ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineTexuBC PresentaPrecedenteSuccessiva






Vi ricordate la polemica scatenata dal Codacons, circa quattro anni fa, secondo cui Tex era accusato di "istigazione al fumo e all'alcol"? Beh, il Codacons fece poi rapidamente marcia indietro, ma immaginatevi come si è sentito Sergio Bonelli quando l'editore brasiliano del nostro ranger lo ha informato che...

Tex in Brasile: segnali di fumo
di Marco Gremignai


Palheiros de Piracanjuba 
Le sigarette "incriminate"
(per gentile concessione del portale brasiliano
Tex Willer, o Ranger mais temido do Oeste)

Nel novembre scorso, una ditta brasiliana di sigarette dello Stato di Goiás (centro-ovest brasiliano) ha utilizzato un disegno di Tex Willer sui pacchetti del suo prodotto Palheiros de Piracanjuba, senza l'autorizzazione della
Sergio Bonelli Editore, proprietaria del copyright del personaggio, né della Mythos Editora, casa editrice che lo pubblica in Brasile.
Il disegno utilizzato era quello della copertina del Tex brasiliano n. 354 (pubblicato nell'aprile 1999), corrispondente al Tex italiano n. 485: la violazione del copyright era resa ancora più evidente dal fatto che il disegno era stato modificato, in quanto la ditta aveva messo una sigaretta in bocca al ranger e un pacchetto nella sua mano sinistra...

Appena entrati in circolazione i pacchetti con il "Tex fumatore", lo studio legale Schneider, Baleche & Prado della città di Curitiba (Stato del Paraná), curatore degli interessi legali della Mythos Editora e della Sergio Bonelli Editore in Brasile, ha intimato alla ditta produttrice delle sigarette di interromperne immediatamente sia la produzione, sia la vendita.
(Qualcuno si starà chiedendo: "Ma quello Schneider è proprio Julio Schneider, collaboratore brasiliano di uBC, traduttore ufficiale degli albi Bonelli in Brasile, collezionista sfegatato di fumetti nonché vero e proprio factotum dei portali brasiliani di Tex e di Zagor?" Sì, è proprio lui :-)) D'altronde ve l'avevo già detto in tante occasioni che Julio è fondamentalmente un avvocato...)


Il comunicato ufficiale 
Uno dei comunicati apparsi sui giornali brasiliani

Dopo alcune riunioni tra gli avvocati della ditta e quelli della Mythos/ Sergio Bonelli, il produttore ha modificato definitivamente il layout dei pacchetti, ha divulgato scuse formali mediante un documento registrato presso un notaio (nel quale ha ammesso la "mossa sbagliata", per usare un eufemismo, del suo dipartimento marketing) e soprattutto ha fatto pubblicare due comunicati sui giornali di São Paulo (la più grande metropoli brasiliana), apparsi il 28 febbraio ed il 1° marzo, confermando all'opinione pubblica che l'inserimento del disegno di Tex sul prodotto era stato un atto assolutamente non autorizzato.
Ecco il testo del comunicato stampa: "Antonio Elias Daher, della Palheiros de Piracanjuba, comunica che ha utilizzato sul frontespizio delle sue confezioni il disegno del personaggio TEX WILLER senza il consenso degli editori Sergio Bonelli Editore e Mythos Editora, e ne ha modificato la confezione, che adesso si presenta senza tale disegno, come conseguenza di un accordo firmato tra le parti".

Secondo quanto abbiamo saputo, gli editori Sergio Bonelli e Dorival Vitor Lopes, ringraziando calorosamente lo studio sopracitato per la riuscita della sua azione legale, hanno espresso la loro soddisfazione: è stato provato che la "Fabbrica dei Sogni di Carta" non ammette che i suoi personaggi vengano utilizzati a scopi oscuri. Entrambi gli editori, inoltre, sono convinti che Tex, come sempre, ha fatto prevalere la Giustizia. E, stavolta, senza sparare un solo colpo :-)

(47k)
Ve lo ricordate? Questo era il Tex "fumatore"
che aveva scatenato la denuncia del Codacons. Disegni di J.Ortiz

(c) 1998 SBE

 
 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §