ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineSlow StepArticoliPrecedenteSuccessiva





Pagine correlate:
Scheda Adachi
Scheda n.1

Veloce corollario delle principali regole di baseball e softball, sport seguitissimi in Giappone e presenti in quasi tutti i manga di Adachi.

Il mondo del baseball
articolo di Martina Galea

Baseball e softball sono sport molto diffusi e seguiti in tutto il Giappone: praticamente ogni liceo superiore ha un club dedicato ad una o ad entrambe le discipline, e non è raro che i ragazzi delle medie scelgano la scuola proprio a seconda del valore del club di baseball. I tornei scolastici vengono trasmessi anche in televisione, e il koshien, ovvero il torneo nazionale che conclude l'anno di gare, è un obiettivo davvero molto ambito.
Ma quali sono le caratteristiche sostanziali di questi due sport? In che cosa differiscono? Vediamolo insieme...

Regole del baseball

(66k)
Un'azione di baseball
da H2 n.4 (pag.145) di Adachi (c) 2001 Star Comics

Il baseball prevede lo scontro tra due squadre di nove giocatori ciascuna, che per vincere devono fare più punti degli avversari nel corso di nove periodi di gioco, detti inning. Ciascun inning è diviso in due fasi: nella prima, una delle due squadre attacca (vedremo poi come) mentre l'altra si difende. Nella seconda fase dello stesso inning i ruoli si invertono.

(19k)
Il diamante
   
 
Il campo da gioco viene detto familiarmente diamante per la sua curiosa forma: si tratta infatti di uno spazio pentagonale, nei cui vertici sono situate le cosiddette basi. La casa base è posta al vertice inferiore del diamante, nel quale convergono le linee che delimitano lo spazio interno del campo, detto territorio buono. Le altre basi vengono indicate semplicemente come prima, seconda e terza base. Difronte alla casa base, ad una distanza di 18,44 metri, è situata la pedana del lanciatore, un monticello di terra, detto monte di lancio.

Durante ciascuna fase di ogni inning, la squadra A (che attacca), a turno, manda i suoi nove giocatori in casa base, seguendo un ordine di battuta prestabilito dall'allenatore. Qui i giocatori diventano battitori, e devono cercare di ribattere la palla che viene lanciata dal lanciatore avversario dal monte di lancio. La squadra B (che difende) sistema i suoi giocatori in vari punti del campo, per cercare di intercettare la palla, nel caso in cui venga colpita, e per difendere le basi.

La palla lanciata, per essere considerata valida, deve passare attraverso un immaginario rettangolo, situato sopra il piattello di casa base, e compreso tra le ginocchia e le ascelle del battitore. Nel momento in cui il battitore riesce a colpire la palla in modo valido (ovvero inviandola nel territorio buono), deve mollare la mazza e correre verso la prima base, cercando di metterci il piede sopra prima che il giocatore che difende la prima base abbia ricevuto la palla e abbia toccato il cuscino. Se il corridore è stato più veloce, rimane in prima base, pronto a scattare verso la seconda base nel momento in cui il successivo battitore abbia colpito a sua volta la palla. Il battitore può guadagnare la prima base anche nel caso in cui il lanciatore effettui quattro ball, ovvero quattro lanci non validi.

Il battitore può essere eliminato in vari modi:

  • nella circostanza descritta sopra, quando il difensore riesce a toccare la base prima del battitore;
  • direttamente dal lanciatore, nel momento in cui questi effettua tre strike, ovvero tre lanci validi che finiscono nel guantone del ricevitore, accovacciato dietro al battitore, che non è riuscito a toccare la palla con la mazza;
  • da uno dei difensori, nel momento in cui la palla ribattuta venga presa al volo, prima di toccare terra;
  • in circa altri 10 modi, che però prevedono circostanze di gioco davvero particolari...

    Ogni volta che un corridore riesce a conquistare prima, seconda e terza base, ritornando quindi alla casa base, la squadra che attacca guadagna un punto. Se il battitore riesce ad effettuare un fuoricampo, ovvero a mandare la palla fuori dal campo di gioco (in tribuna, fuori dallo stadio...!!), tutti i corridori nelle varie basi possono paciosamente raggiungere casa base e conquistare un punto ciascuno. Per questo motivo, per quanto tutti i giocatori siano basilari nell'economia della squadra, in genere i riflettori sono puntati su lanciatore (che deve essere in grado di eliminare quanti più avversari possibile) e sul battitore migliore, in genere il n.4 (che con i suoi fuoricampo può far conquistare alla sua squadra molti punti).

    Le regole del softball

    (42k)
    Il softball
    da Slow Step n.1 (pag.81) di Adachi (c) 2001 Star Comics

    Il softball nasce dal baseball, per cercare di creare uno sport simile ad esso ma che fosse meno pericoloso. Le impostazioni generali vennero mantenute sostanzialmente inalterate (9 giocatori, diamante, 7 inning invece di 9, ruoli...), ma, per raggiungere questo obiettivo, venne prima di tutto modificata la pallina, che nel softball è leggermente più grande e meno dura di quella usata nel baseball.

    Seconda differenza sostanziale sono le caratteristiche del campo di gioco: nel softball il diamante è proporzionalmente più piccolo. Ad esempio, la distanza tra casa base e pedana del lanciatore è di "soli" 12,19 m. Inoltre, manca il monte di lancio, e il territorio interno del campo è in genere in terra rossa o in terra battuta, mentre quello del baseball presenta zone erbose.

    Un'ulteriore differenza è riscontrabile nella tecnica di lancio della palla. Esistono due tipi di lancio, che caratterizzano due varianti di softball: il lancio più diffuso è il fast pitch. A differenza di quello del baseball, questo è un lancio da sotto, per cui la palla viene lasciata quando si trova all'incirca all'altezza dell'anca. Il fast pitch si distingue in lancio a fionda o in lancio a mulinello, a seconda del tipo di caricamento adottato.

    (19k)
    Minatsu mentre lancia la palla
    da Slow Step n.2 (pag.124)
    di Adachi (c) 2001 Star Comics
       
     
    Il secondo tipo di lancio, meno diffuso, è detto slow pitch, e caratterizza un softball leggermente diverso da quello standard: infatti, prevede 10 giocatori invece di 9, nonchè un particolare tipo di lancio che deve rispettare precisissime regole di altezza e lunghezza.

    In Slow Step Minatsu gioca a softball, e precisamente nella versione canonica, col fast pitch, effettuando in genere un lancio a mulinello, in grado di valorizzare la sua velocità e prontezza (il lancio a fionda è in genere consigliato ad atlete più potenti).

    Esistono poi molte altre differenze tra baseball e softball, come l'impostazione della battuta o le strategie di gioco. Ad esempio, una regola molto diversa è quella della rubata della base: in entrambi gli sport il corridore può rubare la base in cui si trova iniziando a correre a prescindere dall'esito della battuta del suo compagno. Ma, mentre nel baseball, il corridore può scattare a sorpresa anche prima del lancio, nel softball il corridore può partire solo dopo che la palla ha lasciato la mano del lanciatore.

    Per ulteriori informazioni sul gioco del baseball e su quello del softball si può visitare il Sito Ufficiale della Federazione Baseball e Softball.
     

  •  


     
    (c) 1996 uBC all right reserved worldwide
    Top
    http://www.ubcfumetti.com §