Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Televisione" rimuovi

Lunedí, 4 Dicembre 2006

messaggio da R.Panichi - 04/12/2006 00:55
Dagli Stati Uniti arriva la notizia che la tv via cavo HBO sta sviluppando una nuova serie tv basata su Preacher, il personaggio ideato da Garth Ennis. La sceneggiatura dell'episodio pilota è affidata a Mark Steven Johnson, già autore dell'adattamento cinematografico di Daredevil e del prossimo Ghost Rider, mentre la regia sarà di Howard Deutch.

Venerdí, 30 Giugno 2006

messaggio da O.Tamburis - 30/06/2006 13:52
Nella programmazione del canale satellitare JIMMY, a luglio, la Nona Arte sarà di casa. Tre speciali televisivi sono previsti nel palinsesto del mese estivo, a partire dal giorno 2 e con varie ripetizioni. Si tratta di tre documentari della durata di mezz´ora: "B for Britannia- Appunti sul fumetto inglese", "Sci-Fi Comics - La Fantascienza tra cinema e fumetto", "Nella mente dello scrittore- Viaggio Fantastico nella sceneggiatura per il fumetto". Sul sito di Jimmy e su Comicon.it saranno pubblicizzati tutti i passaggi televisivi.

Giovedí, 27 Maggio 2004

messaggio da F.Gallerani - 27/05/2004 12:27
Dal prossimo 3 giugno tutti i giovedì alle 22.00 (e in replica venerdì alle 10.00) sul canale satellitare Cult (appartenente al bouquet di Sky Italia) andranno in onda 6 puntate di 30 minuti (integrate da una striscia quotidiana monografica di trentasei pillole da 5 minuti) dedicate al fumetto italiano dalla fine degli anni Settanta a oggi. La prima puntata di "Antistoria del fumetto italiano", sarà dedicata ad Andrea Pazienza ed alla sua epoca. Partendo dalle riviste del fumetto come Cannibale e Frigidaire, si racconta l'avvento dei primi romanzi grafici in Italia e la nascita delle prime etichette indipendenti, per arrivare a disegnare uno spaccato dello scenario del fumetto italiano nel 2004. Il programma si muoverà lungo due direttrici principali, il "fumetto d'autore" (Pratt, Crepax, Altan, Manara, Tiziano Sclavi) e il tratto irregolare del fumetto underground, ovvero Linus, il Male, Bonvi e Magnus, la factory Monelli, il porno-fumetto trash, vecchi e nuovi talenti da scoprire. A disegnare lo scenario i protagonisti stessi del fumetto italiano contemporaneo e gli addetti ai lavori (editori, curatori, critici, giornalisti.), chiamati a raccontare le proprie e altrui esperienze attraverso testimonianze ampiamente supportate da immagini (tavole, volumi e animazioni, riprese di studi, redazioni e laboratori in cui nascono i fumetti) e materiale di repertorio. Antistoria del fumetto italiano contiene dozzine di interviste, tutte inedite, tra le quali vale la pena di segnalare un'intervista con Tiziano Sclavi, autore di Dylan Dog, da sempre allergico alle telecamere, una visita nello studio di Guido Crepax con la vedova Luisa - la musa di Valentina - a fare da guida, e una ricostruzione della mitica apparizione di Andrea Pazienza sulla scena settantasettina di Bologna, attraverso le voci di coloro che c'erano e ne restarono indelebilmente segnati. Tra gli autori intervistati, Tiziano Sclavi, Sergio Toppi, Filippo Scozzari, Pablo Echaurren, Giorgio Carpinteri, Igort, Lorenzo Mattotti, Gipi, Vittorio Giardino, Leo Ortolani, Alessandro Barbucci, Barbara Canepa, Davide Toffolo, Paolo Bacilieri, Giancarlo Berardi e molti altri. Questi i titoli delle puntate: 1° PUNTATA: La rivoluzione interrotta di Andrea Pazienza; 2° PUNTATA: Anni d'oro e anni di piombo. Riviste, albi, libri; 3° PUNTATA: Un antefatto: Guido Crepax e la cultura del fumetto; 4° PUNTATA: Il caso Dylan Dog; 5° PUNTATA: I linguaggi del fumetto; 6° PUNTATA: Il nuovo made in Italy. Il fumetto italiano e la sfida internazionale.

home Blog

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi