate da un deludente Rex Maxon (autore per le prime 28 settimane e delle strisce quotidiane fino al 1936), ma parte con la produzione di Hal Foster (aveva già disegnato il primo adattamento dell'uomo scimmia a fumetti per la serie di strisce quotidiane). Foster continuò fino al 1937, anno che lo rese celebre e famoso con un altro personaggio: Prince Valiant (conosciuto in Italia anche come Principe Valentino). Alle tavole di Tarzan si alterneranno altri autori come Burne Hogarth, Russ Manning e Mike Grell.
Dalla presentazione della collana:
L"uomo-scimmia "fosteriano" ricorda fisicamente Weissmuller, ma possiede l"astuzia e l"intelligenza del Tarzan di Burroughs, conducendoci lungo i sentieri dell"avventura, dell"emozione e dell"esotismo. Lo spirito dei romanzi di Burroughs vive nell"opera di uno dei più prestigiosi fumettisti di sempre.
Sul sito spagnolo della Casa Editrice si nota che la pubblicazione è già arrivata al 10° volume (presentando anche le tavole di Burne Hogarth) mentre in Italia sono appena usciti i primi 2 volumi in un unico fascicolo ad un prezzo promozionale di 3.95 euro, così come era capitato per i Puffi. Anche i volumi 3 e 4 saranno presentati in un unico fascicolo a 8.95 euro, prezzo a cui saranno venduti singolarmente a partire dal 5° volume. Tarzan, di Hal Foster, vol.1 1931-1932 e vol.2 1932-1933, 64pp. a colori ciascuno, prezzo di lancio promozionale euro 3.95 per il fascicolo unico, cartonato

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...