Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Mercoledí, 4 Luglio 2007

messaggio da P.Dionisio - 04/07/2007 12:38
All'interno di Italia Wave Love Festival - Music and Art Fair, la manifestazione musicale -e nonsolo- con ospiti italiani e internazionali di primo piano a Firenze dal 17 al 22 luglio, la sezione ComicsWave prevede la presenza di Alfredo Castelli, papà di Martyn Mystere, il Detective dell'Impossibile creato nel 1982 che festeggerà a Italia Wave i suoi primi 25 anni con un albo inedito ambientato a Firenze, oltre a Bryan Talbot ("The Adventures of Luther Arkwright", "Storia di un Topo Cattivo" ed il recente "Alice in Sunderland" di cui presenterà un inedito sketch-book in esclusiva per il festival) e Aleksandar Zograf (noto anche come Saša Rakezic, famoso per "Diario", "Cronaca della Guerra Civile nella ex-Yugoslavia" e "Lettere dalla Serbia - Diario di un Fumettista sotto le Bombe").
Il programma di ComicsWave è composto per venerdì 20 luglio con questi eventi:
  • ore 11.00 presentazione del programma giornaliero del Festival presso libreria Feltrnelli a Firenze
  • ore 13.00 Presentazione Albo Speciale Martin Mystère: "All You Need Is Love" con Alfredo Castelli e Daniele Caluri
  • ore 15.00 Workshop di sceneggiatura del fumetto con Alfredo Castelli
  • ore 17.00 Tavola Rotonda "Martin Mystere" con: Alfredo Castelli, Daniele Caluri, Lucio Filippucci e Sergio Bonelli
e sabato 21 luglio con:
  • ore 11.30 Presentazione Sketch-book inedito di "Alice in Sunderland" realizzato in esclusiva per il festival da Bryan Talbot presso libreria Feltrnelli a Firenze
  • ore 15.00 Workshop di disegno con Bryan Talbot
  • ore 17.00 Tavola rotonda: "La Materia di Cui Sono Fatti I Sogni" con Bryan Talbot, Alksandar Zograf
  • ore 20.00 "24 Hours Italy Comics" - Maratona di disegno a cura di 24HIC/ Lo spazio bianco/Repubblica XL

Martedí, 3 Luglio 2007

weblog/?3296
messaggio da P.Dionisio - 03/07/2007 11:38
Dal Corriere della Sera del 1° luglio 2007:
WASHINGTON - Capitan America è stato seppellito con una cerimonia solenne ad Arlington, il cimitero nazionale Usa dove riposano in pace i soldati e gli eroi caduti per la patria. La bara avvolta nella bandiera a stelle e strisce è stata portata a spalla da Iron Man, dalla Pantera Nera, da Benn Grimm (meglio conosciuto come La Cosa) e da Ms. Marvel in una tristissima giornata di pioggia, circondati da migliaia di patrioti in lacrime.
(..)
L'episodio dei funerali uscirà il 4 luglio, giorno dell'Indipendenza americana.
Un'immagine della cerimonia.
Gli eventi che hanno portato a questa conclusione fanno parte della saga Marvel denominata "Civl War".

Lunedí, 2 Luglio 2007

messaggio da C.Di Clemente - 02/07/2007 14:03
E' online il Giornale di Sergio Bonelli Editore di luglio/agosto 2007 con le anticipazioni sulle prossime storie bonelliane, tra cui spiccano il nuovo albo fuoriserie Dylan Dog Color Fest dedicato all'indagatore dell'incubo ed il secondo one-shot bonelliano, "Bandidos!", firmato da Gino D'Antonio e Renzo Calegari. Nell'edizione cartacea in coda agli albi di luglio si parla anche di Volto Nascosto, la miniserie in 14 albi di Gianfranco Manfredi, che arriverà in edicola da ottobre 2007.
Tag:

Sabato, 30 Giugno 2007

weblog/?3277
messaggio da Lilian - 30/06/2007 00:57
Salve. Sto cercando da un pezzo il fumetto "Batman - The Killing Joke". Mi pare che sia stato pubblicato per l'ultima volta negli anni 90 dalla Play Press Publishing. Esiste modo di ricuperare questo fumetto (a parte le aste de E-bay)? Grazie in anticipo. Lilian Risponde C.Di Clemente, uBC Staff
L'episodio, scritto da Alan Moore e disegnato da Brian Bolland nel 1988, è molto importante nella saga dell'Uomo Pipistrello poiché è incentrato sul rapporto tra lui ed il Joker, il suo più grande nemico, di cui "Killing Joke" narra le origini. Il prossimo film di Batman, "The Dark Knight" (programmato per il 2008, scheda IMDB), sarà in parte ispirato a questo racconto, secondo le dichiarazioni del regista Christopher Nolan. "Killing Joke" è stato ristampato pochi anni fa all'interno del n.24 dei Grandi Classici del Fumetto di Repubblica, dedicato all'Uomo Pipistrello, che non dovrebbe essere troppo difficile trovare in fiere del fumetto o fumetteria.

Venerdí, 29 Giugno 2007

messaggio da G.Gentili - 29/06/2007 00:01
Dall'articolo "Fumetti mania sempre più intellettual-chic" di Goffredo Fofi su Panorama del 28/6/2007:
Anche in Italia è finalmente riconosciuto come una nuova forma di espressione, a cavallo tra disegno e letteratura. Il graphic novel ha una storia con radici lontane (..) Il genere è ormai così maturo da poter dare molte lezioni agli scrittori. Di registi cinematografici ne ha influenzati a dozzine, da Quentin Tarantino a David Lynch, da Park Chan-wook a Tim Burton, ma si sa, il cinema è ormai un'arte elitaria e in decadenza, e il confronto va dunque fatto con gli scrittori, che sono generalmente più facili, veloci e superficiali, anche i più rinomati, rispetto agli autori del graphic novel. I quali cercano e sperimentano e battono le strade più diverse e faticano sulla pagina per arrivare a un nuovo e personale equilibrio tra le parole e le immagini infinitamente di più di quanto non avviene tra gli scrittori. la vitalità abbandona certe arti e si esprime meglio in altre, a seconda delle eopoche e delle loro più intime tensioni. Oggi il graphic novel è un arte di punta, forse la più rappresentativa del nostro tempo. (..) Due collane di graphic novel, entrambe destinate agli adolescenti, hanno visto la luce in Italia pochi giorni fa. La Bonelli lancia Romanzi a fumetti e come primo titolo presenta Dragonero. La De Agostini, invece, propone una collana in stile manga. Il primo titolo è Avril Lavigne, make 5 wishes in due volumi (..)

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...