Salta direttamente al contenuto

<dopolavoro> il blog di uBC

Giovedí, 28 Aprile 2005

messaggio da Diabolik Club - 28/04/2005 23:35
Il Diabolik Club è lieto di presentare: “Eva Kant: Quando Diabolik non c’era - La sceneggiatura originale” di Tito Faraci. Un elegante volume brossurato di 196 pagine che riproduce la sceneggiatura del bellissimo albo fuori serie dedicato al passato dell’affascinante e intelligente compagna del Re del Terrore, scritta nel 2003 da Tito Faraci su soggetto di Sandrone Dazieri. Un libro imperdibile per chiunque desideri intraprendere la carriera di sceneggiatore di fumetti e voglia avere sottomano un ottimo esempio di sceneggiatura professionale su cui imparare e confrontarsi... ma anche un’ottima lettura per ogni appassionato di fumetti, grazie alla prosa vibrante con cui l’autore dà vita ad una storia ad alto tasso di drammaticità. A corredo del testo, viene presentata un’ampia selezione di vignette della storia, realizzate da Giuseppe Palumbo e Emanuele Barison, oltre ad una decina di tavole riprodotte integralmente e ad alcuni schizzi preparatori inediti di Palumbo. Per informazioni: [email protected] - www.diabolikclub.it.

Martedí, 26 Aprile 2005

messaggio da C.Di Clemente - 26/04/2005 15:05
Marilena Pirrelli firma un articolo dal titolo "Topolino va in America" sull'inserto Plus de Il sole 24ore di sabato 23 aprile. Un estratto sui progetti futuri della sede della Walt Disney italiana:
Disney Publishing Worlwide con sede a Milano (Italy) dal 2000 ha ricevuto dalla sede centrale di New York mandato sullo sviluppo creativo di tutti i magazine del mondo e, ora, è al lavoro per realizzare un periodico, forse un mensile, di topi e paperi per il mercato americano. Una vera sfida riuscire a far breccia nel cuore dei ragazzini statunitensi, dove il settimanale "Topolino" non esiste. [...] Topolino, infatti, in America (Usa e Canada) ha un gran successo come cartoon al cinema, in tv, nei videogame e nei parchi di divertimento [...] ma non esiste come lettura. [...] E poi la squadra italiana proverà a cimentarsi anche con il mercato indiano.
ed un estratto sui risultati raggiunti dalla casa editrice italiana:
La fucina creativa italiana ha già prodotto importanti risultati: 220 milioni di copie di periodici Disney vendute l'anno, cioè il 50% della quota di mercato mondiale, pari a circa 500 milioni di dollari di prezzi di copertina. Grazie prima al successo del mensile "Witch" dedicato a un pubblico femminile (9-14 anni), tradotto in 64 paesi che vende 16 milioni di copie annue nel mondo, quarto periodico in termini di edizioni internazionali dopo "Selezione", "Cosmopolitan" ed "Elle" che ha fatto breccia anche nei Paesi Arabi, in Asia e in America Latina. Infine, la difficile conquista del mercato giapponese con i Disney character in stile manga (unica modifica al mondo dei character disneiani) con 4 milioni di copie annue, e di quello cinese (12 milioni di copie, di cui 300 mila di "Mickey Mouse Magazine" bisettimanale).

Sabato, 23 Aprile 2005

messaggio da G.Del Duca - 23/04/2005 19:45
Romano Scarpa è morto il 23 aprile dopo una lunga malattia. Autore completo e prolifico, ha creato per la Disney personaggi indimenticabili come Trudy, Brigitta e Filo Sganga ed ha ricoperto un'importanza fondamentale nell'arricchimento dell'universo disneyano italiano e non solo. Era nato a Venezia nel 1927. Altre informazioni su: Romano Scarpa - Un artista inusitato e Wikipedia.

Venerdí, 22 Aprile 2005

messaggio da G.Loi - 22/04/2005 12:00
Da questo mese il prezzo degli albi Bonelli raggiunge quota 2,5 euro. Dalla data dell'introduzione dell'euro (1/1/2002) a oggi, quando un albo Bonelli costava 2,07 euro (corrispondenti a 4000 lire), il prezzo è cresciuto del 20,8%. Nello stesso periodo l'indice del costo della vita armonizzato UE è salito dell'8,2% (fonte: Bloomberg L.P.). Il costo della carta dal 1/1/2002 è cresciuto del 9,7% in dollari, ma tenuto conto della svalutazione del biglietto verde contro l'euro è in realtà calato del 24,7% (fonte: US PPI Commodities Pulp, Paper & Allied Products NSA).
messaggio da G.Gentili - 22/04/2005 11:55
Lina Sotis firma un articolo dal titolo "Castro promuove Karol a fumetti" sul Corriere della Sera di oggi:
Papa Wojtyla andò a Cuba nel 1998, dal 16 al 21 gennaio. Fra lui e Castro fu un bell’incontro. Quando Giovanni Paolo II morì, il presidente cubano voleva assolutamente venire a Roma, ma i medici glielo impedirono. Allora mandò una lunga lettera di condoglianze che pubblicarono tutti i giornali. Memore di quel viaggio non fatto Fidel Castro ha anticipato la presentazione e la mostra, all’Avana, delle tavole originali della biografia a fumetti di Karol Wojtyla, disegnate da Sergio Toppi. (..) La biografia a fumetti ha fatto il giro del mondo: è stata tradotta in inglese, francese, polacco, coreano e spagnolo, ne hanno parlato il Times , la Cnn , il Washington Post , il New York Times.

home Blog
più recenti
meno recenti

invia un messaggio
il blog è una sorta di "diario di gruppo" che vive delle vostre riflessioni e delle vostre segnalazioni... partecipate!

categorie:

news
posta
avvistamenti
eventi

messaggi dei giorni precedenti...