Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Domenica, 15 Ottobre 2006

weblog/?2709
messaggio da C.Di Clemente - 15/10/2006 12:38
E' arrivata anche in Italia, per le Edizioni Alet, la riduzione a fumetti del Rapporto della Commissione d'indagine indipendente americana sugli attentati dell'11 settembre 2001 (cfr. precedente notizia). Il volume è stato curato da Sid Jacobson & Ernie Colón, mentre la traduzione italiana è di Beccogiallo. 9/11: il rapporto illustrato sull'11 settembre, di Sid Jacobson & Ernie Colón, Edizioni Alet, 144 pag., a colori, in libreria, € 15

Venerdí, 13 Ottobre 2006

messaggio da G.Gentili - 13/10/2006 00:22
In una intervista rilasciata al NY Times (in inglese) Scott Mitchell Rosenberg ha dichiarato che la Platinum Studios pubblicherà a cominciare da questa settimana centinaia di graphic novel e le nuove serie in preparazione sul rinnovato sito DrunkDuck 2.0 prima di pubblicare i fumetti sulla carta. La Platinum detiene tra l'altro anche i diritti internazionali di Dylan Dog e Nathan Never.

Giovedí, 12 Ottobre 2006

weblog/?2695
messaggio da Paolo - 12/10/2006 00:01
Salve. Volevo fare una domanda: mi sono ritrovato fra le mani una collana di 6 fumetti Sin City di Frank Miller dal titolo "Si può anche uccidere per lei". Ho controllato che in Italia sono stati pubblicati 7 volumi di Sin City e nessuno di questi corrisponde al titolo della collana che ho io. Vorrei sapere quindi di cosa si tratta. Grazie. Ciao. Rispondono R.Gallaurese e M.Migliori, uBC staff
Uno dei volumi di Sin City di Miller s'intitola "Una donna per cui uccidere" e ha come protagonista sempre il Dwight del volume "Un'abbuffata di Morte": la prima versione di questa storia è stata pubblicata, col titolo "Si può anche uccidere per lei", dalla Comic Art, nella Collana Legend in 6 albi da 1900 £. Parliamo del 1994, e si tratta della prima storia di Sin City.

Mercoledí, 11 Ottobre 2006

weblog/?2702
messaggio da M.Galea - 11/10/2006 00:53
E' stato recentemente pubblicato un nuovo Oscar Mondadori dedicato ad una selezione di storie gialle e noir con protagonista Topolino, scritte da Tito Faraci e disegnate da Giorgio Cavazzano, Paolo Mottura, Silvia Ziche e Fabio Celoni. Ogni storia è preceduta da un'introduzione scritta dallo stesso Faraci, che descrive la nascita di ciascun racconto. La nera di Topolino, Oscar Mondadori, brossurato, 364 pag. a colori, in libreria e fumetteria, € 12,80

Martedí, 10 Ottobre 2006

weblog/?2621
messaggio da Fabio Strazzer - 10/10/2006 00:38
Buongiorno a tutti...
Ok.
Prima di iniziare, voglio precisare che colleziono da anni Dylan Dog...
Da questo, si può intuire che la mia collezione del medesimo albo bonelli sia ben fornita. Ma cosa interessa a noi lettori di uBC questo collezionista dylandoghiano? Che voglia unire la sua voce al coro fin troppo pieno delle critiche? Sarebbe di una noia inimmaginabile... Ebbene, sì! Basta! Basta! Basta! Sono stanco di storie fittizie e prevedibili, anche Sclavi mi ha deluso (ma su di lui pesa purtroppo il fatto della lunga assenza dalla voce "soggetto e sceneggiatura") e stavolta voglio proprio sparare a zero! Un esempio? L'ultimo speciale, di Anon, PARDON, Gonano e Cossu...
Allora, in primo luogo voglio dirvi che, appena comprato, questo speciale l'ho posto nella libreria accanto a "Sette anime dannate", di Sclavi e Roi...bene! In secondo luogo, io non voglio colpevolizzare nessuno né condannare nessuno al rogo, ma qui la situazione è esasperante: la sceneggiatura non era male, ma il soggetto? Non è un po' strano il fatto che, a quaranta pagine dalla fine dell'albo, avessi capito come andasse a finire per filo e per segno? Capisco che il "colpo di scena finale" (quello alla Chiaverotti, per intenderci) è fuori moda, ma qui c'è da mettersi le mani nei capelli! Il solito vecchio maniero scozzese, la solita vecchia maledizione del clan, il solito mostro che poi mostro non è, il solito sospetto sull'amata di Dylan, il solito... la lista sarebbe ancora lunga, sapete? Mi fermo solo per dire che l'unico punto che salva la baracca è Cossu: bravo e preciso ( belli, anche se non suggestivi come quelli del miglior Roi, i suoi tamponi...)
In conclusione, non mi resta che sperare nel ventennale, che è alle porte...
P.S: Alla fine, ho spostato "Licantropia" un pochettino più in là rispetto a "Sette anime dannate"... ho fatto bene? ;-)

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...