Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Sabato, 10 Novembre 2007

weblog/?3483
messaggio da C.Di Clemente - 10/11/2007 09:15
Luca Enoch parla di un suo nuovo progetto Bonelli nell'albo conclusivo di Gea, una novità sulla quale in precedenza nulla era trapelato all'esterno. Ancora un personaggio femminile dalla cadenza semestrale (chiamato da Sergio Bonelli "LEI" nel redazionale di commiato), il cui arrivo in edicola è previsto per novembre 2008. Un estratto:
Sicuramente sarà un personaggio diverso da Gea o Sprayliz; svolge un lavoro ingrato - che lascia ben poco spazio all'ironia e all'umorismo - e viaggia molto per motivi "professionali", ma non nel senso comune di viaggio... Vi basti sapere che mi sto documentando sugli eventi della prima Crociata del 1099, sui pirati del Nord Atlantico nella prima metà del XVIII secolo, sul Giappone feudale di inizio '600, sulla Cina del trattato di Nanchino, sul crollo dell'Impero Ottomano all'inizio del Ventesimo secolo, sui Conquistadores spagnoli delle Americhe e via così...
Tag: , ,
messaggio da G.Gentili - 10/11/2007 08:00
Su Repubblica video-intervista a Gilles Chaillet di Francesco Fasiolo:
Una spettacolare ricostruzione dell'Urbe nel 300 d.C... Gilles Chaillet racconta il lavoro di una vita: la ricostruzione della Roma dei Cesari.

Venerdí, 9 Novembre 2007

messaggio da Erich Giordano - 09/11/2007 10:45
L'utente che si lamenta del caro-fumetti in Italia [vedi dopolavoro del 7 novembre] secondo me non ha le idee molto chiare sul prezzo dei fumetti all'estero: anzi, recentemente mi è capitato più di una volta di stupirmi del prezzo piuttosto basso che i fumetti hanno qui in Italia.
Ad esempio il volume di Simeoni "Gli occhi e il buio", curato nell'introduzione, nei materiali, nella fattura in generale, costa 8 euro, il prezzo di una birra e mezza in un locale medio di una grande città (e non solo...). Per non parlare degli altri Bonelli, certi sotto i 3 Euro: saranno prodotti a volte stereotipati, non sempre eccellenti, ma stiamo parlando di una delle poche (forse l'unica) casa editrice a livello europeo che diffonda in grandi quantità fumetto popolare di medio-buon livello.
Io, per quanto riguarda i fumetti, non posso proprio lamentarmi del tipo di offerta e del costo in Italia.
Tag:
weblog/?3438
messaggio da Associazione Fumetterie Italiane - 09/11/2007 08:55
Dal comunicato stampa:
L’AFuI (Associazione Fumetterie Italiane) presenta "Ausonia Tour", il primo tour targato AFuI, che vede un autore ospite delle fumetterie italiane associate all'AFuI, che hanno aderito all'iniziativa. La tourneè di Ausonia, autore di Pinocchio, Ausonia The Art Of (Pavesio) e PHPC (Bloom), nasce da una collaborazione esclusiva dell’autore con le fumetterie aderenti all’AFuI. (..)

Giovedí, 8 Novembre 2007

messaggio da Lettore di Fumetti - 08/11/2007 07:50
Non sono d'accordo con il lettore [vedi dopolavoro del 7 novembre] che accusa i fumetti di essere troppo cari: non sono solo i fumetti ad essere troppo cari. Non è facile fare concorrenza a pubblicazioni che riempiono le pagine di messaggi promozionali e articoli senza senso. Riviste mensili che costano ben più di 2.70/3 euro vanno bene per essere lette in bagno o sotto l'ombrellore. Un fumetto è qualcosa di più, va letto e riletto, va analizzato nella sua forma artistica, e studiato quando riporta fatti storici e reali. Io sono uno studente universitario, a volte quei pochi euro che spendo per il fumetto mensile mi pesano, però poi, non appena finisco di leggerlo, non vedo l'ora che passi il mese per poterlo riacquistare. E poi, dopo qualche anno, si può rileggere tutto, senza dover aspettare che esca il numero successivo, dato che già si trova alla destra di quello appena riposto. Il tutto senza una riga di pubblicità.
Tag:

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...