ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  La tragedia della
"Shanghai Lady"

Codice: [212] 181 pp
Rating:
scheda di Michela Feltrin

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Mauro Boselli/Gian Luigi Bonelli e Mauro Boselli
    Disegni/Copertina:
    Guglielmo Letteri/Aurelio Galleppini

    SERIE REGOLARE
    n.309 "Acqua alla gola" - 71pp - 86.07
    n.310 "La minaccia invisibile" - 110pp - 86.08
    (5k) (5k)


In due parole. .

Strane morti avvengono a San Francisco da quando la "Shanghai Lady" e il suo tragico carico sono stati scoperti nella baia della metropoli californiana. Tex e Carson, su richiesta di Devlin e con l'aiuto dei soliti amici, riusciranno a sventare la minaccia che incombe sui cittadini di Frisco e che porta la firma del fantomatico Maestro.


Note e citazioni

  • Come confermato da Mauro Boselli nella prefazione di "Cavalcando con Tex", vol. 4, il soggetto di questa storia è stato scritto dallo stesso Boselli insieme a Giorgio Bonelli. Boselli ha curato anche parte della sceneggiatura, pur non potendo sviluppare interamente il soggetto originale.
  • Si tratta della quinta avventura di Tex a San Francisco, dopo "La città senza legge", n. 61-63, "La costa dei Barbari", n. 85-86,"La vendetta di Diamond Jim", n. 154/156 e "Quartiere cinese", n. 171/175. L'avventura ripropone temi e luoghi classici delle storie precedenti (le gang e le bettole della zona del porto, le risse nel quartiere cinese, l'impiego dei forzuti, i sotterranei di Frisco, eccetera), che fanno da sfondo a un'indagine poliziesco/scientifica condotta in un'atmosfera di tipo "catasfrofico".
  • Non è la prima volta che un'oscura minaccia impegna Tex in una corsa contro il tempo (si pensi alle storie che hanno per co-protagonista El Morisco), ma si trattava sempre di pericoli riconducibili e fenomeni naturali o alla magia. Stavolta, invece, la minaccia è costituita da dei misteriosi "bacilli" manipolati in laboratorio (anche se ciò non viene mai detto esplicitamente).
  • È con grande piacere che, oltre a Lefty, ritroviamo Angelo e Lim-You, indimenticati amici di Tex apparsi nelle due storie precedenti. Non compare invece Bingo, solamente citato insieme alla giunonica moglie: probabimente si tratta di una scelta dettata dalla presenza di Pat, primo storico forzuto apparso nelle pagine di Tex. Tuttavia la presenza di Pat è di breve durata: dopo aver esaurito la sua funzione animando le due risse a Chinatown, il boxeur irlandese scompare a partire da pag. 13 del n. 310, per ricomparire nella scena della cena di commiato (pag. 111-113).
  • Il supercriminale Maestro verrà recuperato da Boselli in una storia del 1997 dal titolo "Il ritorno del "Maestro"", albi n. 435/437, disegnata ancora da Guglielmo Letteri e ambientata in un'altra famosa metropoli texiana, New Orleans.
  • Come già è accaduto in diverse storie passate di Tex, il "cattivo" di quest'avventura finisce per subire la stessa sorte che egli aveva riservato alle sue vittime e a cui avrebbe destinato i suoi avversari. Tuttavia il Maestro non muore a causa del morbo, anche se ne subisce gli effetti devastanti.
Incongruenze
  • A pag. 69 del n. 309 viene detto chiaramente che i due pards alloggiano all'Hotel "Alameda", ma la facciata dell'Hotel dal quale escono, a pag. 23 del n. 310, non è affatto quella dell'"Alameda".
  • È da notare che il morbo - la cui natura è rimasta priva di spiegazione scientifica - agisce in molteplici modi: per contagio orale (nel n. 309, pagg. 66-67, il "veleno" si trova nello Champagne); attraverso il sangue (il kriss col quale il malese Kalang ferisce Volker è intriso del "veleno", n. 310 pagg. 67-68); per semplice contatto (a pag. 109 il Maestro ritiene di essere perduto perchè la "soluzione" ha intriso la sua borsa e gli abiti); infine, attraverso le vie aeree (il Maestro vorrebbe eliminare Tex e Carson spezzando una delle fiale nel condotto dell'aria, sempre a pag. 109). Si osservi tuttavia che nella scena alle pag. 108-109, quando le fiale si spezzano, il liquido fuoriesce dalla valigetta ma non uccide il Maestro, e nemmeno lo intossica o lo paralizza.
La frase
  • "Al diavolo, Tom! Tutto è finito, no? I particolari teneteveli voi burocrati della polizia!"
    Carson, n. 310, pag.113.


Personaggi

Tex, Carson Tom Devlin, capo della polizia di Frisco Flanagan [+] poliziotto in borghese banchiere Julian Symond Lin-Tung, inserviente di villa Symond Sergente Mallory della poliizia di Frisco Pat, boxeur irlandese amico di Tex Lim-You, amico cinese di Tex Su-Ling, amico e maestro di Lim-You Lefty Potrero, ex pugile, proprietario della palestra "Hercules Gymnasium" Angelo, esperto di "savate" e amico di Tex Il "Maestro" Andrew Liddel, alias Falkner (sulla goletta), alias ing. Stone (nel bacino della Spring Valley) dottor White [+] medico del Central Hospital Long Slimey [+] proprietario della taverna "Big Rainbow" Jim Varrick, capobanda del racket portuale Volker [+] assistente del Maestro Kalang [+] seguace malese del Maestro Thomas [+] curatore del Museo orientale di Frisco e complice del Maestro

Locations

San Francisco goletta "Shanghai Lady" palestra "Hercules Gymnasium" Villa del banchiere Symond Hotel "Alameda" ristorante "Golden Nugget" Central Hospital Chinatown Ufficio di Devlin Edificio della Spring Valley Company ristorante"Rouge et Noire" taverna"Big Rainbow"

Elementi

Metropoli Quartiere cinese Risse Ricatto Mad doctor Morbo sconosciuto
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §