Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Lunedí, 7 Gennaio 2008

messaggio da Giuseppe Aymerich - 07/01/2008 23:15
Leggo con estrema sorpresa la frase di Francesco Manetti in merito alla testata di Zagor, che nella visione del solitamente competente critico, è visto come un prodotto destinato ai preadolescenti. Sono convinto che Manetti era in buona fede e non intendesse in alcun modo essere offensivo; ma piuttosto superficiale sì, mi consenta. Forse Manetti non legge Zagor dagli anni Sessanta, quando Nolitta infarciva le storie di Zagor di gag ingenue e personaggi strampalati; per noi fans quelle storie rappresentano una meravigliosa età dell'oro, ma agli occhi di un lettore d'oggi possono effettivamente apparire come un prodotto per preadolescenti. Ma sono anche passati quarant'anni, e Zagor si è evoluto parecchio da allora, mi sembra!! Senza voler entrare nel dettaglio, abbiamo avuto storie cariche di pathos e altre di genere horror a tinte forti, abbiamo visto il nostro eroe subire crisi esistenziali e - udite udite - persino andare a donne, abbiamo visto una progressiva evoluzione del personaggio e del suo mondo verso una direzione più adulta che tuttavia non tradisse lo spirito originario. Abbiamo visto approfondimenti storici e culturali, abbiamo visto una cura nel raccontare e disegnare le storie che raramente oggi riusciamo a riscontrare in casa Bonelli. Abbiamo visto tantissimi autori alternarsi nella scrittura delle storie, e abbiamo visto che tutti hanno dato il loro contributo ad una crescita del prodotto, che tuttora si mantiene come una delle pubblicazioni qualitativamente migliori del fumetto italiano, e proprio voi di UBC lo segnalate spesso con le vostre recensioni... Abbiamo visto, cioè, tutte quelle cose che quando ero preadolescente io non vedevo in "Geppo", "Felix" o "Braccio di Ferro", che - quelli sì - erano rivolti al pubblico under 14. E se Manetti venisse ad uno dei tanti raduni che noi zagoriani organizziamo nel corso dell'anno, scoprirebbe che - ahimè - l'età anagrafica media non è proprio freschissima; ma scoprirebbe anche che nessuno di noi lettori "anzianotti" ha intenzione di mollare la lettura, e difficilmente questo accadrebbe se la serie fosse davvero così infantile come manetti sembra sottolineare. Il problema della testata, anzi, è proprio quella di non riuscire più a fare presa sui giovani lettori, che anzi Zagor lo vedono spesso e volentieri come un prodotto "vecchio". Non è il termine corretto: Zagor è "cresciuto", come sono cresciuti i suoi lettori, e difficilmente Manetti troverà un preadolescente che metterà da parte le storie di Dragon Ball o delle Witch per leggere quelle di Zagor.

Sabato, 5 Gennaio 2008

messaggio da C.Di Clemente - 05/01/2008 18:48
Rinnovata l'edizione on line del "Giornale di Sergio Bonelli Editore". La nuova formula sembra più povera, privilegiando le tavole di anteprima, a scapito del testo a corredo (anche se il testo di presentazione dell'albo è raggiungibile cliccando sulla copertina). Il rinnovamento sembra forse preludere a un abbandono dell'edizione cartacea. Questo almeno sembra dedursi dal nuovo "concept" del giornale e dal fatto che negli albi di gennaio - tradizionalmente un mese di "dichiarazione di intenti" per l'anno - manchi il giornale su carta. Se così fosse, sarebbe dopo quasi 20 anni di anteprime cartacee, una piccola rivoluzione per la "conservatrice" SBE. Il che incuriosisce sui motivi: evoluzione e/o risparmio? Vedremo.

Lunedí, 31 Dicembre 2007

weblog/?3603
messaggio da G.Gentili - 31/12/2007 09:57
Da un articolo su La Stampa:
L’Onu ha deciso di ricorrere all'Uomo Ragno per rilanciare la sua immagine nel mondo. La casa editrice Marvel, autrice di personaggi come l'Uomo Ragno, Capitan America, i Fantastici Quattro e l’Incredibile Hulk, ha avuto l’incarico di realizzare un libro di fumetti che racconti la storia dei supereroi che lavorano per le Nazioni Unite a favore della pace e contro le malattie. Inizialmente, il fumetto sarà distribuito gratis nelle scuole americane, per poi essere tradotto e messo a disposizione anche in altri paesi. (..)

Venerdí, 28 Dicembre 2007

messaggio da G.Gentili - 28/12/2007 15:25
Dal blog di Giuseppe Palumbo la segnalazione del suo "il 2007 a fumetti" in 12 tavole, storia in uscita il 30 dicembre 2007 sul sul domenicale de Il Sole 24 Ore.

Domenica, 23 Dicembre 2007

messaggio da Mario Alberti - 23/12/2007 12:45
Sto lavorando all'action figure di Morgana con il bravissimo scultore Davide Di Donato. Ho messo un breve filmato sul mio sito.
Davide sta facendo un lavoro incredibile con Morgana ed è veramente riuscito a cogliere il personaggio!

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...