ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  Le foreste dell'Oregon
Codice: [338] 220pp
Rating:
scheda di Giorgio Loi

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Claudio Nizzi
    Disegni/Copertina:
    Andrea Venturi/Claudio Villa
    Lettering:
    Marina Sanfelice

    SERIE REGOLARE
    n.513 "Le foreste dell'Oregon" - 110pp - 03.07
    n.514 "I Fucili di Shannon" - 110pp - 03.08
    (5k) (5k)


In due parole. . .

Tex e Carson accorrono nell'Oregon al richiamo di Gros-Jean per difendere un suo amico taglialegna dalle prepotenze di un disonesto imprenditore che, boicottando la sua attività di taglialegna, vorrebbe far fallire una cartiera di cui egli è fornitore. Dopo essersi infiltrati come boscaioli i nostri eroi sapranno debellare i loschi piani del furfante, ma la conclusione non sarà proprio come si aspettavano.


Note e citazioni

  • Avevamo già visto Tex e Carson tra i boscaioli dell'Oregon 15 anni fa, nel primo Texone "Tex il grande!" di Buzzelli uscito in occasione del quarantennale di Tex. Anche allora i due pards risposero alla chiamata di un amico forzuto, che però era Pat McRyan. Fu, tra l'altro, la prima avventura di Tex firmata da Claudio Nizzi, che nei cinque anni precedenti aveva scritto in incognito sotto il nome di G.L.Bonelli.
  • E' la terza volta che Gros-Jean agisce negli Stati Uniti; la prima fu nel 100 "Supertex", anche se in quell'occasione fu lui -eccezionalmente- a rispondere a una chiamata di Tex. Di solito il corpulento franco-canadese è sinonimo di avventure oltre frontiera, come per il suo connazionale Jim Brandon.
  • Tex rinuncia al tradizionale ruolo di giustiziere "là dove la legge non arriva" o è piegata agli interessi dei potenti; al contrario, il suo compito qui è di "raccogliere prove", arrivando a consegnare alla legge un vecchio che decide di fare giustizia di un criminale che probabilmente avrebbe trovato una scappatoia legale per sfuggire al meritato castigo. Non sappiamo se si tratti o no di incongruenza, visto l'andazzo attuale, ma un comportamento degno di nota sicuramente sì.
  • E' la prima volta che Tex non spara un solo colpo d'arma da fuoco nell'arco di un'intera avventura lunga ben 220 pagine. Sarà per questo che ai suoi antagonisti non resta che etichettare lui e Carson come "gente dal pugno facile" (n.513, pag.58). ;-)
  • Come spesso accade nelle storie sceneggiate da Claudio Nizzi, anche in quest'occasione Tex non svolge alcuna indagine per sbrogliare la matassa, trovando soccorso in un comodo deus-ex-machina che gli rivela tutto; in questo caso, un ragazzino che ha assistito all'omicidio. La cosa è particolarmente strana considerato che Nizzi è autore di una famosa serie giallo-poliziesca (Nick Raider) e che quindi dovrebbe dominare questo genere di trame assai meglio dello stesso G.L.Bonelli, come una volta in effetti accadeva.
Incongruenze
  • Gros-Jean, come Pat anche se in minor misura, dovrebbe essere un gigante dal cuore d'oro, tutto muscoli ma non troppo furbo. E' quindi strano che, dopo aver chiamato Tex e Carson per riceverne aiuto (secondo un collaudatissimo schema della saga) prenda in mano l'iniziativa, dimostri di sapere già tutto, impartisca ordini e suggerimenti a due uomini che dovrebbero essere assai più scaltri di lui. Ci viene molto più facile riconoscerlo quando scatena una rissa in un saloon, con effetti devastanti, solo per combattere la noia (n.514, pagg. 43 e segg.). La coesistenza di queste due differenti interpretazioni nella stessa storia accentua l'incongruenza.
  • Molto, troppo ingenuo e irresponsabile il comportamento di Tex a pag.27 del n.514, che mette un ragazzino, testimone di un omicidio, a confronto con l'omicida stesso a pochi passi da lui senza nemmeno curarsi di perquisirlo. Inevitabile la conclusione, ossia il rapimento del ragazzino proprio per mano dell'omicida sotto gli occhi di un Tex che si limita a imprecare e di un Carson totalmente ingessato.
  • Nel n.514, pag.59 Tex, pistola in pugno, minaccia di far fare "un rapido ruzzolone all'inferno" a tre uomini disarmati, poiché non vuole perdere tempo (sic). Se il quasi totale stravolgimento del carattere del ranger ha trovato finora la sua (debole) giustificazione nell'ossequio ai moderni dettàmi della famigerata "correttezza politica", qui come la mettiamo?
  • Durante la liberazione del ragazzino rapito (n.514, pagg.81 e segg.) Tex si avvicina a nuoto per evitare che i banditi, plausibilmente, sentano il rumore dei remi; la cosa è infatti sottolineata anche da uno dei banditi stessi (pag.84). Tuttavia Tex e il ragazzino riescono successivamente ad allontanarsi in barca, remando, fino a giungere in mezzo al lago senza che i banditi si accorgano di alcunché.
  • N.514, pag.80. I banditi si appostano "silenziosamente" nei pressi del capanno in attesa di impiombare i nostri eroi, però non si preoccupano minimamente del fatto che il ragazzino potrebbe mettere le vittime designate sull'avviso semplicemente urlando. Non siamo grandi esperti in tecniche di rapimento ma riteniamo che imbavagliarlo sarebbe stato il minimo.
La frase
  • Tex: "Gros-Jean, razza di energumeno, si può sapere perché hai provocato questo macello?"
    n.514, pag.46

Personaggi

Tex Kit Carson Gros-Jean Roy Shannon [+] imprenditore disonesto intenzionato a rilevare una cartiera mandandola in fallimento Luc Leroux boscaiolo amico di Gros-Jean, fornitore della cartiera, titolare della "Leroux Timber" Jody ragazzino che lavora per Leroux Mitchell capoccia di Leroux, al soldo di Shannon Ted Miller e Kit Calder falsi nomi usati da Tex e Carson per fingersi boscaioli Crabb cuoco del cantiere di Leroux Ken [+] taglialegna irlandese alle dipendenze di Leroux Grande Ivan gigantesco Russo che lavora come taglialegna per Leroux, accusato ingiustamente dell'omicidio di Ken Shorty uomo di piccola taglia che lavora per Leroux; si diverte a stuzzicare bonariamente il Grande Ivan Zeke anziano alle dipendenze di Leroux, incaricato di trasportare i tronchi al bacino di raccolta Letterman sceriffo di Klamath Falls Wess uno degli uomini di Shannon Cabot e Valdez i "fucili di Shannon" assoldati per eliminare Tex e Carson vecchio che fa giustizia sommaria di Roy Shannon freddandolo con un colpo di pistola

Locations

Klamath Falls, Oregon Fisher's Inn o "Locanda del pescatore", Klamath Falls The spit ristorante famoso per la cacciagione, Klamath Falls Clear River , Oregon, fiume lungo il quale viene trasportato il legname Sede della "Shannon Co.", Klamath Falls Sweet Hall, Oregon, piccolo villaggio nei pressi delle foreste Sede della "Leroux Timber", Sweet Hall Cantiere di Leroux a mezz'ora di canoa da Sweet Hall baracca nei pressi di Klamath Falls, dove è tenuto prigioniero Jody

Elementi

Boscaioli Travestimento Nomi falsi Imprenditore disonesto Rapimento Giustizia sommaria
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §