<dopolavoro> il blog di uBC

visualizza solo se con tag "Disney" rimuovi

Sabato, 6 Maggio 2006

  • messaggio da M.Galea - 06/05/2006 00:30
    A partire dall'8 maggio, il Corriere della Sera propone una nuova collana dedicata ai personaggi Disney, dopo il precedente successo editoriale di Topolino Story. La collana «I Classici della Letteratura Disney» riguarderà le migliori storie di Topolino, Paperino e tutta la banda Disney alle prese con le più celebri parodie della letteratura mondiale: il primo volume, I Promessi Paperi, sarà distribuito in omaggio insieme al quotidiano. Le successive diciannove uscite verranno vendute al prezzo di 7,90 euro (oltre al prezzo del giornale), e l'intera collana sarà arricchita da articoli di approfondimento sulle opere e sugli autori. Il piano editoriale dell'opera.

    Martedí, 17 Gennaio 2006

  • weblog/?1947
    messaggio da C.Di Clemente - 17/01/2006 14:09
    Esce da mercoledì 18 gennaio 2006 con Topolino, per quattro settimane, "La storia vista da Topolino" attraverso i fumetti Disney ed articoli. Il primo volume è 'Dalla Preistoria all’Impero Romano', il secondo 'Dal Medioevo a Cristoforo Colombo', il terzo 'Dal Rinascimento a Napoleone', il quarto 'Da Napoleone al Novecento'.

    Giovedí, 12 Gennaio 2006

  • messaggio da P.Dionisio - 12/01/2006 06:53
    Ogni sabato e domenica dalle 13.00 alle 13.30 nella trasmissione Tutti i colori del giallo su Radio Due, Luca Crovi presenta libri ed autori del genere "giallo". La puntata di sabato 14 gennaio vedrà come protagonista il Topolino dell'ultimo romanzo di Sergio Rossi intitolato "Scacco Matto" (Disney Avventura) che vede l'eroe disneyano alle prese con un insolito enigma scacchistico.

    Mercoledí, 4 Gennaio 2006

  • weblog/?1894
    messaggio da Simonetta D'Ippoliti - 04/01/2006 07:30
    Vi sembrerà strano ma, anche se ho più di quarant'anni, vorrei parlarvi di Topolino, il giornalino preferito da mio figlio A. che ha 11 anni ma che legge anche il mio figlio più grande G., che di anni ne ha invece 19. Del resto Topolino lo leggono non solo i bambini come A., ma lo leggono anche quelli che, per motivi anagrafici e nonostante i capelli bianchi e l'inclemenza del tempo -come per esempio mio marito M. che, sebbene abbia 50 anni, lo legge anche lui, di nascosto quando va in bagno- non hanno rinunciato a volare con la fantasia. Inoltre anche io, fin da bambina, ho viaggiato spesso con l'immaginazione da Paperopoli a Topolinia, attraverso i giornalini, ma anche i films disneyani, che allora venivano ogni tanto proiettati nella sala teatrale del mio paese d'infanzia, su un vecchio schermo addossato alla parete. Di fatto i personaggi disneyani sono stati tanto amati dai bimbi di ieri, quanto lo sono da quelli di oggi. Loro sì che sanno farci divertire, raccontavo raggiante a mio papà R. dopo che avevo letto in pochissimo tempo il giornalino di Topolino che lui mi aveva comprato poche ore prima, mentre giocherellavo con dei vecchi pupazzi di Paperino e Topolino che erano diventati logori a forza di usarli. Io penso che il segreto del loro successo sta sicuramente nella modernità delle storie. Certo, sarebbe comodo per noi che ci barcameniamo tutti i giorni con i nostri problemi familiari, di lavoro ed economici avere i poteri di Super Pippo o disporre dei soldi di zio Paperone. Tra Paperino e Topolino, però, confesso di preferire il primo perché è simpatico e sfortunato e prende sempre un sacco di fregature, proprio come me. Ma torniamo al nostro discorso. Come non amare, inoltre, la fattoria di Nonna Papera, Ciccio, Paperoga, Archimede, Pluto, Pippo, Eta Beta e company insuperabili in quanto a simpatia? Anche se allora ero piccola - avevo da poco compiuto 8 anni- mi è rimasta molto impressa la bellissima copertina di Epoca del Natale del 1966, con Topolino che piange, sotto l'albero di Natale, la morte di papà Walt.

    Giovedí, 8 Settembre 2005

  • messaggio da G.Gentili - 08/09/2005 22:25
    Dall'articolo di Elena Porcelli su Panorama del 8/9/2005:
    Le cinque maghette protagoniste di Witch, un fumetto progettato a tavolino in un ufficio della Disney Publishing a Milano con un lavoro durato diversi anni, piacciono tanto alle ragazzine (35,8% le lettrici dagli 8 ai 14 anni) e il giornalino vende 200mila copie ogni mese, solo in Italia, senza contare le 32 edizioni tradotte in tutto il mondo (20milioni le copie vendute nel 2004, 40milioni di fatturato sui gadget). Dopo il successo del mensile, il 13 settembre arriva su Italia 1 il cartone animato (..)
    Alessandro Belloni (vicepresidente senior di Disney Publishing): "è nato come progetto di marketing perchè ci siamo accorti che non esisteva un fumetto adatto alle pre-teen, cioò alle ragazzine tra gli 8 e i 14 anni, troppo piccole come teenager ma che già aspirano a sentirsi grandi e snobbano i tradizionali personaggi Disney. (..) Per riuscirci abbiamo consultato psicologi e pedagogisti e testato il fumetto su gruppi di pre-teen di 4 paesi diversi."

  • home Blog
    più recenti
    meno recenti

    invia un messaggio
    il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

    categorie:

    news
    posta
    avvistamenti
    eventi

    messaggi dei giorni precedenti...