ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  La lettera bruciata
Codice: [260] 66pp
Rating:
scheda di Enrico Pistillo

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Claudio Nizzi
    Disegni/Copertina:
    Fernando Fusco / Aurelio Galeppini

    Serie regolare
    n.399 "La lettera bruciata" - 66pp - 94.01
    (3k)
    Tex tre stelle
    ristampa 96.11


In due parole. .

Tex viene inviato dal comando dei rangers , nello sperduto villaggio di Santa Rosa , nell ' Arizona meridionale ,dove il suo collega Pat Milland è stato misteriosamente assassinato mentre indagava su un traffico di armi tra Arizona e Messico . Sulla strada del nostro ranger ci sono un simpatico negretto , una cassa da morto , un trafficante d'armi e una bella prostituta .


Note e citazioni

  • Questa storia è il classico riempitivo , in vista dell'imminente uscita del'albo che fa "cifra tonda" ; stavolta è il numero 400 che segna la storica uscita di scena di Galeppini come copertinista . Nizzi sa benissimo che queste storielle devono per forza di cose avere come unico scopo quello di far trascorrere al lettore una piacevole mezzoretta di lettura . Il buon Claudio quindi , su un soggetto praticamente inesistente , inserisce tre o quattro "siparietti" , "trovate" , "gadgets" che dir si voglia ,raggiungendo lo scopo soprattutto grazie ai disegni sempre affidabili del caro vecchio Fusco , decisamente uno dei disegnatori con meno alti e bassi nella nomenklatura texiana . Vediamo così Tex cavare dai guai un giovane negro vittima di un barista razzista che si becca anche un bel calcione negli "zebedei" , uno sceriffo con l'artrosi , la bella prostituta Margot che salva Tex braccato in un vicolo cieco aprendogli la porta del bordello (e poi dicono che Tex non entra mai nelle "case chiuse" !), il negretto che apre un armadio e si trova di fronte un cadavere , e ancora il ranger che lascia il paese nascosto in una cassa da morto e a bordo del carro funebre . Insomma una storiella simpatica che centra l'obbiettivo di scivolare via indolore e soprattutto raggiunge ...il numero 400 .
  • A pag 59 vediamo affisso sul muro esterno del saloon il cartello : "Indians and niggers no admittance" .Cartelli del genere sono purtroppo comparsi spesso nel corso della secolare storia umana , valgano per tutti quelli che tappezzavano i muri e le porte dei negozi tedeschi e italiani dopo la promulgazione delle leggi razziali , che paragovano gli ebrei addirittura agli animali .Questo episodio di Tex ci ricorda che il "pogrom" , la "caccia alle streghe" come supposta panacea di tuttti i mali , sono stati sono e purtroppo saranno , sempre in agguato dietro gli angoli della nostra mente .
Incongruenze
    Inviateci le vostre segnalazioni.
Frase
    Tex : " Bah ! Non misono mai nascosto dietro le sottane di una donna , ma c'è sempre una prima volta nella vita . "


Personaggi

Tex Pat Milland, rangers assassinato William Burnette , trfficante d'armi Sceriffo artritico Giovane negro Margot , prostituta dal cuore d'oro Becchino,che trsporta Tex a bordo del carro funebre

Locations

Arizona meridionale Santa Rosa

Elementi

rangers assassinato discriminazione razziale
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §