Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Sabato, 20 Maggio 2006

messaggio da P.Dionisio - 20/05/2006 00:00
L'edizione che celebra i quarant'anni della più importante fiera del fumetto in Italia (in programma dal 1 al 5 novembre 2006) abbandonerà la periferia e si svolgerà interamente nel centro storico di Lucca. Informazioni.

Venerdí, 19 Maggio 2006

messaggio da P.Dionisio - 19/05/2006 13:51
Un progetto sui fumetti come strumento per affrontare delicate questioni sociali e di integrazione, ad opera di un istituto di Modena.
messaggio da G.Monni - 19/05/2006 13:32
Siamo una giovane editrice nata dalla collaborazione di vari disegnatori, potete trovare maggiori informazioni sul nostro sito ggstudiodesign.com oppure nell'ampia recensione a noi dedicata su lospaziobianco.it. Siamo stati presenti con un nostro stand al Napoli Comicon dove abbiamo presentato il nostro numero "0" e saremo presenti ancora col nostro stand al Mantova Comics e Games.

Giovedí, 18 Maggio 2006

messaggio da C.Di Clemente - 18/05/2006 14:03
Dal 18 maggio al 3 settembre 2006 La Triennale di Milano presenta l'esposizione "Fumetto International, Trasformazioni del fumetto contemporaneo", con incontri con autori ed occasioni di approfondimento. La mostra è articolata in due grandi aree tematiche: Graphic Novel Art, sulla ricerca artistica e le innovazioni editoriali che hanno dato vita al boom del “romanzo grafico” contemporaneo, e Asian Wave, sull’ibridazione culturale che ha accompagnato la diffusione del manga e la sua metabolizzazione in Occidente. Maggiori informazioni ed il sito ufficiale.

Mercoledí, 17 Maggio 2006

messaggio da C.Di Clemente - 17/05/2006 13:28
L'articolo "Gipi, tre amici in una guerra" di Fabio Cutri, ospitato a pag.59 del Corriere della Sera di oggi, include una lunga intervista a Gianni Pacinotti (in arte Gipi), autore pisano vincitore del prestioso premio per la migliore storia all'ultima Angouleme. Alcuni estratti, sul suo mestiere:
Quando si parla di fumetto le persone si immaginano subito un tizio in calzamaglia che se ne va in giro a sputare roba appiccicosa dai polsi. Se dico "faccio fumetti", mi chiedono: "E che personaggio disegni?". Non disegno personaggi, racconto storie. Se dico invece che scrivo romanzi illustrati mi guardano stupiti. Ma perché si crede che sia da ritardati leggere libri con le figure dentro? Forse i disegni fanno male alle parole?
Sulla tecnica di raccontare:
La mia regola è: disegna quello che c'è. Poi sparisci. Non infiocchettare troppo le storie. Per i dialoghi, uguale. I personaggi mi devono parlare, e io recito quello che dicono come le battute di un copione. Limo e taglio le frasi finché non suonano vere, credibili. Non devono mai dire cose inutili.
Sul suo nuovo libro, "S.", attualmente in lavorazione:
Sono le storie sui bombardamenti di Pisa nella seconda guerra mondiale che da piccolo mi raccontava mio babbo. Crescendo, ho scoperto che erano tutte balle, ma restano racconti bellissimi.
E sul successo ottenuto:
Ad Angouleme mi trattavano come una star, roba da non credere. I vecchi amici di Pisa, invece, le mie cose non le guardano nemmeno. Io li odio. Ma so che alla fine mi fa solo bene.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...