Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Giovedí, 16 Novembre 2006

messaggio da Giuseppe - 16/11/2006 00:24
Nell’imminenza dell’evento della pubblicazione del cinquecentesimo numero,nasce un nuovo forum su ZAGOR. L’idea nasce dall’esigenza,non di creare un doppione di forum similari,ma di fare qualcosa di nuovo e diverso.
Il forum è rivolto a tutti gli appassionati zagoriani e bonelliani, con particolare riguardo alle nuove generazioni di lettori che hanno da poco scoperto lo Spirito con la Scure. Non mancheranno però le sezioni dedicate a Tex, Dylan Dog, Martin Mystere, Nathan Never, Julia & co.,il libero dibattito, lo sport, i giornali, il panorama mondiale dei fumetti, il mercato dei fumetti rari, le valutazioni degli albi e le statistiche.
Accorrete quindi,numerosi. Saremo lì ad aspettarVi.

Lunedí, 13 Novembre 2006

weblog/?2777
messaggio da R.Giammatteo - 13/11/2006 00:03
Edizioni If ancora sugli scudi. E' imminente, il 15 novembre, la pubblicazione di una miniserie inedita di quattro numeri dedicata a Nick Raider. Gli albi, bimestrali di 148 pagine (128 di fumetto, le restanti di redazionali) conterranno storie collegate tra loro da una stretta continuity. I testi saranno curati da Claudio Nizzi, Diego Cajelli e Alessandro Russo, i disegni da Giancarlo Caracuzzo, Michele Benevento, Michela Da Sacco e Marco Guerrieri. Le cover saranno realizzatate da Michele Benvento - L'insonne.

Domenica, 12 Novembre 2006

messaggio da Vincenzo - 12/11/2006 00:11
Gentilissima redazione,
nel dicembre 1998 sul n.43 di "Star magazine oro" veniva annunciata la pubblicazione, sul n.44, dell'edizione compatta della miniserie americana Gen 12 (una sorta di prequel di Gen 13 ambientato negli anni settanta, in puro stile Apocalypse Now - n.d.r.). Tra dicembre e gennaio, però, la Star Comics, a causa di falliti accordi commerciali con l'America, sospese tuti gli albi americani e dunque Gen 12 non uscì. Qualche testata continuò in seguito con Magic Press, e ancora adesso esce Wildstorm. Tuttavia, ancora devo scoprire se la miniserie in questione è uscita in Italia per qualche altro editore o meno (per averla annnunciata deduco che era era materiale quasi sicuramente tradotto).
Aspetto con trepidazione risposta che da tanto ancora non conosco.
Sentitamente vi ringrazio. Risponde Claudio Crimi Trigona, uBC staff:
Chi detiene i diritti della Wildstorm (la branca Image gestita da Jim Lee e passata sotto l'egida della DC Comics) in Italia dopo la Star Comics è la Magic Press che non ha mai pubblicato la miniserie, ma solo quattro volumi su Gen 13 (due della serie regolare e due crossover: uno con I Fantastici Quattro e uno con Superman), senza contare le relative apparizioni sul periodico Wildstorm.

Venerdí, 10 Novembre 2006

messaggio da zappodrago - 10/11/2006 00:05
Personalmente non capisco le critiche di Max Bunker sul modo in cui la Sergio Bonelli Editore conduce le proprie testate: il fatto che i disegnatori e gli autori cambino continuamente serve a dare maggiore poliedricità e spessore ai personaggi che altrimenti diverrebero sì noiosi. A parte il fatto che Bunker si è sempre mostrato irrispettoso nei confronti dei suoi lettori, dapprima annunciando che avrebbe chiuso la serie, e poi proseguendola e adesso con questo totale cambio di prospettiva, personalmente leggo in questo restyling di Alan Ford (che ritengo un pessimo fumetto) la paura di rischiare: creare una nuova testata può essere un investimento pericoloso, invece utilizzare il nome di una testata che ha i suoi aficionados e infilarci a forza qualcosa di diverso per accaparrarsi nuovo pubblico è un ottima operazione di marketing.
Ognuno fa quello che vuole con i suoi personaggi, Schulz morendo ha voluto che nessuno disegnasse più i Peanuts ma come lui ce n'era ben pochi e le sue strisce si basavano più sulle atmosfere che su un corpus narrativo... atmosfere che nessun altro probabilmente avrebbe saputo ricreare.
Ma perchè Max Bunker vuole convincerci che questa debba essere una regola nel mondo del fumetto? Vi immaginate come sarebbe il nostro mondo se adesso non ci fosse Tex? Non è nemmeno un caso che Bunker si accanisca sempre e comunque su Bonelli... che sia una pessima forma di maldicenza pro-marketing?
Saluti.

Giovedí, 9 Novembre 2006

weblog/?2772
messaggio da P.Dionisio - 09/11/2006 08:30
Continuano gli eventi e le mostre per Komikazen, il festival internazionale del fumetto di realtà giunto alla seconda edizione. Dall'11 al 26 novembre gli spazi della Galleria d’arte Mirada (via Mazzini 83, Ravenna) saranno allestiti con le tavole originali di capolavori di Vittorio Giardino come No pasaran, l'ultima avventura di Max Fridman. All'inaugurazione (sabato 11, ore 18) sarà presente l'autore che, la mattina stessa, presiederà ad un incontro presso il Liceo Artistico Nervi di Ravenna (via Tombesi dall’Ova 14) alle ore 10.45.
Giardino sarà inoltre presente il 23 novembre alle ore 18 ad un incontro/tavola rotonda su Magnus presso la Galleria TA MATETE (via Santo Stefano 17A, Bologna).

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...